Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IN ORDINE DI SPARIZIONE

All'interno del forum, per questo film:
In ordine di sparizione
Titolo originale:Kraftidioten
Dati:Anno: 2014Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Hans Petter Moland
Cast:Stellan Skarsgård, Kristofer Hivju, Bruno Ganz, Peter Andersson, Birgitte Hjort Sørensen, Pål Sverre Hagen, Jakob Oftebro, Sergej Trifunovic, Tobias Santelmann, Anders Baasmo Christiansen
Visite:1138
Il film ricorda:The horseman (a Puppigallo)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/6/14 DAL BENEMERITO BIZZU POI DAVINOTTATO IL GIORNO 29/1/15


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/1/15 16:38 - 10826 commenti

Decisamente notevole questo thriller norvegese che piacerebbe ai fratelli Coen e che più di un debito presenta con il loro cinema. La vendetta di un padre innesca un circuito esplosivo e dagli esiti imprevedibili. Stupisce la capacità di cambiare registro narrativo passando dal noir della prima parte al film d’azione della seconda, il tutto condito con ampie spruzzate di umorismo e toni da commedia grottesca, in un contesto ambientale che più nordico non si può. Ottima la prova di tutti gli attori. Da vedere.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 28/5/15 15:54 - 7203 commenti

In bilico tra film di vendetta, dark comedy alla Cohen e gusto fumettistico alla Kitano-Tarantino, il regista costruisce una storia godibile ma disomogenea. La parte del giustiziere che cerca i responsabili dell’omicidio del figlio è la meno interessante, troppo abbozzata e seriosa. Migliori i momenti grotteschi, eccessivi, ironici, soprattutto nelle descrizioni delle due gang umorali e nei molti appunti arguti sul rapporto tra norvegesi e immigrati (deliziosi i dialoghi sulle carceri o sul welfare). Suggestiva l’ambientazione nordica.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 6/11/14 11:20 - 4267 commenti

Singolare gangster movie, con un protagonista apparentemente imperturbabile, che fa quello che deve fare senza curarsi minimamente di chi gli sta attorno e, soprattutto, delle conseguenze (deve vendicare il figlio, il resto non conta). La regia è sciolta e l'ambiente freddo e desolato aiuta parecchio, vista l'aridità e l'assai poca umanità degli interpreti. Il "Conte" è simpaticamente eccessivo, quasi caricaturale e le morti si susseguono a intervalli regolari, fino all'epilogo, con surreale tocco finale. Non manca di certo l'ironia. Una pellicola notevole, pur nella sua semplicità di base.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Risata e fucilata; Qualcosa in cambio "Tagliagli la testa, mettila in una scatola e aggiungi le condoglianze"; "Dite a mia moglie che era una stronza".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 11/8/15 20:31 - 2259 commenti

Un altro NerosuBianco strapieno di grazia, che si fa lustrare la scarpa destra dai Coen e quella sinistra da Raimi usando il lucido di Kurosawa e la spazzola di Leone, col principio retributivo della vendetta quale propellente che rende vermiglie le nevi, in parte annerite anche dalla grafite di uno humor corrosivo, a tratti scorrettissimo e mai veramente liberatorio. Il villain di uno strabiliante Hagen si incide a imperitura memoria nel marmo del cinema europeo degli anni 10, e con la sua umile ma imponente lezione di cinema Moland finisce in un amen e senza indugio all’indice dei monitorati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La "neve" sulla neve.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 13/5/15 20:38 - 6876 commenti

Bello e divertente questo noir svedese con feroci spruzzate di umorismo nero, violenza e particolari oggetti di arredamento (le mani nella villa del conte). La storia regge bene e si lascia seguire sin dall'inizio e prosegue così, con buon ritmo (seppure di tipo nordico)e qualche accelerazione ogni tanto, sino alla fine.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 6/11/14 8:37 - 7794 commenti

Dopo aver ricevuto un premio come "uomo dell'anno", uno spazzaneve riceve la notizia della morte dell'unico figlio, ufficialmente per overdose. Quando scopre che si è trattato invece di un omicidio, si mette sulle tracce di esecutori e mandanti... Thriller norvegese alla Fargo, in cui il bianco della neve è chiazzato dal rosso del sangue e dal nero dell'humor. Ottimo il cast: se Skarsgard e Ganz sono due certezze, sorprende Pål Sverre Hagen con il suo boss dandy, vegano e spietato. Molti i link cinematografici durante la visione, ma il cocktail ghiacciato ha un gusto originale e assai gradevole

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le didascalie funerarie dopo ogni morto ammazzato; la grande libreria piena di mani nella villa del Conte .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 27/6/15 19:18 - 3530 commenti

Forse mi ero creato qualche aspettativa di troppo ma sinceramente non l'ho trovato eccezionale come ritmo e personaggi. La prima parte scorre troppo lenta e il quadro complessivo è da parente minore di Fargo. Qualche dialogo surreale funziona, come i commenti degli albanesi sul welfare, l'amore tra il Conte e la moglie, la grafica che ricorda la conta dei morti ammazzati.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Hackett 31/3/15 12:01 - 1592 commenti

Graffiante thriller norvegese venato di humor nero, nonostante la gravità della vicenda narrata che si avvale di un buon cast, di una trama lineare ma coinvolgente e soprattutto di una rappresentazione giocosamente teatrale delle numerose morti procurate (da cui il titolo). A conferma della vitalità del cinema nordico.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Giùan 16/5/17 11:20 - 2575 commenti

Indubbiamente ben pensato e scritto, mostra cinematograficamente la corda col gioco dello spiazzamento troppo a lungo reiterato, con un filo di scandinava "pedissequorietà". Così pur se Moland sfodera onesta capacità di allusione cinefila senza scader mai in tracotante citazionismo, i riferimenti ai Coen e a Tarantino risultano talora fastidiosamente insistiti. Resta comunque un discreto divertissement, con momenti di irresistibile umorismo trattenuto (i nickname degli "spariti", Il "conte" alle prese con l'ex moglie) condotti dal carisma di Skarsgard.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Kinodrop 26/1/15 17:16 - 999 commenti

Un cittadino esemplare, anzi "uomo dell'anno" di un paesino norvegese, diventa killer nel tentativo di vendicare la morte del figlio. Si scatena un'incontrollabile sequela di morti ammazzati e di faide intrecciate. L'impianto è allo stesso tempo tragico e grottesco, proprio per l'eccesso e per le modalità degli omicidi, compreso il finale iperbolico e "comico". Regia perfetta, un po' western e un po' thriller, tra le nevi e gli spazzaneve in un paesaggio nordico meraviglioso. Grande prova di Skarsgård, Hivju e Ganz. Giusta la colonna sonora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fredda determinazione di Nils; Il "Conte" schizzato e crudele; I siparietti con i nomi degli assassinati.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Lou 21/6/17 23:44 - 784 commenti

Una piacevole sorpresa questo film norvegese, che mette efficacemente insieme humor nero e suggestive ambientazioni nordiche. Parecchie le idee originali azzeccate, a partire dai necrologi riportati sullo schermo per ogni vittima. Il tono grottesco rischia di superare il livello di guardia, soprattutto nel crescendo della guerra tra le organizzazioni mafiose serba e norvegese per il controllo del mercato della droga, ma il tutto è volto a dimostrare come anche alle latitudini più alte l'ottusità e la violenza umane possano non avere limiti.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Bizzu 7/6/14 13:49 - 210 commenti

La legge del taglione ai giorni nostri in un paesino della civilissima Norvegia. La particolarità del film sta nella sua "schizofrenia": la prima mezz'ora guardiamo un dramma che attrae soprattutto per i bellissimi paesaggi innevati e la forza del protagonista. La seconda parte, invece, cambia totalmente registro e diventa un' ottima black comedy alla Snatch: Improbabili cattivi, sparatorie, qualche scena di violenza e qualche battuta dissacrante. Delizioso il finale a chiudere un film inaspettatamente divertente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "...Scegli: o il sole o il wellfare!".
I gusti di Bizzu (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Zaratozom 8/12/14 16:17 - 55 commenti

Leggerezza, black humor e gran fotografia accomunano questo piccolo gioiello norvegese a un altro gran bel lavoro svedese, Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Vista la quasi contemporaneità delle pellicole c'è da rallegrarsi per questo fiorire scandinavo di prodotti filmici così azzeccati e simpatici. Il paragone con Fargo regge solo nella location e nella stravaganza dei personaggi rappresentati. Per il resto, "Kraftidioten" è anche più divertente e regge tutta la sua semplice struttura su una ripetitività esilarante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le ultime toccanti parole del Conte per la moglie; La lettera d'addio della moglie del protagonista.
I gusti di Zaratozom (Fantascienza - Horror - Thriller)

Mileli 15/6/14 15:39 - 15 commenti

Dark comedy scandinava legittima figlia di Tarantino in cui generalità, croce (o stella) di ogni morto ammazzato spassosamente ne scandiscono il ritmo. Thriller in cui Nils-cittadino modello che diventa Rambo (Stellan Skarsgård), Il Conte psicopatico boss (Kristofer Hivju) padre di un ragazzino per bene, la folkloristica Mafia albanese (anzi no, Serba) guidata da Papa (Bruno Ganz) davanti a una polizia inutilmente sciocca, scatenano una serie impressionante di ammazzamenti sulle strade innevate della composta Norvegia. Ottimi Skarsgård e Ganz.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo stupore dei malavitosi serbi nei confronti delle "strane" forme di civiltà scandinava.
I gusti di Mileli (Comico - Commedia - Drammatico)