X-men - Conflitto finale

Media utenti
Titolo originale: X-Men: The Last Stand
Anno: 2006
Genere: fantastico (colore)
Note: Aka "X-Men 3 - Conflitto finale" o "X men 3 conflitto finale" o "Xmen 3 conflitto finale" o "X-men conflitto finale".
Numero commenti presenti: 22

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/08/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 7/08/07 11:01 - 4487 commenti

I gusti di Puppigallo

Nel primo c’era almeno la novità. In questo terzo episodio sembra ormai di assistere al solito copione: mutanti buoni contro cattivi e contro gli umani, che li vogliono “curare”. La vera novità, a parte alcuni nuovi mutanti (la bestia blu, il fenomeno, l’uomo alato…) è data dalla telecinetica ultrapotente che torna parecchio disturbata e dal fatto che qui i mutanti ci lasciano anche le penne (a parte l’ultimo decesso, gli altri sono inaspettati). Qualche scena riuscita (la liberazione, a casa della telecinetica, il ponte), ma appassiona poco.
MEMORABILE: Magneto libera a modo suo la mutaforma.

Galbo 9/08/07 07:12 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Il terzo episodio della saga degli uomini mutanti manca della capacità visionarie e dello sguardo d'insieme del regista Singer e si vede. Brett Ratner si limita a trasferire sullo schermo un'insieme di scene ben fatte e spettacolari ma senz'anima. La complessità dei personaggi, il loro tormento di diversi così bene espressi in precedenza, qui appaiono solo tratteggiati. E' in definitiva il grande limite dei comic movie, a parte qualche eccezione.

Flazich 24/06/08 19:16 - 658 commenti

I gusti di Flazich

Effetti speciali roboanti per questo terzo capitolo della saga dei più amati mutanti del mondo Marvel. Tutto si svolge come da copione con una regia accorta ma non stravagante, con gli attori che fanno il loro lavoro puntigliosamente come operai svizzeri in una fabbrica di orologi e un'intera squadra di persone davanti a monitor intenti a creare l'impossibile. La trama non è molto complessa e il film si dimentica poco dopo averlo visto.

Rebis 24/07/08 18:01 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Capitolo conclusivo (?) della trilogia con soggetto escatologico e geniale - nonché audace per l’idea del mutante “mutante” che azzerare il concetto di norma naturale a salvaguardia dell’identità individuale - che non riesce però a collimare gli assunti teorici con la coerenza dell’organismo narrativo: la palingenesi neurotonica si fa così neuromachia, con personaggi e circuiti vitali che saltano frettolosamente in aria lasciando in parte insoddisfatto il gusto picaresco e sovraffollato del racconto. Finale dischiuso e non concluso che alletta nuove e ben venute appetenze. Incalzante.
MEMORABILE: Lo scontro tra Xavier e la Fenice.

Matalo! 26/07/08 09:56 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Il più debole e rumoroso dei tre, che non ho disprezzato benchè massacrati da certa critica. Halle Berry ha i capelli corti e questo esalta la sua bellezza incredibile, Famke Janssen in excelsis. Ma il film ha una trama e uno sviluppo esili e tutto si chiude nella rumorosa e fastidiosa battaglia finale, a discapito di quel minimo di complessità dei capitoli precedenti.

Onion1973 3/01/09 18:02 - 154 commenti

I gusti di Onion1973

Non all'altezza del secondo film, ma comunque in grado di calamitare l'attenzione. La trama è sufficientemente strutturata (con forse qualche buco qua e là) e l'idea del siero che cancella la diversità è un ottimo spunto per una nuova riflessione sul tema della normalità/diversità. Ancora ammalianti i personaggi e i loro stravaganti superpoteri. La sarabanda, pur divertente, inizia però a mostrare le corde. Speriamo che il finale aperto sia soltanto condizione necessaria ma non sufficiente ad un seguito. Carino l'epilogo della partita a scacchi.
MEMORABILE: Magneto commenta la "normalizzazione" di Mystica (Rebecca Romijin) che giace nuda e bellissima ai suoi piedi con un: "Era così bella".

124c 5/01/09 11:36 - 2756 commenti

I gusti di 124c

Terzo film sugli X-men, orfani del primo regista, andato a girare una pellicola su Superman. Brett Ratner, pur riprendendo le trame lasciate in sospeso, gira un film decisamente più commerciale di X-men 2, ma non per questo brutto. Troppi mutanti, a causa di una cura che li ritrasforma in umani, muoiono, è vero, però c'è un clima che rimanda al primo X-serial animato del 1992, anche grazie alle presenza di Kitty Pryde (Ellan Page) e della Bestia (Kelsey Grammer). Ha spezzato in due i fan della saga, ma io sto dalla parte degli entusiasti.
MEMORABILE: Tempesta: "Wolverine, o stai con noi o contro di noi!" - Wolverine: "La migliore difesa è l'attacco... lanciami Colosso!" Magneto: "Non impari mai".

Gugly 7/09/09 23:36 - 1010 commenti

I gusti di Gugly

Il capitolo conclusivo non aggiunge molto anche se, a ben vedere, il tema dell'integrazione dei mutanti qui è molto spinto. Tuttavia il film si riduce ad una serie di scene spettacolari molto ben fatte, ma che tuttavia non scaldano il cuore, nemmeno se alcuni protagonisti ci lasciano la pelle. Hugh Jackman è come al solito un bel vedere di muscoli e basette, Ian Mckellen ha esaurito la spinta del suo Magneto, di cui salvo solo lo sperso sguardo finale.
MEMORABILE: L'espressione di Magneto nel finale.

Disorder 22/02/10 21:45 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Siamo davvero alle battute finali sugli X-men: a seguito di una mezza guerra civile tra umani, mutanti buoni e cattivi, si ha una vera resa dei conti con tante dipartite eccellenti (e inattese). Ci vuole del coraggio a chiudere così irrevocabilmente una saga, anche se viene lasciata qualche piccola ambiguità che si spera non sia il pretesto per improbabili ripescaggi futuri. Ottimi effetti speciali, anche se la cosa migliore resta il messaggio di fondo sulla "diversità". Un buon film, degna conclusione di un'appassionante trilogia.
MEMORABILE: Magneto che ferma a modo suo un camion in corsa (incredibili gli effetti speciali...).

Siregon 6/03/10 11:34 - 353 commenti

I gusti di Siregon

C'è poco da raccontare ormai, le idee latitano e si lascia spazio ad effetti speciali sempre più spettacolari. Il tema della diversità e dell'itegrazione non è ben sviluppato ed è ridotto così ad un pallido contorno. Si salva Famke Janssen, bellissima e diabolica nei suoi sdoppiamenti. Per il resto solita carrellata di nuovi personaggi più o meno dimenticabili e di vecchi eroi che fanno la loro parte senza troppo impegno. Davvero mediocre.

Redeyes 4/03/10 20:27 - 2128 commenti

I gusti di Redeyes

Lo aspettavo molto peggio, ed invece è sempliciotto ma non terribile. Certo il plot per lunghi tratti è scontato fino all'inverosimile e alcuni mutanti sono quasi più dei freaks! Stufa un po' il personaggio di Magneto, che non aggiunge niente di nuovo ai precedenti e lo stesso dicasi per gli altri. Salvo una telefonata scena d'amore, anche Wolverine gira a vuoto e la leadership viene lasciata ad Halle Berry, bella ma senza profondità. Nel cast anche una carinissima Ellen Page. Vedibile ma inferiore ai precedenti, nonostante una non pessima idea.

Belfagor 14/06/10 15:34 - 2620 commenti

I gusti di Belfagor

La trilogia chiude i battenti in modo semplicistico e superficiale, dimenticando l'introspezione del primo capitolo e gli interessanti spunti del secondo per concentrarsi sull'ipertrofia degli effetti speciali e sulla brusca concusione del maggior numero possibile di sottotrame. Sembra quasi che Ratner stia preparando i maltagliati, tanta è l'approssimazione con cui affronta la storia. Intriganti le idee dell'anti-mutante e della discriminazione, ma il risultato è mediocre e fracassone.

Greymouser 19/02/11 17:50 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Tutto previsto: col passaggio di mano da Singer a Ratner la saga degli X-men vira verso un prodotto più palesemente commerciale, più fracassone e pret-a-porter, e smarrendo quindi quel minimo di "autorialità" che il primo aveva dato alla serie. Non è un film da buttare, ma bisogna accettare, nel vederlo, un livello di superficialità che induce ad un rapido oblio. Comunque indispensabile per gli appassionati marveliani, trascurabile per gli altri.

Daniela 21/02/11 08:09 - 9106 commenti

I gusti di Daniela

Si apre con una promettente gazzarra (per finta), si chiude con una gigantesca scazzottata tutti contro tutti (questa vera), nel mezzo un pout pourri di effetti speciali mirabolanti, vecchi personaggi magari piantati a mezzo (ma la vendetta di Mystica?), nuovi personaggi che si affacciano ma solo per fare un pò di scena (come l'alato, bello quando dispiega), una gran confusione in cui si finisce per smarrire il filo, mentre il tema portante della saga, quella del diritto alla diversità, si annacqua nella ripetività seriale.

Cloack 77 14/08/12 18:24 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Il difetto principale del film è lasciare per strada trame e personaggi interessanti; l'Angelo è più che altro una inutile comparsata, Ciclope "marca il cartellino", Mystica appare come le corde di un ring, il film le rimbalza addosso e procede da un'altra parte. La sceneggiatura, eccedendo in accumulo quindi, perde e dimentica, cosa che non avviene per gli effetti, sempre spettacolari, sempre in primo piano, sempre protagonisti non nel bene della pellicola.

Rambo90 19/05/14 22:58 - 6276 commenti

I gusti di Rambo90

Al terzo capitolo la saga si conferma con un grande spettacolo, soprattutto grazie alla svelta regia di Ratner che sa ben usare gli effetti speciali e creare sequenze avvincenti. La storia invece zoppica un po', con alcuni personaggi storici che escono di scena troppo frettolosamente e troppe new entry. Jackman sempre sopra tutti come carisma e spazio riservatogli. Divertente.

Tarabas 5/05/14 12:34 - 1681 commenti

I gusti di Tarabas

Ultimo (forse) capitolo della saga, nel quale Magneto e i suoi cercano di opporsi alla cura che eliminerebbe per sempre le mutazioni. Non sono un fan di questi film, ma la serie degli X-Men mi pare superiore alla media. Rispetto ai precedenti, però, questo episodio ripiega nei binari più consoni (e scontati) del genere, è decisamente più rumoroso e meno attento alle sfumature. Come ovvio, il film beneficia di un cast molto superiore alla media e nel complesso intrattiene il pubblico, centrando l'obiettivo. Popcorn movie con guizzo.

Fabbiu 17/06/16 08:12 - 1926 commenti

I gusti di Fabbiu

Il primo cambio di regia e di conseguenza di stile, all'interno di questa lunga saga, ha puntato ad accentuare un po' di umorismo, che nel genere non fa nemmeno male, e oltre a caratterizzare in modo diverso alcuni personaggi, aggiunge numerosi e nuovi mutanti (molti interessanti e ben fatti). Bella fotografia e begli effetti speciali. Ma la trama, per quanto si rifaccia più o meno superficialmente ad alcune saghe fumettistiche ("La fenice nera", "I Talenti") non trova un buono sviluppo, al punto che la gran battaglia finale pare quasi ridicola.

Hackett 24/04/17 17:40 - 1720 commenti

I gusti di Hackett

Giunto al terzo capitolo della saga, il tema del conflitto imminente tra umani e mutanti inizia a essere ripetitivo e per fortuna almeno uno scontro in questo film finisce per esserci. Il ritorno del personaggio di Famke Janssen - insieme ad altri ritorni annunciati nel finale di personaggi che sembravano morti - denuncia una certa pochezza di idee, tenuta in piedi da una serie di scene ben girate ma poco amalgamate in una storia dallo scarso spessore. Pur non essendo un brutto film non dice nulla di nuovo; noteovle però l'idea della cura.

Pinhead80 3/06/17 17:25 - 3837 commenti

I gusti di Pinhead80

Il terzo capitolo della saga dei mutanti è una via di mezzo tra il primo e il secondo film. La storia non è appesantita da una sceneggiatura eccessivamente complessa e i personaggi (compresi quelli nuovi) sono interessanti. L'evoluzione di Jean in Fenice è impressionante e a tratti davvero molto eccitante. Inoltre sono tantissimi i colpi di scena che lasceranno a bocca aperta i fan e che fanno presagire altri seguiti.

Minitina80 28/01/18 09:26 - 2272 commenti

I gusti di Minitina80

Viene da chiedersi quanto Ratner sia stato influenzato dalle battaglie messe su da Peter Jackson nella saga del Signore Degli Anelli. L’impostazione è la stessa, dando ai personaggi ruoli simili, inclusa qualche battuta ridicola che dovrebbe renderli simpatici. La trama, oltre a ripetersi uguale ai precedenti capitoli, si ristringe al punto da poterla copiare su una scatola di fiammiferi. Vengono aggiunte infatuazioni amorose, personaggi redivivi e altri che muoiono, ma sempre rimanendo sul superficiale. Dopo poco inizia a stufare.

Ryo 22/11/18 02:22 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Terzo capitolo ella saga sul mondo mutante della Marvel. La particolarità di questo capitolo è la quantità notevole di personaggi pescati dai fumetti, ma soprattutto inventati e fatti muovere in una guerra fra mutanti e umani (difesi dagli X-men). Poco incisivo: molte scene sensazionali vengono raccontate come se ciò che succede sia di poco conto. Peccato per lo scarso sviluppo e utilizzo di personaggi interessanti che vengono sprecati e rilegati a poco più che comparse. Il finale lascia perplessi per la dubbia credibilità.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.