Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FILTH

All'interno del forum, per questo film:
Filth
Titolo originale:Filth
Dati:Anno: 2013Genere: commedia (colore)
Regia:Jon S. Baird
Cast:James McAvoy, Jamie Bell, Imogen Poots, Joanne Froggatt, Shirley Henderson, Jim Broadbent, Iain De Caestecker, Eddie Marsan, Pollyanna McIntosh, Martin Compston, Emun Elliott, Shauna Macdonald, Kate Dickie
Note:Dal romanzo "Il lercio" di Irvine Welsh.
Visite:554
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/2/14 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 29/4/15 13:24 - 2363 commenti

Comicità calcolatamente cool, programmatica e ammiccante scorrettezza politica mediata da una patinata estetica che a tratti rasenta il kitsch (e che contraddice in termini il titolo), Filth è praticamente Il cattivo tenente ammollato nella bacinella di Trainspotting, e oltre a non rappresentare niente di nuovo o di diverso sotto il sole dell’abuso di potere di chi dovrebbe servire e proteggere, non riesce a essere né davvero cinico e bastardo né davvero spassoso e spumeggiante. In buona sostanza: pornografia coi posticci falli in gomma. Altrimenti detto: bluff.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 21/2/14 9:57 - 8307 commenti

Bruce è uno sbirro scozzese bipolare, cocainomane, erotomane, corrotto, all'occorrenza ladro, disposto a fare carte false per ottenere una promozione a spese dei colleghi che manipola, inganna e cornifica. Un vero bastardo, roso da un tarlo segreto (o forse è un verme solitario?) che lo spinge verso l'autodistruzione. Trae spunto da un romanzo dello stesso autore di Trainspotting questa commedia nera survoltata e scorrettissima con un cast in palla, a partire dal sorprendente McAvoy. Film tonico, disgustosamente divertente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La presentazione dei colleghi con relative quotazioni; la fotocopiatrice; la sequenza finale .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 21/4/14 1:02 - 4505 commenti

Probabilmente aver letto il libro aiuta molto la comprensione del film (che oltre a non spiegare in modo chiaro svariati punti mi dicono sia solo parzialmente fedele allo scritto di Welsh), ma bisogna dire che preso come opera filmica a sé stante ci si trova di fronte a un buon lavoro; le atmosfere tipiche dello scrittore vengono rispettate e le ricostruzioni ambientali sono d'effetto, così come l'eccellente prova dei protagonisti. Tanto gusto per il grottesco e un finale drammatico che colpisce non poco, anche se nel complesso è un po' verboso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Redeyes 7/1/15 9:30 - 2057 commenti

Sembrava impresa ardua disegnare un Bruce "Robbo" Robertson televisivo così viscido e malato da rischiare di apparire pura spazzatura, ma Baird se la cava piuttosto bene, seppur debba lasciare molti angoli bui. Il film scorre fra le scorribande del nostro, che con un odio viscerale e un verme nelle viscere si annichilisce e annienta ciò che trova, amicizie laide e false, prostitute, colleghi. L'unico limite è la scarsa introspezione sul protagonista. McAvoy molto in parte anche se il mio "personal Robbo" me lo ero immaginato diverso.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Mickes2 24/2/14 11:40 - 1551 commenti

Ricognizione sincopata e infernale sotto formalina di un cinico, cocainomane, misantropo, sesso dipendente, arrivista per definizione. Va bene, è un farabutto; no, è un poliziotto. Narrativamente frammentata perde di mordente ma vive di guizzi, una commedia nera al veleno che dissacra tramite l’assurdo offrendo anche una particolare visione di un’esistenza già interiormente distrutta, che annaspa nell’amoralità e nel lerciume comportamentale come unico modo per tirare avanti. Parentesi del "doppio" appiccicata. Bello score musicale. Discreto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit; I flashback "sessuali"; L'introduzione dei colleghi.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Greymouser 23/2/14 20:09 - 1441 commenti

Grondante del più cinico humour nero britannico, questa commedia è tutta centrata sul laido, viscido e corrotto protagonista, un McAvoy molto bravo - seppur qualche volta un po' sopra le righe. La sceneggiatura non è proprio un congegno ad orologeria, ma il film nel complesso funziona discretamente, pur lasciando l'impressione che - con maggior sforzo creativo e una maggiore solidità di copione - poteva essere molto meglio di quello che in effetti è.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 14/8/14 23:44 - 1241 commenti

Bruce è un miserabile, un essere crudele, avido, debosciato, malsicuro e approfittatore. Bruce è un agente di polizia. Ma è innanzitutto un uomo: un uomo disperatamente solo. L'inchiostro muriatico e sovversivo dello scozzese Welsh si coagula tridimensionalmente su una commedia al cianuro imbrattata di humour spregevole, perfide stramberie, contrappunti eurodance e cocainica volgarità. Ci si smascella sguaiatamente, ci si commuove amaramente, ci si schifa incommensurabilmente ma soprattutto ci si gode alla grande una fiorente galleria di personaggini stilizzati e macchiettisticamente spassosi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fatale e fatalistica beffa conclusiva...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Kinodrop 17/2/15 15:45 - 1157 commenti

La figura del poliziotto arrivista, corrotto e dalla doppia identità non è nuova al grande schermo. Occorreva un guizzo in più rispetto al mestiere, pur rilevante, del regista nel disegnare un personaggio uscendo dalla routine recitativa. Sceneggiatura asfittica e messa in scena dal taglio teatrale che non riesce ad andare oltre l'intenzione di scandalizzare o di dare una scossa. Qualche vuoto qua e là e un finale eccessivo per la pochezza del personaggio. Tra i pochi punti di forza un'attenta scelta musicale, ma nell'insieme modesto.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Jandileida 26/6/15 9:39 - 1144 commenti

D'accordo, lasciamo da parte la puzza acida delle pagine scritte da Welsh e concentriamoci sul film. Epperò anche così devo dire che il film mi è parso modesto: Robbo è cattivo e sporcaccione ma come lo sono i cattivi e sporcaccioni di Richie: così per gioco. In fondo era un buono. La storia procede dunque, con chiara mancanza di organicità (in tutti i sensi), tra le peripezie del nostro ma manca del tutto un qualsiasi approfondimento della psiche del protagonista e del resto dei personaggi, disegnati all'inizio e poi lasciati lì. Plastificato.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)