DISCUSSIONE GENERALE di Non più di uno (1990)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Markus • 11/11/09 14:08
    Scrivano - 4811 interventi
    Film curioso e non molto conosciuto, complice il mezzo “flop” cinematografico (in parte ricompensato ricompensato dall'home-video e dalla TV). Certamente è un prodotto per pochi poiché l'interpretazione di un inedito Pozzetto è, a mio avviso, convincente seppur fuori per così dire dagli schemi fino ad allora visti. Forse in “Non più di uno” vediamo il vero Pozzetto: quello di tutti i giorni.
    Ultima modifica: 21/07/15 08:22 da Markus
  • Zender • 11/11/09 14:16
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    E' vero, Pozzetto sembra un po' un pesce fuor d'acqua, in un ruolo tanto diverso dai suoi soliti (anche se poi un Pozzetto serio si era già visto in BABYSITTER, per dire un titolo), però è proprio questo strano effetto a dare un valore aggiunto al film, perché mostra come la recitazione di Pozzetto riesca comunque sempre spontanea, a suo modo inedita e comunque piacevole.
  • Markus • 11/11/09 22:42
    Scrivano - 4811 interventi
    Zender, come hai trovato l'interpretazione del cast femminile e in particolar modo la Crippa? A me è parsa molto in parte!
    Ultima modifica: 21/07/15 08:23 da Markus
  • Zender • 12/11/09 08:18
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Guarda, se devo essere sincero mi sembrava molto antipatica, nel film. Si faceva proprio odiare. Ciò detto, ha qui un modo di recitare molto sopra le righe che, pur non piacendomi, rende piuttosto vivo il film (che invece Pozzetto tende a smosciare). Insomma, non mi piace ma non so perché devo ammettere che dà valore aggiunto al film.
  • Markus • 12/11/09 09:26
    Scrivano - 4811 interventi
    Sì, è terribilmente antipatica: chissà, forse lo è anche nella vita, ma trovo che quel suo modo di fare sia molto naturale e constatabile quotidianamente sul lavoro. E' un modo di fare tipico della donna sofisticata lombarda (lei è brianzola). Non so quanto sia lei davvero e quanto sia "personaggio".
    Ultima modifica: 21/07/15 08:24 da Markus
  • Zender • 12/11/09 10:03
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Ahah, questa non è male! Se lo dici tu...donna sofisticata lombarda... interessante :) Capace che lei sia proprio così.
  • Markus • 12/11/09 13:17
    Scrivano - 4811 interventi
    E' una "razza" assolutamente esistente e con connotati del tutto distinguibili. Quest'attrice, consapevolmente o non, ha saputo incarnarla appieno! Eheh
    Ultima modifica: 21/07/15 08:25 da Markus
  • Zender • 12/11/09 13:57
    Pianificazione e progetti - 45834 interventi
    Ahah, sarebbe veramente curioso sapere se l'ha fatto apposta o le è venuto proprio naturale :)
  • B. Legnani • 7/04/19 22:51
    Consigliere - 14575 interventi
    Pochi giorni fa è mancato Pelosso, il regista. Fonte: Roberto Poppi.