LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/07 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 27/10/07 18:39 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Corbucci dipinge il mondo arido, sfaccendato e amorale della jeunesse dorée pariolina, rappresentato dalla coppia Girolami-Mattioli che, anticipando i tempi, si fingono illustri produttori per circuire giovani aspiranti attrici (la pudica Gabel e la più disinibita Moriconi). La Panaro è l'inascoltata voce della miseria etica della loro classe. Si resta comunque sempre nell'ambito della commedia, grazie anche alla buona performance degli interpreti, tra cui anche Manfredi in un ruolo marginale.
MEMORABILE: Il (falso) provino della Moriconi e della Gabel, costrette ad indossare soltanto una sottoveste...:abbigliamento allora scandaloso!

Skinner 5/12/09 02:54 - 592 commenti

I gusti di Skinner

Ingenua commedia figlia dei suoi anni, con pochi spunti divertenti affidati a Manfredi (qui in un ruolo secondario, per più di un verso anticipatore del suo ruolo in I complessi) e a Turco, oltre al prologo con un ottimo Trieste. Un Corbucci minore e che non aveva ancora trovato uno stile personale.

Stefania 31/05/11 00:31 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Film binario: due spazi (l'interno dell'appartamento ai Parioli e il marciapiedi antistante), due storie (quella di Nuccia, Susy e i due playboy, e quella dell'impiegato che attende le ragazze chiacchierando col portinaio), due registri (commedia e dramma) che si amalgamano in maniera piuttosto meccanica, forzata. Buono il finale, dove il pathos si stempera in sarcasmo bilioso. Il migliore resta Manfredi, sorriso scanzonato, sguardo malinconico, alle prese con le scarpe nuove che costano tanto e fanno male ai piedi...

Faggi 28/08/17 15:23 - 1507 commenti

I gusti di Faggi

Simmetrico (più o meno: comincia con toni beffardi e si conclude in beffa vera e propria); difettoso ma curioso. Prima parte da commedia spigolosa dai tipici tratti d'epoca (giovani benestanti, snob, viziati, annoiati, cinici), parte centrale che sfiora il dramma pensoso; finale con (tentativi?) di accenti critici (formalizzati dai primi piani su uno dei personaggi femminili). Oggetto poco incisivo perché non proprio stilisticamente in asse e con qualche semplificazione. Vicino all'insolito, tuttavia e con certi passaggi riusciti (o quasi).

Markus 18/09/20 18:53 - 3310 commenti

I gusti di Markus

Ragazze un po' ingenue e attratte dal mondo del cinema (Panaro/Moriconi) vengono raggirate da due "pariolini" (Girolami/Mattioli) che si prendono gioco di loro. Attorno alla vicenda centrale, una più scanzonata ma a tratti malinconica con Manfredi. Il film di Sergio Corbucci rincorre un po' filone "giovanilistico" allora in voga, non scordando quel filo drammatico che in fondo ha contraddistinto la nostra commedia d'antan. La vicenda, a ritroso nel tempo, anticipa per certi versi il noto dramma del Circeo nel 1975.
MEMORABILE: "Oh, il mio adorato Belafonte! Che ne dite di un Calypso?"; "Figurati se in casa mia manca il whisky, piuttosto il pane."
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.