Miss Detective

Media utenti
Titolo originale: Miss Congeniality
Anno: 2000
Genere: commedia (colore)
Note: Il sequel è intitolato "Miss FBI: infiltrata speciale".
APPROFONDIMENTI: La pizza al cinema

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/04/08 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 20/04/08 16:57 - 11876 commenti

I gusti di Galbo

Simpatica e gradevole commedia con venature poliziesche il cui pregio principale è quello di dissacrare bonariamente il patinato mondo dei concorsi di bellezza: è proprio questa la parte migliore del film, quella più riuscita grazie anche alla presenza di ottimi attori come Candice Bergen e Michael Caine. Meno riuscita la parte poliziesca. Un buon prodotto d'evasione tuttavia.

Homesick 11/04/08 18:22 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Come in My Fair Lady, una ragazzaccia sboccata, trasandata e manesca si trasforma in una splendida Miss grazie al paziente lavoro di un professionista dell'immagine. L'azione langue e il tentativo di satira dei concorsi di bellezza è troppo superficiale, tolta la figura del presentatore "a prova di bomba" (Shatner); pertanto il vero motivo d'interesse è dato dalla simpatia della Bullock - sempre a suo agio nei ruoli di donna bellissima e maldestra - e l'aplomb anglosassone dell'impeccabile Caine. Francamente evitabili la risata suina e le cantilene della Bullock.

Lovejoy 30/08/08 15:12 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Discreta commedia d'azione ben diretta e interpretata da un solidissimo cast. Sandra Bullock è simpatica e ben calata nel personaggio, ma i veterani Shatner e sopratutto Michael Caine le rubano più volte la scena. Tre o quattro momenti, tra cui il primo incontro tra la Bullock e Caine, sono irresistibili. Buon ritmo.

Ale nkf 20/06/10 19:19 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Commedia americana ben riuscita con una Sandra Bullock in forma, divertente e calata nella parte che riesce a stupire dando un'ottima interpretazione nel ruolo di infiltrata speciale. La regia è solida e sono molte le scene in cui il cast ricco di bravi attori ci delizia con simpatici sketch. Da segnalare anche William Shatner e Candice Bergen, che danno una buona caratterizzazione del proprio personaggio.

Pinhead80 26/01/12 17:14 - 4300 commenti

I gusti di Pinhead80

Se togliamo la parte investigativa della vicenda, il film si può annoverare come una sorta di My fair lady degli anni 2000. La confezione è curata da classica commedia irriverente con l'aggiunta per l'appunto dell'indagine poliziesca, cosa che permette di mostrare la Bullock anche nella veste di miss imbranata. Caine come al solito è una spanna sopra al resto del cast. Divertente.

Mco 27/07/14 21:38 - 2251 commenti

I gusti di Mco

Filmetto leggero nelle premesse e nel suo effettivo svolgimento tra sfilate, cambi d'abito e possibili minacce alla sicurezza delle candidate ai concorsi di bellezza made in Usa. Sandra Bullock, agente dalla parolaccia facile, si trasforma in maniera sempre più provocante, sino alla sua totale consacrazione a bomba sexy. Il ritmo è abbastanza sostenuto e gli spartiti ilari prevaricano sulle altre tracce. Il tempo scorre via in maniera piacevole, segnando un punto a favore per pellicole di tal guisa. Simpatico e con un sequel.

Puppigallo 28/07/14 20:48 - 4878 commenti

I gusti di Puppigallo

La pellicola ha un suo perchè solo ed esclusivamente grazie alle simpatiche performance della Bullock (grezza poliziotta) e di Caine (effeminato preparatore di Miss). Il resto, sceneggiatura compresa, è insignificante e poco sopportabile (come un contorno che si poteva evitare). Contano esclusivamente i botta e risposta tra i due, visto che già gli scambi col collega non portano nulla di nuovo nel settore commedia leggera. Si può vedere, ma tenendo presente che ci si dovrà accontentare, dovendosi sorbire l'indagine e i vari contrattempi per potersi godere la "Miss" e l'ultrapaziente Caine.
MEMORABILE: L'espressione, tra il sofferente, l'apatico e il signorile, di Caine; La Bullock, dal palco, vola su un sospetto. E Caine "Si è bruciata nel finale".

Hearty76 26/11/18 14:32 - 235 commenti

I gusti di Hearty76

Divertente commedia e interessante parodia, sia del solito genere poliziesco che del glitterato universo dello spettacolo. La simpaticissima Bullock buca lo schermo nel ruolo di agente con gli attributi tutt'altro che votato alla vanità. Quando le tocca recitare la parte della candidata al concorso di bellezza si ride non poco. Non mancano venature malinconiche e spunti di riflessione. Curiosa, ma un delizioso cammeo, la presenza del celeberrimo William Shatner ben accoppiato con l'ancora frizzante Candice Bergen. Piacevole anche dopo la prima visione.

Donald Petrie HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Michdasv • 2/07/21 14:47
    Galoppino - 224 interventi
    La traduzione letterale di "Miss Congeniality" dovrebbe essere "Miss Simpatia" nel senso che viene votata dalle altre concorrenti come la più empatica e comprensiva. Ma forse in italiano "simpatica" sarebbe suonato come l'opposto di "bella" (come nella locuzione: "com'è la tua amica?" "Diciamo che è simpatica").
    Esistono molti concorsi di bellezza in America, e in particolare quello di Miss Stati Uniti non prevede prove di abilità (come in Miss Italia), mentre ci sono in Miss Universo, Miss Earth e Miss Mondo. Forse gli sceneggiatori hanno volutamente attinto a tanti concorsi diversi. Parecchi, comunque, offrono borse di studio per la formazione universitaria.

     
  • Musiche Michdasv • 2/07/21 15:41
    Galoppino - 224 interventi
    Nel teaser originale (e nel trailer in italiano) era presente la canzone "Man! I Feel like a Woman!" della cantante canadese Shania Twain (1997), che ebbe una notevole risonanza anche come "inno" femminista.
    Ma come spesso accade, i trailer mentono... infatti, durante il film non si ascolta il capolavoro canadese neanche per un attimo, mentre invece si può ascoltare "Dancing Queen" del gruppo svedese A*teens (ovviamente cover del famossissimo brano degli ABBA, 1976).
    Ultima modifica: 2/07/21 17:55 da Zender
  • Curiosità Michdasv • 3/07/21 13:23
    Galoppino - 224 interventi
    PUBBLICITA' OCCULTE (ma non troppo)
    La pizza che Grace/Sandra Bullock porta alle concorrenti del concorso è confezionata nella caratteristica scatola beige a sei lati (un quadrato con due spigoli tronchi) con il marchio ben in vista della catena texana "Gatti's Pizza". Sia sul coperchio, sia sul lato si leggono il logo e il motto "The Best Pizza in Town. Honest!" - l'ultima parola scritta con inchiostro arancione.

    Fin dal trailer, si vede una scena in cui Grace/Bullock entra di corsa in un locale superando una coda lunghissima, agitando il distintivo con estrema urgenza... alla fine si scopre che era soltanto per ordinare caffè e cappuccini da Starbucks.

    In precedenza, dopo una delusione, vediamo Grace/Bullock in un bar che ordina qualcosa di forte - e tutti si aspettano di veder arrivare un liquore adatto a un detective hard boiled; invece arriva una coppa di gelato Ben & Jerry's inquadrato in primo piano come nemmeno l'acqua Pejo nei film con la Fenech.

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images57/mixd.jpg[/img]