Il terrore viene d'oltretomba - Film (1958)

Il terrore viene d'oltretomba
Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: La momia azteca contra el robot humano
Anno: 1958
Genere: horror (bianco e nero)
Note: Aka "Il terrore viene dall'oltretomba". Secondo sequel di "Il risveglio della mummia".

Location LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 20/02/08
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 3/07/08 12:37 - 4770 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Discreto, forse il miglior capitolo della serie. Forse anche perché la mummia si vede un po' di più rispetto agli altri capitoli (anche se però metà del film è impegnata in flashback). Tutto il cast viene riconfermato, malvagio dr Krupp (redivivo) compreso e la star Arenas. C'è proprio di tutto e forse proprio per questo è il più godibile della serie.

Puppigallo 26/02/10 09:25 - 5300 commenti

I gusti di Puppigallo

L'inizio è di una noia quasi mortale, almeno finchè il professore non inizia a ricordare la spedizione e, finalmente, ci consente di "ammirare" la mummia in tutta la sua bruttezza (sembra uno dei tanti ultracentenari che Studio Aperto ci fa vedere, festeggiati dai parenti). Purtroppo il ritmo non è certo serrato e la protagonista, semi ipnotizzata, toglie spazio ai due veri, pagliacceschi protagonisti (sì perchè, oltre alla mummia, c'è anche il robot umano! Un immondo cassonetto con ripieno di ex cadavere. Non crederete ai vostri occhi). Insomma, merita un'occhiata solo per l'immenso coraggio.
MEMORABILE: "Come va il lavoro?". E il dottore: "Bene, diamo consigli alla gente per morire prima". Doveva essere una battuta, ma temo che spesso sia vero.

R.f.e. 8/03/10 12:25 - 816 commenti

I gusti di R.f.e.

Conclusivo capitolo della trilogia sulla mummia azteca, è uno dei capisaldi del "it's so bad that it's good" (ma è in buona compagnia; restando in ambito messicano: La nave dei mostri, The Brainiac, Korang, ecc.). Non va giudicato - non reggerebbe a una seria valutazione critica - ma semplicemente goduto spanciandosi dalle risate per le sue assurdità. Rosita Arenas si piazzerebbe ai primi posti in un ipotetico concorso atto a premiare il sederotto femminile più "abbondante" del cinema-bis!

Undying 8/06/14 19:31 - 3807 commenti

I gusti di Undying

Geniale esempio "pre-massaccesiano" sul riutilizzo di girato come scene di raccordo per una sceneggiatura "agghiacciante" (non in senso horror). Non v'è logica nella storia senonché, una volta disconnesso il senso realista, il tutto funziona come un fumettone allucinato: il mad-doctor con robottone finale, destinato a scontrarsi con la mummia, rasenta l'inverosimile. Peccato, perché l'atmosfera gotica è pervasiva (le sequenze al cimitero) ma demolita dal versante comico/grottesco. Meritevole d'una visione poiché molto sintetico (dura un'ora!).

Rufus68 15/02/17 23:35 - 3853 commenti

I gusti di Rufus68

Meno un film che una serqua d'incredibili scempiaggini (i rantoli della mummia meritano, da soli, il prezzo del biglietto). Alla lunga, tuttavia, tali insensatezze (a cui non c'è difesa se non una risata liberatoria) rilassano piacevolmente lo spettatore ripristinandolo al buonumore perduto: una cura per la depressione. Il trono di Ed Wood, incredibile a dirsi, scricchiola clamorosamente. Portillo, però - e questa è una vera ingiustizia - non avrà mai il suo Tim Burton.

Myvincent 5/01/21 09:51 - 3761 commenti

I gusti di Myvincent

Produzione messicana più raccontata che filmata, descrive della solita spedizione archeologica che sfida le leggi dell'oltretomba con le conseguenze che tutti possiamo immaginare. Il "mostro" in questione è una lurida mummia, un mix tra Frankestein e uno zombi, la trama è confusa e spiegata male, gli attori recitano male, il robot finale pare un televisore che cammina. Insomma, un pasticcio da evitare accuratamente.

Ronax 29/05/23 00:42 - 1264 commenti

I gusti di Ronax

Botto conclusivo della trilogia mummiesca di Portillo. Considerando che su un'ora di film una buona metà è costituta da materiale già presente nelle puntate precedenti, si capisce che il tutto è stato approntato in grande economia, al punto che il maggiore investimento deve essere consistito nell'acquistare gli scatoloni per assemblare il robot umano. Comunque tutto è bene quel che fisisce bene: la mummia e il diabolico Pipistrello non turberanno più i sonni del professore e della sua bella mogliettina e il povero spettatore sarà esentato dal doversi sorbire un ulteriore capitololo.
MEMORABILE: La lotta fra il robot e la mummia.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina I frati rossiSpazio vuotoLocandina MayaSpazio vuotoLocandina Nosferatu a VeneziaSpazio vuotoLocandina Paganini horror
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Puppigallo • 27/02/10 13:39
    Scrivano - 506 interventi
    La trovata "geniale"

    Il professore, con la mummia in arrivo nell'oscura stanza della piramide, dice al suo compare, che la osserva terrorizzato: "Ho un'idea: spegnamo le torce e poi riaccendiamole puntandogliele negli occhi (mummificati e quindi "un po' poco" sensibili), così la disturberemo".
    A questo punto, dopo aver ascoltato cotanta genialata, se fossi stato nel compare, avrei afferrato il professore, lo avrei spinto in braccio alla mummia e, mentre mi allontanavo con passo spedito, gli avrei urlato: "La tenga occupata, che io intanto vado a cercare aiuto".
  • Homevideo Homesick • 20/06/10 08:36
    Scrivano - 1363 interventi
    Dal 21 settembre in dvd per Sinister Film. Il doppio dvd comprenderà anche Il risveglio della mummia .
    Ultima modifica: 20/06/10 08:39 da Homesick
  • Homevideo Zender • 20/06/10 21:26
    Capo scrivano - 47900 interventi
    fantastico. Era ora!
  • Discussione Rufus68 • 15/02/17 23:41
    Contatti col mondo - 220 interventi
    Il titolo esatto su imdb.com è "Il terrore viene d'oltretomba".
    Titolo confermato dal visto di censura in pdf su italiataglia.it.
  • Discussione Zender • 16/02/17 07:34
    Capo scrivano - 47900 interventi
    Eh sì, strano ma vero. Anche le locandine d'epoca confermano. Corretto.
  • Homevideo Digital • 27/01/23 20:56
    Portaborse - 4017 interventi
    Esce in un nuovo cofanetto (comprendente anche Il risveglio della mummia e La maledizione della mummia Atzeca) edito dalla Sinister, disponibile dal 29/03/2023.
    L'edizione sarà in Blu-ray + 2 dvd.