LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/02/09 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 26/02/09 18:35 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Il filone scolastico anni Ottanta si guarda alle spalle: marachelle e primi amori di una classe di liceali sono trasportate negli anni Cinquanta e accompagnate da un florilegio di successi musicali d'epoca. Le gag (quasi sempre poco riuscite) cercano un compromesso tra la commedia scollacciata e quella romantico-nostalgica: in pratica, un preludio di Chewingum. Barra è il bersagliato prof. detto "Pallesecche", la Lualdi si ricicla come moglie insoddisfatta, Rosselli e la Schiavone fanno le prove per la 3^C. Sotto la sufficienza.

Iochisono 4/07/10 18:11 - 133 commenti

I gusti di Iochisono

Livelli bassissimi per uno dei tentativi Anni '80 d'infilarsi nel successo dell'italian graffiti alla "sapore di mare", qui tentando di rifare le situazioni liceali dei musicarelli (senza cantanti-attori). Messinscena poverissima, in cui gareggiano al ribasso la scenografia, le gag male concepite (e peggio raccontate) e la fotografia, degna d'un film porno. Il cast riesce ad anticipare qualche nome poi dalla buona carriera, ma soprattutto mette in una storiella scolastica Giacomo Rosselli ed Ennio Antonelli, poi tra i volti chiave de I ragazzi della 3a C, con tutt'altri risultati. Imbarazzo.

Tomastich 17/09/10 18:06 - 1216 commenti

I gusti di Tomastich

Nella fauna del cinema italiano, Giuliano Carnimeo è una personalità artigiana, un onesto regista di bassa lega che si è sempre allacciato a qualche filone. Dunque tra Liquirizia e Sapore di Mare il nostro Carnimeo realizza questo leggero film giovanilistico, con protagonisti più o meno riutilizzati in futuro per altri film di questo stile.

M.lupetti 10/10/10 15:26 - 58 commenti

I gusti di M.lupetti

Episodio di transizione che accusa già il vento alla Sapore di mare, tendenzialmente buonista e con le musiche retrò, pur in un'ambientazione ancora da Liceale e affini. Risultato è una mezza ciofeca vista (credo) quasi da nessuno, che però col tempo ha acquistato un suo minuscolo culto a forza di passaggi notturni su Italia Uno. Tremendo il protagonista maschile, detto Speedy Gonzales, memorabile Manuela"Ghiaccio Bollente" (la giovanissima Elena Sofia Ricci) e "Chiappatosta"-Orsetta Gregoretti.

Daidae 12/01/11 14:39 - 2719 commenti

I gusti di Daidae

Nonostante sia scadente a livello di fotografia (indicibile) e location, si tratta a mio avviso di una validissima commedia giovanile. Ho provato una naturale simpatia per la 3B del film e i simpatici studenti, dalla bella e fresca Manuela-Ghiaccio bollente, alle fredde Diomela e Acquasantiera, ai simpatici altezzosi Cemento e Compagno. Oltre naturalmente per il trio principale del cast maschile di studenti e professori (un ottimo Gianfranco Barra). Molto divertenti alcune gag, tre pallini.

Dusso 27/04/11 11:54 - 1533 commenti

I gusti di Dusso

Film giovanilistico sulla scia di Sapore di mare e che anticipa il brutto Chewingum. Siamo nel 1961 (?) e ci vengono raccontate le storie di un gruppo di liceali di Roma. Tante musiche anni 60, ma son quasi solo queste che fanno pensare davvero a quell'epoca. Il budget è limitatissimo e si fa quel che si può. Il mix tra giovani attori e caratteristi è riuscito, ma il film è troppo frenetico.

Panza 10/01/14 18:10 - 1487 commenti

I gusti di Panza

Mescolare il film di genere scolastico più greve (i soprannomi fra amici, gli scherzi al professore...) con il filone giovanilistico tipo Sapore di mare (siamo proprio nel 1983) per cercare di cavalcare entrambi i fenomeni non è stata davvero una bella idea. Si assiste, pare di sognare, a una scenetta volgarotta e poco divertente e - zac! - una canzone di Mina (si sente "Renato"): la cosa non funziona proprio. Tecnicamente non vale poco anche a causa di una fotografia piattissima e da una regia assai spenta. Protagonista antipatico, gineceo ricco.

Gabrius79 16/07/17 21:44 - 1183 commenti

I gusti di Gabrius79

Commediola scolastica ambientata negli anni sessanta piuttosto insipida e poverissima di idee. Le gag sono quasi sempre prive di nerbo e gli attori deludono decisamente. Unica, dimenticabile volta di Angelo Maggi protagonista (sarà riscattato da Sapore di mare). Piacevole la presenza di una giovane Elena Sofia Ricci. Barra, la Schiavone e Vignali sprecati.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Geppo • 9/04/09 22:25
    Addetto riparazione hardware - 3967 interventi
    Ho contattato via mail Giorgio Vignali. Geppo: Cosa ricordi di "Zero in condotta" e di "Giochi d'estate"? Giorgio Vignali: Di questi 2 film ho dei ricordi bellissimi, di Zero in condotta perché mi ero innamorato di una delle attrici.. ma è durata poco, e dell'altro perché in Sardegna mi sono proprio divertito e ho avuto un sacco di soddisfazioni. Spero solo che tutti e 2 escano in DVD.
  • Homevideo Geppo • 28/04/11 21:11
    Addetto riparazione hardware - 3967 interventi
    Allora... proprio adesso ho chiacchierato con Angelo Maggi (il protagonista del film) e mi ha detto che non ha mai girato una long version di questo film. Quindi ha ragione Dusso... è una burla: mai esistita una long version di Zero in condotta.
    Ultima modifica: 29/04/11 09:04 da Zender
  • Homevideo Zender • 29/04/11 09:05
    Consigliere - 43802 interventi
    Grazie Geppo, chiusa la questione.
  • Musiche Samuel1979 • 8/08/13 17:48
    Call center Davinotti - 2957 interventi
    Verso il finale del film viene trasmesso il brano "Una fetta di limone" del duo Jannacci & Gaber (1960)
  • Curiosità Alexpi94 • 23/02/20 11:23
    Pulizia ai piani - 180 interventi
    Il bozzetto utilizzato per le locandine e i manifesti pubblicitari del film ricalca, in maniera (del tutto) spudorata, la liberatoria (e cultissima) scena d'amore (conclusiva) tra Gloria Guida e Gianluigi Chirizzi del film Scandalo in famiglia di Marcello Andrei (1976):