LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/01/08 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 18/01/08 21:02 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Il dottor Browning (un malvagissimo Vincent Price) si diletta nella ricerca dell'uomo perfetto, componendo - da novello Frankenstein - corpi con parti di più esseri "viventi". Il regista del - maldestramente rititolato - La Rossa Maschera del Terrore si spinge parecchio in là per contenuti estremi ed inattesi (tipo i legami "politici" dati dall'assunto del "superuomo di Nietzsche"). Produce la AIP ed il film viene proposto, in Italia, per via traverse nei primi anni '80 in penosissime versioni televisive CUT. Poi sparisce - purtroppo - nel limbo...

Lovejoy 25/06/08 18:15 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Delirante horror di produzione inglese di cui si capisce il senso solo nel finale a dir poco caotico. Comunque, se non si prende troppo sul serio, diverte e stupisce, in particolare nella parte centrale, durante l'inseguimento automobilistico e nel già citato finale. Discreta la regia di Hessler e buon cast d'attori. Price, Lee e Marks una buona spanna su tutti. Bel cameo di Cushing. Non un cult ma curioso, questo sì.

Cotola 16/07/08 01:16 - 7603 commenti

I gusti di Cotola

Incredibile, delirante e, a tratti, imbarazzante pasticcio in salsa fanta-horror (con una spruzzata di politica tanto per gradire) dominato per lunghi tratti da una terrificante noia (c'è anche un interminabile inseguimento che dura più di 20 minuti) che è l'unica cosa che potrà spaventare chi si appresta a vedere questo film. La sceneggiatura è incredibilmente puerile e stupida e ricicla non poco da vari film classici del genere (un po’ Dracula, un po’ Frankestein e vari altri). Le tre vecchie glorie sono francamente un po' sprecate.

Ciavazzaro 12/06/09 12:35 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Discreto film, con attori sprecati. Infatti se dal punto di vista tecnico è ineccepibile e anche la storia risulta essere intrigante ed emozionante (tutta la fuga del killer), i grandi nomi del cast vengono mal sfruttati. Cushing sta in scena neanche 5 minuti, Price al massimo 10. Purtroppo gli attori secondari non sono adeguati e questo influisce negativamente sul film. Poteva valere molto di più; un'occasione sprecata...

Homesick 22/06/10 11:16 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

La fantapolitica – uno Stato totalitario di marca hitleriana in cui scienziati e militari si contendono il potere - è flebile richiamo di una sceneggiatura grossolana e confusa che, dopo aver piluccato disordinatamente da Dracula, Frankenstein e dal superomismo nazista, supera ogni tollerabilità nel puerile inseguimento del pericoloso serial-killer da parte di una polizia inetta a tal punto da non estrarre neppure le pistole…! Price, Lee e Cushing sono solo specchietti per le allodole: i primi due incidono in profondità con un paio di occhiate; il terzo è ignominiosamente sprecato.

Myvincent 24/12/12 09:57 - 2602 commenti

I gusti di Myvincent

Tre miti del cinema horror come specchio per le allodole di questo bislacco, ma neanche tanto brutto, film. La trama è a volte delirante e sembra girato da chi non sa bene dove andare a parare. Dategli almeno un'occhiata, vi divertirete per l'humour nero e le fredde, fumose ambientazioni londinesi.

Capannelle 23/07/13 13:21 - 3741 commenti

I gusti di Capannelle

La storia non sarebbe nemmeno male, stravagante come era di moda nei settanta, ma è il manico che non regge: dalla regia legnosa ad attori poco sfruttati. E quel sottofondo da regime totalitario sembra un film parallelo e quasi da comiche. Come fa ridere uno stuolo di poliziotti che si fa continuamente sbeffeggiare da uno psicopatico in camicia color lilla ma, ripeto, in quel periodo sul grande schermo si vedeva anche peggio.

Rambo90 24/01/15 02:40 - 6425 commenti

I gusti di Rambo90

Curioso horror apparentemente confuso ma che progressivamente comincia a incuriosire lo spettatore fino a un finale dove tutti i nodi vengono al pettine. Non un capolavoro, con alcuni momenti inutilmente lunghi (vedi l'inseguimento centrale) ma interessante e divertente, non troppo sanguinolento ma piuttosto macabro nella sua teoria di fondo. Dei tre maestri dell'orrore coinvolti nel cast è Price l'unico a brillare, mentre Lee appare poco e Cushing è limitato a una sola scena.

Rufus68 30/08/16 19:17 - 3147 commenti

I gusti di Rufus68

Non vale né sul versante fantapolitico né su quello dell'azione. Molto sconnesso all'inizio e poi diluito in una interminabile caccia all'uomo (o al superuomo). Hessler non è certo un tessitore di distopie (e passi), ma stavolta non riesce nemmeno nell'intrattenimento più basico. La gloriosa trimurti attoriale garantisce, d'ufficio, il mezzo pallino in più.

Belfagor 5/08/18 18:00 - 2626 commenti

I gusti di Belfagor

La Trimurti dell'horror finalmente riunita avrebbe meritato un film migliore di questo pasticcio che, come il malvagio dottor Browning (Price, l'unico dei tre con un minutaggio consistente), cuce insieme generi diversi senza darsi una direzione. La superflua componente distopica sembra un film a sé, per non parlare del lungo e inutile inseguimento di un serial killer che toglie spazio a quello che sarebbe dovuto essere il centro della storia. Un'occasione sprecata che guadagna la sufficienza solo per i tre miti, brillanti come sempre.

Il Dandi 9/04/19 12:17 - 1842 commenti

I gusti di Il Dandi

Un uomo si sveglia con un arto di meno; Scotland Yard dà la caccia a un moderno vampiro; l'agente segreto di un regime totalitario uccide il suo ministro con una pacca sulla spalla. La trama delirante denuncia mire autoriali in questo bizzarro horror fantapolitico. Idea intrigante (la curiosità di scoprire il nesso fra le sottotrame è in effetti il motore della visione) che avrebbe richiesto realizzazione più omogenea, mentre delude che i grossi nomi in cartellone siano specchietti per le allodole che appaiono brevissimamente e mai insieme.
MEMORABILE: L'incredibilmente lungo inseguimento del vampiro Keith.

Pinhead80 17/10/20 17:10 - 4002 commenti

I gusti di Pinhead80

Confuso e pasticciato horror fantapolitico che spreca malamente un cast stellare mettendolo al servizio di una storia che sa molto di riciclato e che non si segnala per nulla di positivo. Eppure l'incipit iniziale faceva ben sperare, con una scena che lasciava presupporre qualcosa di particolare. Invece, con il passare dei minuti, l'intrigo comincia a sgonfiarsi come un palloncino e ciò che rimane è un prodotto appena passabile che appare come un'occasione sprecata. L'unica cosa da salvare è il buon doppiaggio italiano.
MEMORABILE: Il ricoverato in "ospedale" che si accorge di quello che gli sta succedendo; Il doppiaggio italiano.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Ciavazzaro • 12/06/09 12:13
    Scrivano - 5606 interventi
    Peter Cushing fu scelto dopo 11 altri attori e girò il suo brevissimo ruolo in appena un giorno.
  • Homevideo Noir • 21/10/10 15:32
    Galoppino - 575 interventi
    Dal 14 Dicembre per Sinister Film

  • Discussione Capannelle • 16/07/13 23:22
    Scrivano - 2509 interventi
    "Terrore e terrore" ma un titolo più scemo no? Lasciamo stare la poca assonanza con l'originale o con la storia ma è pure un titolo che suona male.
  • Discussione Buiomega71 • 17/07/13 00:43
    Pianificazione e progetti - 22093 interventi
    Capannelle ebbe a dire:
    "Terrore e terrore" ma un titolo più scemo no? Lasciamo stare la poca assonanza con l'originale o con la storia ma è pure un titolo che suona male.

    Io lo trovo geniale...Il film (a parte l'inizio schock, sullo stile O Lucky Man), un pò meno...
    Ultima modifica: 17/07/13 00:43 da Buiomega71
  • Discussione Zender • 17/07/13 08:40
    Consigliere - 43741 interventi
    Certo "grida e grida ancora" non so quanto fosse meglio... Sarebbe stato bello un "grida e rigrida", ecco.
  • Discussione Caesars • 17/07/13 09:28
    Scrivano - 11254 interventi
    Mah, a me pare che "Terrore e terrore" non sia così male. Tradurre letteralmente il titolo originale sarebbe stato sicuramente peggio, e all'epoca non si usava molto lasciare i titoli senza traduzione. Direi che negli anni '70 ci siano state rititolazioni ben più scandalose di questa (si pensi a "Non drammatizziamo... è solo questione di corna" ad esempio).
  • Homevideo Mirrrko • 24/10/13 17:32
    Galoppino - 145 interventi
    Il dvd SINISTER ha una durata di 1h30'13"
  • Curiosità Buiomega71 • 25/07/17 19:12
    Pianificazione e progetti - 22093 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni (Ciclo: "Dracula & company", mercoledì 7 maggio 1986 ) di Terrore e terrore: