Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

(ULTRA BABY VINTAGE COLLECTION) Prima parte importante per il giovanissimo Alberto Sordi, coprotagonista di questo film garbato, diligente, che si giova di una recitazione corale ben al di sopra della media, per prodotti del genere. Gran parte del merito è comunque di Leonardo Cortese, attore credibilissimo che in futuro sarà protagonista di molte pellicole simili. I 3 AQUILOTTI è una specie di TOP GUN ante-litteram, che sfrutta la solita storiella d'amore come pretesto per descrivere (e molto bene, grazie alla consumata abilità registica di Mattoli) I'ambiente dell'accademia militare areonautica negli anni del...Leggi tutto fascismo. Film che quindi assume anche un certo valore di testimonianza storica, ma che per questo indulge eccessivamente in pompose glorificazioni del Regime. Certo non era pensabile eliminare del tutto adunate, celebrazioni et similia, ma esse sono in fondo ben inserite nel contesto e alternate alle parentesi "private". Sordi, ancorché imprigionato in un personaggio rigido e per natura non troppo incline all'umorismo, ha comunque modo di mettersi in luce con una recitazione diligente e già all'altezza di quella dei suoi più esperti compagni. In definitiva non un capolavoro ma un film che resiste meglio di molti altri all'usura del tempo. Belle le inquadrature acrobatiche.

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Panza 18/07/12 14:01 - 1872 commenti

I gusti di Panza

Storia di amore e di guerra diretta discretamente da Mattoli. Bravi gli attori protagonisti (fra cui spicca un allora promettente Alberto Sordi). Viene ricostruita con grande perizia la vita militare in tutti i suoi minuziosi aspetti. Nella sua impostazione può sembrare mediocre, ma il cast e lo stesso regista la rendono un buon prodotto. Ha moltissime analogie con l'americano Top gun. A differenza di quest'ultimo però Mattoli non calca molto sulla politica (leggi: fascismo).

Jurgen77 20/04/16 13:51 - 629 commenti

I gusti di Jurgen77

"Top Gun" della propaganda fascista, girato con ottimi mezzi e buone riprese delle acrobazie aeree. Mondo felice e ovattato. Eroismi, fedeltà, amor di patria che descrive le vicende di tre giovani cadetti dell'aeronautica innamorati della patria, delle donne e sprezzanti del pericolo. Spicca un giovanissimo Alberto Sordi. Come per altre pellicole di genere, peccato fosse solo una trasposizione dell'amara realtà del nostro paese...

Mario Mattoli HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina I due orfanelliSpazio vuotoLocandina Fifa e arenaSpazio vuotoLocandina Totò al Giro d'ItaliaSpazio vuotoLocandina I pompieri di Viggiù
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Lucius • 14/07/12 08:11
    Scrivano - 9041 interventi
    Panza ha detto:
    La chiesa in cui i soldati assistono alla messa è in realtà la Cappella Palatina, all'interno della Reggia di Caserta (a Caserta naturalmente).
    Ai lati dell'abside vi erano degli arredi sacri distrutti durante i bombardamenti del 1943 che sono ancora visibili nel film. Oggi queste aperture sono coperte da tende:


    Interessante questa curiosità...
    Ultima modifica: 14/07/12 08:11 da Lucius
  • Curiosità Reeves • 31/01/24 21:24
    Formatore stagisti - 718 interventi
    Il soggetto è firmato da Tito Silvio Mursino, evidente anagramma per Vittorio Mussolini, il figlio cinefilo di Benito.