La casa in Hell street - Film (1984)

La casa in Hell street

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lucius 13/05/09 04:39 - 3015 commenti

I gusti di Lucius

Interessante thriller. Il pericolo si nasconde tra le mura domestiche, non c'è cosa piu brutta di sapere la verità e non essere creduti, di avvertire il pericolo e di non essere aiutati. Solamente con una grande forza di volontà unita ad una notevole iniziativa ci si può salvare dall'incubo. Da segnalare anche per una forte scena erotica, abbastanza inusuale per un film di genere.

Tomastich 28/01/11 11:11 - 1255 commenti

I gusti di Tomastich

Un film relativamente piccolo e sconosciuto che in realtà nasconde al suo interno dei meccanismi interessanti di violenza psicologica e di terrore tra le pareti amiche. Canonico ma con spunti (anche erotici) mai banali. Anche il modo di trattare il sesso è molto esplicito (e atipico). La scena della perdita della verginità è abbastanza "vera". La parte thriller non è molto gradevole.

Digital 26/05/11 09:58 - 1257 commenti

I gusti di Digital

Il titolo italiano risulta del tutto forviante: non siamo infatti al cospetto di un film dell'orrore impostato sulla classica casa “infestata” bensì ad un thriller che per certi versi ricorda The stepfather - Il patrigno. Winner dirige con poco nerbo e senza paricolari guizzi, la confezione risulta sciatta tanto da farlo sembrare un film per la televisione. Poca suspense, giusto un pizzico nel finale.

Lupoprezzo 11/08/12 23:27 - 635 commenti

I gusti di Lupoprezzo

Stravagante thriller diretto dallo scafato Winner, che mostra il fianco a situazioni quantomeno poco avvincenti (per non dire di peggio) e a una sceneggiatura (griffata Tom Holland) sciagurata e poco convincente, ma che può contare su curiosissime scene sessuali quasi al limite del genere, sicuramente particolari in una pellicola come questa. Decisamente soddisfacente l'atmosfera ottantiana ed eccezionale l'omicidio a bordo strada. Cast da diserbare. Il geniale titolo italiano cavalca l'onda del successo della casa raimiana.

Rufus68 23/12/17 00:08 - 3853 commenti

I gusti di Rufus68

Sciocchezzuola paratelevisiva: un thriller (?) pallidissimo con dialoghi e situazioni di deprimente mediocrità. Winner, forse, resosi conto della scipitezza della materia cerca di rianimare la propria operina con dosi di erotismo a medio voltaggio (fra cui spicca una deflorazione), ma gli esiti son meno che ridicoli. Antipatica la ragazzina impicciona; sugli snodi della trama (la morte dell'amica, le rivelazioni del patrigno alla madre) meglio lasciar perdere. Resta da decidere dove stia la Hell Street dell'immaginifico titolo italiano.

Daidae 9/08/18 21:57 - 3197 commenti

I gusti di Daidae

La tensione onestamente non è tantissima ma neppure ci si annoia; peccato per la confezione, che sa un po' troppo di film per la tv. Buona la prova del cast, musiche passabili. Magari non sarà riuscito e celebrato come altri film di Michael Winner (Sentinel, per esempio), ma è tutto sommato un prodotto valido. Girato parte in USA e parte in Inghilterra.
MEMORABILE: La foto compromettente.

Fauno 18/02/19 01:24 - 2217 commenti

I gusti di Fauno

Il motivo dei misfatti è il più banale e prevedibile che ci sia e per buona parte il film è più una comica che un thriller (patrigno buonista, spiate, fughe in bici, molla fatidica del carburatore, foto istantanee che cascan per terra e fan cascare a suon di sberle, perdite di verginità con effetti devastanti diretti e indiretti), ma l'ultima mezz'ora il tutto s'inasprisce: è cruento, senza esclusione di colpi e la genialità trionfa. In tal modo l'adrenalina e la disinibizione dei personaggi annullano gran parte della prolissità iniziale.
MEMORABILE: La falsità della dark lady di turno, che tra l'altro ha lo pseudonimo di un celebre attore al quale somiglia molto.

Herrkinski 15/01/20 17:27 - 8162 commenti

I gusti di Herrkinski

Lavoro veramente bizzarro in cui spesso non si capisce se Winner e Holland stessero volutamente ricercando il grottesco, lasciando basiti; se l'intreccio thriller/noir infatti è abbastanza classico, vengono inseriti elementi da teen-comedy (specialmente nella prima parte) e arditi slanci sleazy che ricordano la più becera exploitation anni '70. Tra assurdità varie nel comportamento dei protagonisti, dialoghi folli, musiche completamente fuori luogo e una mezz'ora finale in stile home-invasion molto violenta non ci si annoia; davvero "weird".
MEMORABILE: L'improvvisa decisione di perdere la verginità; La ragazza incinta investita; La parte finale.

Pumpkh75 30/07/20 14:36 - 1758 commenti

I gusti di Pumpkh75

Con franchezza, se c’è un motivo per ricordarlo è solo quella intrinseca follia che lo porta a mettere una intera pianta di peperoncino dentro un thriller banale e piatto: investimenti impudenti, nudità gratuite e ammiccanti all'hard, deflorazioni improvvise e irrazionali. Merito della sceneggiatura pazzarella di Tom Holland, anche perché fosse stato per il portafoglio di Winner o per il cast tremendamente scialbo staremmo ancora avvinghiati a Morfeo. Nonostante tutto, da vedere almeno una volta.

Teddy 30/05/23 04:34 - 847 commenti

I gusti di Teddy

È quasi un’impresa analizzare a mente lucida le gesta di un film che ogni dieci minuti cambia obbiettivi e modus operandi; tra inseguimenti alla Scooby-Doo, brutali omicidi e con personaggi che transitano dalla mera stupidità al disagio esistenziale. Confezione deluxe (ottimo il montaggio, splendida la fotografia) e ritmo infervorato. Difficile da amare ma impossibile da odiare.

Rocco Sisto HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Amore all'ultimo morsoSpazio vuotoLocandina Cristo si è fermato a EboliSpazio vuotoLocandina The alphabet killerSpazio vuotoLocandina Illuminata

Schramm 14/06/23 19:33 - 3495 commenti

I gusti di Schramm

Ah, questi pre-patrigni cacciatori di dote che di nome fanno, oroscophorror mio fatti maxischermo, Paul Fox, che lasceranno divinare mai? Per i nati sotto il sogno del cinema la risposta è già tutta nella domanda, ché del resto Winner non s'attarda in sfumature e anzi urla subito con quali carte ci farà cappotto. Con un jolly nella manica per chi crede di aver capito tutto e prepara i muscoli facciali allo sbadiglio, foriero di ravvivanti permute tra gatto e topo. Strappi logici a iosa, rammendati con magico filo carneficinale e ago del softcore sfrenato. Se non è cult poco ci manca.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Digital • 24/02/23 22:26
    Portaborse - 4017 interventi
    Blu-ray Sinister disponibile dal 26/04/2023.
    Dvd Sinister disponibile dal 12/04/2023.
  • Homevideo Buiomega71 • 25/02/23 09:25
    Consigliere - 26092 interventi
    La Oblivion tiene a precisare che la loro uscita (in blu ray e dvd) di La casa in Hell Street è la versione restaurata della copia italiana uncut (difatti avrà solo l'audio italiano senza la traccia originale in inglese)

    La Sinister, per non incappare ancora per ennesime vie legali, ha fatto il solito bootleg (come lo era il dvd spagnolo) dal blu ray americano della Scream Factory, quindi alleggerito nella scena di sesso che Pumpkh riportava poco sopra.

    Ultima modifica: 25/02/23 09:29 da Zender
  • Homevideo Buiomega71 • 1/04/23 10:57
    Consigliere - 26092 interventi
    ATTENZIONE, comunicato Oblivion

    L'uscita tanto attesa della versione italiana uncut di La casa in Hell Street è stata annulata

    Un problema sul restauro ha costretto la Oblivion a ritardarne l'uscita, che sarebbe stata bruciata sul tempo dal bootleg (cut) edito dalla Sinister

    Il restauro ha dei costi altissimi che sarebbero stati vanificati col l'incombere del bootleg Sinister 

    Per questo la Oblivion, suo malgrado, ha deciso di annullare l'uscita della preziosa versione italica del film di Michael Winner.

    L'uscita è stata sostituita con Horror Puppet.




  • Homevideo Pumpkh75 • 5/04/23 15:34
    Addetto riparazione hardware - 434 interventi
    Io l'avevo preordinato e spero ancora che in un futuro esca. Per rispetto dei ragazzi della Oblivion (che si sbattono in quattro e meritano che gli sforzi che loro infondono per restauri e quant'altro sia premiato dal guadagno) non comprerò di sicuro l'edizione Sinister e non perchè tagliata bensì perchè a tutti gli effetti un bootleg illegale.

    Ci troviamo nella situazione di una casa che si assicura regolarmente i diritti di una opera, ci investe sopra e viene letteralmente "fregata" da una altra casa che altro non fa che prendere master di edizioni estere (non pagando al 99% neanche una lira), attaccandoci l'audio italiano preso chissà dove e ottenendo ricavi a costi bassissimi.

    Nell'incapacità italiana di far rispettare una qualunque regola sui diritti (si spera che almeno in questo caso qualcosa succeda...), che a rimetterci sia chi le cose le fa secondo le regole non è giusto.

    Forza Oblivion, non mollare!!!!

  • Homevideo Buiomega71 • 5/04/23 15:46
    Consigliere - 26092 interventi
    Pumpkh75 ebbe a dire:
    Io l'avevo preordinato e spero ancora che in un futuro esca. Per rispetto dei ragazzi della Oblivion (che si sbattono in quattro e meritano che gli sforzi che loro infondono per restauri e quant'altro sia premiato dal guadagno) non comprerò di sicuro l'edizione Sinister e non perchè tagliata bensì perchè a tutti gli effetti un bootleg illegale.

    Ci troviamo nella situazione di una casa che si assicura regolarmente i diritti di una opera, ci investe sopra e viene letteralmente "fregata" da una altra casa che altro non fa che prendere master di edizioni estere (non pagando al 99% neanche una lira), attaccandoci l'audio italiano preso chissà dove e ottenendo ricavi a costi bassissimi.

    Nell'incapacità italiana di far rispettare una qualunque regola sui diritti (si spera che almeno in questo caso qualcosa succeda...), che a rimetterci sia chi le cose le fa secondo le regole non è giusto.

    Forza Oblivion, non mollare!!!!


    Temo che per la Oblivion non esca più 
  • Homevideo Pumpkh75 • 5/04/23 16:09
    Addetto riparazione hardware - 434 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Pumpkh75 ebbe a dire:
    Io l'avevo preordinato e spero ancora che in un futuro esca. Per rispetto dei ragazzi della Oblivion (che si sbattono in quattro e meritano che gli sforzi che loro infondono per restauri e quant'altro sia premiato dal guadagno) non comprerò di sicuro l'edizione Sinister e non perchè tagliata bensì perchè a tutti gli effetti un bootleg illegale.

    Ci troviamo nella situazione di una casa che si assicura regolarmente i diritti di una opera, ci investe sopra e viene letteralmente "fregata" da una altra casa che altro non fa che prendere master di edizioni estere (non pagando al 99% neanche una lira), attaccandoci l'audio italiano preso chissà dove e ottenendo ricavi a costi bassissimi.

    Nell'incapacità italiana di far rispettare una qualunque regola sui diritti (si spera che almeno in questo caso qualcosa succeda...), che a rimetterci sia chi le cose le fa secondo le regole non è giusto.

    Forza Oblivion, non mollare!!!!


    Temo che per la Oblivion non esca più 

    Si, me ne rendo conto anche se loro stessi su Facebook una porticina l'hanno lasciata socchiusa. Probabilmente basterà aspettare la data d'uscita della Sinister: dovesse saltare, forse sono riusciti a bloccare la release e quindi lasperanza potrebbe tornare.

    Detto questo, ribadisco l'assoluta ingiustizia (e illegalità) dell'intera storia.

  • Homevideo Buiomega71 • 26/04/23 21:07
    Consigliere - 26092 interventi
    NUOVO COMUNICATO "OBLIVION"

    Dopo ripensamenti vari (e per non scontentare i fan), è stata presa la decisone definitiva. L'edizione italiana (e uncut) di La casa in hell street vedrà la luce e  verrà editata dalla Oblivion (come annunciato il 24/02), e uscirà probabilmente a metà giugno o i primi di luglio dopo l'uscita di Horror puppet


    Ultima modifica: 26/04/23 21:19 da Buiomega71
  • Homevideo Pumpkh75 • 27/04/23 15:06
    Addetto riparazione hardware - 434 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    NUOVO COMUNICATO "OBLIVION"

    Dopo ripensamenti vari (e per non scontentare i fan), è stata presa la decisone definitiva. L'edizione italiana (e uncut) di La casa in hell street vedrà la luce e  verrà editata dalla Oblivion (come annunciato il 24/02), e uscirà probabilmente a metà giugno o i primi di luglio dopo l'uscita di Horror puppet


    Ottima notizia, ci speravo, anche per un senso di giustizia ed opportunità

    Un plauso enorme ai ragazzi della Oblivion che si lanciano in una mossa forse anticommerciale ma che rispetta in pieno le nostre passioni!

  • Homevideo Dusso • 29/08/23 08:45
    Archivista in seconda - 1842 interventi
    Ma alla fine il Blu Ray Oblivion è uscito o c'è  perlomeno una data di uscita ufficiale?
  • Homevideo Buiomega71 • 29/08/23 09:01
    Consigliere - 26092 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Ma alla fine il Blu Ray Oblivion è uscito o c'è  perlomeno una data di uscita ufficiale?

    Dovrebbe uscire ai primi di ottobre