Festa della birra

MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Beerfest
Anno: 2006
Genere: commedia (colore)
Note: Scritto, (in parte) diretto e interpretato dal gruppo Broken Lizard.
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Chandrasekhar utilizza lo schema del film sportivo associandolo alle proverbiali capacità di reggere l'alcool dei tedeschi. Le due cose si sposano - all'interno di una sfida in grande stile con regole ben precise - dando vita a prove di abilità di diversa natura (ping pong, lancio della monetina...) nelle quali chi perde beve. Fino a scoppiare. A rappresentare gli americani saranno due fratelli, Jan (Soter) e Todd Wolfhouse (Stolhanske), spediti dalla loro bisnonna (Leachman) a depositare le ceneri del nonno appena defunto (Sutherland) nella tomba di famiglia che sta a Monaco di Baviera, posta all'interno dello spazio in cui si celebra l'Oktoberfest! Una volta lì, Jan e Todd vengono però trascinati in una festa alternativa sotterranea ancor...Leggi tutto più folle, la Beerfest, dove scoprono che il nonno scappò dalla Germania con sua madre (la bisnonna ancora in vita) dopo aver rubato la ricetta segreta della miglior birra tedesca a suo padre. Odiati per questo dai discendenti del bisnonno derubato, i due fratelli vengono umiliati in ogni modo dai “cugini” ritrovati, che gli insegnano, capitanati dal nonno Wolfgang (Prochnow), cosa significhi bere birra sul serio! Al ritorno in America i due decidono di rifarsi contattando i loro vecchi amici bevitori per ritornare insieme in Germania dopo un anno di “allenamento” intensivo e sfidare i tremendi “crucchi” alla Beerfest dell'edizione successiva. Niente di nuovo nella costruzione ma un'idea che poteva essere divertente, se sfruttata in modo migliore (non manca una bella dose di rutti, ovviamente). Invece tocca assistere alla solita “missione per conto di Dio” alla ricerca dei vecchi compagni di bevute (a quanto pare tutti felicissimi di buttar via un anno della loro vita tracannando birra senza sosta) e alle loro scontate avventurette in attesa della competizione che occuperà l'ultima parte del film. Ai due protagonisti si aggiungeranno così il professore universitario che passa il tempo a far esperimenti equivoci sulle rane (Lemme), il panzone chiamato non a caso “Discarica” (Heffernan), l'ex specialista in abilità da bar (lo stesso regista Chandrasekhar). Un po' di vita in comune, un po' di prove per reggere l'alcool come ai bei tempi (ma son più simpatici i tedeschi alle prese con allenamenti surreali degni di Ivan Drago) e poco altro, perché il film - assurdamente prolungato fino a 1h50'! - non offre certo una sceneggiatura geniale quanto piuttosto una replica della formula “National Lampoon's”; si punta su qualche sporadica gag e sull'allegria contagiosa che dovrebbero suscitare i cinque eroi (uno dei quali a sorpresa muore, per quanto salti subito fuori il gemello a sostituirlo). Il momento forse più spassoso lo offre Sutherland nel suo messaggio video trasmesso al funerale, sul letto dell'ospedale a bere boccali di birra fino al trapasso, ed è tutto dire. Si recupera un po' nel lungo finale alla Beerfest, dove almeno si respira il clima festaiolo da sfida anomala e i partecipanti tracannano senza sosta al grido di “das boot”, il mitico stivale di birra che parrebbe impossibile bere senza farsi esplodere il liquido in faccia. Abuso di stereotipi per i poveri tedeschi, che parlano un inglese caratteristico e si comportano da perfetti idioti. Non bastasse, la bisnonna fuggita dalla Germania e tacciata di prostituzione conferma indirettamente le accuse maneggiando wurstel con troppa... confidenza. Ma è un'allegra goliardata e ci può stare. Fosse stata scritta un po' meglio però...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/06/17 DAL DAVINOTTI

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.