Sherlock Holmes - Fuga ad Algeri

Media utenti
Titolo originale: Pursuit to Algiers
Anno: 1945
Genere: spionaggio (bianco e nero)
Note: Aka "Sherlock Holmes - Destinazione Algeri"; Dodicesimo film della serie "Sherlock Holmes" con Basil Rathbone iniziata con "Sherlock Holmes e il cane dei Baskerville".
Numero commenti presenti: 7

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/08/12 DAL BENEMERITO IL DANDI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Dandi 14/08/12 17:36 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Questa avventura apocrifa, sceneggiata senza nessun aggancio ai racconti di Doyle, è senza dubbio la peggiore del ciclo interpretato da Rathbone: la pellicola è tra le più "moderniste" (Holmes guida pure l'automobile) della serie, e per questo tra le peggio invecchiate; inoltre il detective viene qui ridotto al rango di bodyguard di un principe ereditario in pericolo, e l'ambientazione quasi tutta concentrata su una nave (molto meglio il treno successivo) si fa presto ripetitiva e noiosa.
MEMORABILE: "Bruna, giovane e bella", sentenzia Holmes pescando un capello di donna dalla giacca di Watson

Cotola 27/03/16 20:41 - 8109 commenti

I gusti di Cotola

Stavolta Holmes deve scortare ad Algeri un principe ereditario: ovvio che gli imprevisti saranno numerosi. Episodio modesto e con poche sorprese (pure quella finale non è certo imprevedibile) che risulta comunque gradevole come tutti quelli della serie. Ritmo e suspense non sono ad alti livelli, ma la breve durata (appena un'oretta) consente di arrivare alla fine agevolmente. Se vi piace l'investigatore di Baker street.

Daniela 3/04/17 23:53 - 10916 commenti

I gusti di Daniela

Holmes deve scortare fino ad Algeri un principe straniero la cui vita è in pericolo dopo la morte del sovrano suo padre. Avventura d'ambientazione croceristica senza agganci letterari, resa potabile dai consueti scambi fra Holmes e Watson ma meno valida sotto il profilo della trama che non riserva sorprese neppure nell'escamotage finale. Inoltre il terzetto dei malintenzionati, quasi subito manifesti come tali, non appare neppure tanto abile per cui il confronto con l'investigatore ha un esito ancora più scontato di quanto usualmente avviene in questa buona serie di film.

Rambo90 7/09/17 16:07 - 6923 commenti

I gusti di Rambo90

Avventura leggermente più debole della media, questa di Holmes. Sarà che il trio di nemici è subito individuabile e che dei vari colpi di scena solo quello nel finale si può considerare riuscito, ma in generale manca un po' di tensione. Comunque l'ambientazione sulla nave immersa nella nebbia è azzeccata e i soliti duetti Rathbone/Bruce valgono la pena di essere visti. Ritmo abbastanza svelto. Guardabile.

Von Leppe 1/02/18 18:37 - 1116 commenti

I gusti di Von Leppe

Ottimo inizio nella bruma londinese, dove Holmes e Watson progettano un viaggio in Scozia, ma un interessante serie di indizi li porta verso altri itinerari: a sud, nel Mediterraneo. Il viaggio in nave presenta un certo mistero nei fatti che si susseguono e ci sono divertenti scambi di persona, ma si dilunga in situazioni in cui affiora la noia. Nella monotonia dell'ambientazione ci sono pure pezzi cantati, tra i quali possiamo assistere a un'esibizione canora di Watson.

Rufus68 3/02/18 21:23 - 3394 commenti

I gusti di Rufus68

Le brume iniziali facevano ben sperare. La trama, però, si indirizza verso una mediocre vicenda spionistica (abbiamo ancora il luogo chiuso, stavolta una nave) con personaggi privi di spessore (soprattutto i "cattivi") e inusuali parentesi canterine che ingenerano il sospetto del riempitivo. Solo il volto affilato di Rathbone ricorda le origini "British" del mito, qui declinato secondo un banale stile poliziesco.

Pigro 18/10/21 14:44 - 8561 commenti

I gusti di Pigro

Il titolo (non solo quello italiano scorretto, ma anche l’originale) non rende affatto il vero oggetto della storia, che è lo strano compito di Sherlock Holmes come guardia del corpo di un giovane re su una nave. Il risultato si regge abbastanza, considerando che il tutto dura poco più di un’ora, con una buona resa soprattutto di Bruce nei panni di un pirotecnico Watson. Ma il soggetto banalotto, non uscito dalla mente di Conan Doyle, e la sceneggiatura frettolosa rendono il film poco avvincente e poco stimolante, anzi decisamente trascurabile.

Nigel Bruce HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 29/10/15 17:08
    Servizio caffè - 1919 interventi
    Io ho il bluray contenuto nel cofanetto "Sherlock Holmes Edition" di Koch Media

    Audio italiano-tedesco-inglese
    Sottotitoli italiano-tedesco-inglese
    Durata 1h05m07s
    Formato video 4/3 pillarbox

    Immagine a 22:08

    Ultima modifica: 29/10/15 18:29 da Zender
  • Homevideo Digital • 30/05/17 09:37
    Portaborse - 3291 interventi
    L'inutile dvd Golem disponibile dal 19/07/2017.