Biancaneve e il cacciatore

Media utenti
Titolo originale: Snow White and the Huntsman
Anno: 2012
Genere: fantastico (colore)
Note: Seguito da "Il cacciatore e la regina di ghiaccio".
Numero commenti presenti: 20

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/07/12 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 14/07/12 00:27 - 4509 commenti

I gusti di Puppigallo

Gli occhi da pesce lesso della Stewart hanno contribuito a farmi pesare i momenti di stanca dove ero costretto a sorbirmi la sua faccia sofferente, o il semisorriso strappato con le tenaglie. La confezione è accettabile, ma ciò che riesce a dare un perchè alla pellicola è, come spesso accade, la parte oscura, ovvero la regina, con la sua ossessione e i mutamenti (brava la Theron). Non male anche il fratello dipendente da lei. Velo pietoso invece sul troll domato, sui nani (stile Signore degli anelli) e sul bosco con fate (da trip acido-mieloso). Meglio la prima metà. Vedibile e nulla più.
MEMORABILE: La regina, esausta, riemerge da un liquido nero, denso con qua e là corvi agonizzanti che facevano parte del suo incantesimo.

124c 23/07/12 12:35 - 2771 commenti

I gusti di 124c

Rilettura della favola in chiave dark, che si trascina dietro anche le atmosfere de Signore degli anelli, non raggiungendone la maestosità e il fascino. Demerito di una trama abbastanza noiosa, che vede solo Charlize Theron (regina dei corvi che ruba la bellezza altrui) primeggiare. Purtroppo le sue scene sono troppo poche rispetto a quelle del cacciatore e di Biancaneve, che non sono né carne né pesce, poiché se c'è scintilla fra i due, questa si vede in pochissime scene. Biancaneve guerriera? Chiamiamola Giovanna d'Arco, che è meglio. Out.

Nancy 23/07/12 23:36 - 774 commenti

I gusti di Nancy

Pessimo. Una fusione mal riuscita tra la fiaba celeberrima trasportata sullo schermo dalla Disney, il Signore degli Anelli (tra troll e valli che ricordano tanto Granburrone) e le atmosfere cupe alla Twilight del quale tra l'altro la Stewart è protagonista. Ne esce fuori un film incapace di coinvolgere veramente (più volte mi sono trovata a guardare l'orologio in sala!), con attori pessimi in primis la Stewart (si salverebbe la Teheron se non fosse per quelle scenate da cocainomane). Salvabile soltanto la colonna sonora, con i Florence + the Machine.

Cloack 77 25/07/12 19:23 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Il film si lascia guardare, la Foresta Nera è perfetta all'interno dell'incubo, così come il Santuario delle Fate è un cuore geniale e magnifico per il sogno. Purtroppo le due protagoniste sono il vero problema, con personaggi scritti male. La Stewart e la Theron danno il peggio di loro: una è imbalsamata, immota, sballottata senza possibilità di reazione; l'altra è fuori controllo, esagitata, sopra le righe. Ancora una volta Grimilde regna sovrana.

Il gipeto 1/08/12 12:48 - 14 commenti

I gusti di Il gipeto

Noiosissimo! Trama davvero misera, raffazzonata, con momenti inutili e senza senso (bosco delle fate), scene di lotta superflue, scena ridicole (il troll "pentito") e attori non sempre all'altezza. Biancaneve amorfa e la Theron decisamente sopra le righe. Ultimi 30 minuti da coma farmacologico. Evitare!

Myvincent 7/08/12 20:50 - 2553 commenti

I gusti di Myvincent

Una Biancaneve diversa dal solito, più complessa, e una storia che deborda, inglobando tanti altri racconti e miti insieme. Pur mantenendo il canovaccio classico dei fratelli Grimm, la sceneggiatura è coraggiosamente libera, a volte esageratamente innovativa, e i risultati sempre spettacolari. Charlize Theron nei panni della regina cattiva batte di gran lunga la mingherlina Biancaneve. Sfarzoso e forzoso.

Greymouser 1/09/12 19:45 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Noioso oltre ogni immaginazione, una brodaglia di puerilità e sentimentalismo d'accatto in una rilettura ispirata - molto liberamente - alla favola di Biancaneve. Scopiazzando topicamente da tutto il filone fantasy degli ultimi anni, il film si trascina prolisso e con lapalissiana ovvietà verso una fine banalissima. Non vale a risollevare il tutto il comparto degli effetti speciali, scontato e mediocre anch'esso, e men che meno le svogliate e scolastiche recitazioni degli attori coinvolti in questo strazio su pellicola. Pessimo.

Satyricon 16/09/12 23:12 - 147 commenti

I gusti di Satyricon

Strapazzatissima rivisitazione della famosissima fiaba di Biancaneve che si sostiene sulle gonne della Theron. Biancaneve non regge il paragone con la strega né in bellezza né in recitazione. Una strega tratteggiata sapientemente e sofferente a causa del suo trauma infantile che è un'ottima idea ma non sfruttata a dovere. Molte banalità e dejavu non rendono il prodotto interessante.

Galbo 14/10/12 08:50 - 11387 commenti

I gusti di Galbo

Migliore della quasi contemporanea versione di Tarsem Singh, questa rilettura della celebre favola dei Grimm vede fronteggiarsi come personaggi principali quelli interpretati da Charlize Theron e Kristen Stewart. L'interpretazione e il fascino della prima escono vincitori; riuscita è l'ambientazione, mentre è decisamente meno efficace la rappresentazione della figura dei nani e dei personaggi maschili, totalmente privi di carisma a cominciare dal cacciatore, con la debole interpretazione del Thor Chris Hemsworth.Nel complesso, vedibile.

Piero68 11/10/12 14:56 - 2758 commenti

I gusti di Piero68

Rilettura puerile e poco fantasiosa della favola. Stereotipi a go-go e caratterizzazioni tagliate con l'accetta. Sceneggiatura incompleta e copia e incolla da film fantasy ultimo decennio stile Signore degli anelli. Ma su tutto questo ci si potrebbe anche passare sopra, visto il target del film; quello che devasta è la recitazione inesistente degli attori principali, dalla Stewart ad Hemsworth passando per Claflin. Inutile la buona prova di Theron, che predica nel deserto. Inspiegabile la presenza di rocce come Winstone, Hoskins e McShane.

Somai13 6/02/13 04:13 - 11 commenti

I gusti di Somai13

La matrigna è indubbiamente più fascinosa e bella di Biancaneve (nonchè bravissima), il che già nuovce alla credibilità di tutta la storia. Se si fossero risparmiate le troppe citazioni ai film fantasy, proseguendo sul lato più drammatico intimista del dolore della regina sarebbe stato perfetto, anche perché la regia è davvero notevole e non banale. Dal regista Sanders mi attendo grandi cose.

Belfagor 24/02/13 19:05 - 2623 commenti

I gusti di Belfagor

Questo tentativo di "aggiornare" la favola di Biancaneve in un contesto fantasy è decisamente mediocre. Le ambientazioni, nonostante i paesaggi ben fotografati, sono banali quanto la storia, i protagonisti sono molto meno carismatici della perfida regina (l'unico personaggio delineato in modo discreto), la trama è strutturata in modo prevedibile e ogni tanto fa capolino una CGI troppo evidente. Ma il problema fondamentale è: com'è possibile che sia la Stewart la più bella del reame quando la regina è interpretata dalla Theron?
MEMORABILE: La regina ferita che si ricompone dai corvi in una pozza di liquido simile alla pece.

Redeyes 28/07/13 08:01 - 2144 commenti

I gusti di Redeyes

Tediosa rilettura del classico inzuppata di americanismo, fantasy e buonismo. Una splendida strega e una monoespressiva Kirsten/Biancaneve. Impressionante come la Stewart riesca a interpretare il personaggio senza svestire quelli di Bella, per certi versi. La storia è troppo lunga e lenta, con personaggi che perdono di credibilità al tatto dopo un attimo, la fotografia salva qualcosa, ma si arriva alla seconda ora col fiatone. Patetica pellicola.

Saintjust 19/12/14 01:04 - 111 commenti

I gusti di Saintjust

Rivisitazione postmoderna della più celebre delle fiabe. Purtroppo la deriva è quella già vista nel pessimo Cappuccetto rosso sangue: personaggi caratterizzati poco e male ed effetti speciali a profusione per sopperire a una sceneggiatura poco indovinata. La sospensione dell'incredulità è necessaria per seguire un film del genere, ma la Stewart, carina, non può essere la più bella del reame con Charlize nei paraggi. Biancaneve guerriera, i nani briganti e i pessimi richiami a Princess Mononoke rovinano il resto. Buona la fotografia.
MEMORABILE: L'oscuro bosco "animato".

Bruce 27/10/15 15:45 - 1004 commenti

I gusti di Bruce

Sostanzialmente è la celeberrima fiaba dei fratelli Grimm, proposta come film d'avventura per ragazzi nello stile della recente trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli. Non ha però né la magica poesia del capolavoro Disney, né la qualità, la forza e gli effetti della trilogia di Peter Jackson. E' dunque un ibrido incompiuto, che non lascia il segno. Anche la scelta degli interpreti principali non si rivela troppo azzeccata. Evitabile.

Scarlett 26/01/16 01:34 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

La paresi cinematografica della Stuart prosegue in questa sua ennesima pessima prova su pellicola che la fa letteralmente scomparire al cospetto di una Theron in stato di grazia che non salva comunque un prodotto del destinato a chi è in vena di rivedere una storia in una chiave ridicola (come è l'epilogo di questa favola). L'apparato grafico rende il film vagamente vedibile... ammesso di dormire durante le scene in cui la Regina cattiva è assente.

Ira72 27/02/17 13:02 - 943 commenti

I gusti di Ira72

L'idea di una rivisitazione di Biancaneve in chiave quasi horror e, dunque, più per adulti che per bambini, mi è piaciuta. Come ho amato la Theron nel ruolo perfido e scenografico della crudele e bellissima regina, ben supportata dall'orrido fratello. Tanti effetti speciali riusciti. Il resto, purtroppo, rasenta la mediocrità, Stewart in primis, assolutamente insapore e inadatta alla parte. Quantomai noiosi e ridicoli i nani. Nel complesso, comunque, il film è scorrevole se non lo si guarda con troppe aspettative.

Von Leppe 16/01/19 19:12 - 1028 commenti

I gusti di Von Leppe

Una regina malvagia che contamina il mondo rendendolo sterile e mortifero e altre trovate più o meno buone che non sono state trasposte sullo schermo nel migliore dei modi. Anche l'attrice che interpreta Biancaneve lascia a desiderare, come gli altri attori, ma forse più che altro sembra siano stati diretti e truccati male. L'atmosfera è sì dark ma non sfonda lo schermo e tutto risulta un po' piatto.

Darkknight 1/12/19 17:44 - 352 commenti

I gusti di Darkknight

Vorrebbe essere una rilettura dark della celebre fiaba, ma è infinitamente meno originale e coraggiosa di Biancaneve nella Foresta Nera. Decisamente meglio sul versante degli effetti speciali e dell'azione. Molto brava la Theron, funzionale Hemsworth in un ruolo per lui tipico, ma davvero insipida la Stewart. I nani hanno poco spazio e quello che dovrebbe essere il clou (la mela avvelenata e il risveglio) è del tutto superfluo. Meglio il sequel.

Disorder 9/12/19 21:49 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Classico film senza infamia e senza lode, dalla buona confezione ma senza la minima invenzione o novità. Punto forte sono gli effetti speciali e il buon ritmo; nota dolente i due protagonisti, non bene assortiti e senza il minimo feeling. Piuttosto che i Grimm, il modello dichiarato sembra essere Tolkien (i sette nani sembrano usciti direttamente dal Signore degli Anelli), ma qui non c'è un'ombra del suo spessore psicologico. Appena sufficiente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 12/07/12 12:55
    Risorse umane - 5154 interventi
    Il trailer in italiano.
  • Discussione 124c • 12/07/12 12:56
    Risorse umane - 5154 interventi
    Metti una sex symbol come strega invidiosa, una divetta di una saga di vampiri insipidi, un eroe che, invece di brandire un martello magico, agita un'ascia e otterrete la seconda versione live del 2012 di Biancaneve. Si dice che sia molto dark, rispetto alla fiaba e al film Disney.
  • Discussione Daniela • 14/07/12 19:14
    Consigliere massimo - 5134 interventi
    Certo che con Charlize Theron e Kristen Stewart in lizza, l'annosa questione su chi sia la più bella del reame rischia di essere pleonastica, tanto che lo specchio magico potrebbe pure prendersi una vacanza.
    Fosse almeno simpatica, ma pare disponga di due sole espressioni:
    - faccia di chi soffre di mal di denti
    - faccia di chi ha subito una estrazione di denti, sta meglio ma mica tanto...