The heroic trio

Media utenti
Titolo originale: Dung fong saam hap
Anno: 1993
Genere: arti marziali (colore)
Regia: Johnnie To
Note: Maggie, Anita e Michelle contro demoni e cattivi. Ha un sequel, "Executioners".
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/06/10 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 4/11/10 07:59 - 9194 commenti

I gusti di Daniela

Tre eroine con simil-superpoteri, prima nemiche poi alleate, in lotta contro un fetentone simil-immortale che fa rapire neonati alla ricerca del nuovo imperatore della Cina. Premesso che non amo affatto il genere wuxia d'ambientazione moderna, ho visto il film solo perchè diretto da To, ma è duro rinvenire traccia dell'autore di The Mission o Exiled in questa baracconata in cui gli elementi melodrammatici fanno più ridere di quelli ironici. E poi vedere un grande attore come Wong che grugnisce come un porcello non è un bello spettacolo...
MEMORABILE: Momento da dimenticare: la strage di bimbi perché "per loro non c'è più nulla da fare".

124c 10/06/10 18:36 - 2762 commenti

I gusti di 124c

"Wonder Woman" (Anita Mui), la "Donna Ivisibile" (Michelle Yeoh) e "Thief Catcher" (Maggie Cheung) sono tre donne asiatiche molto eroiche ed acrobatiche che prima si combattono e poi si uniscono assieme contro un demoniaco rapitiore di neonati. Divertente action movie anni '90 con tre star veramente in palla. Due di loro (la Yeoh e la Cheung) hanno trovato persino fortuna in Usa e in Francia, recentemente. Il film scivola via come acqua limpida, tanto che se ne è fatto subito il sequel, Executioners.
MEMORABILE: Le battutine della Cheung.

Pol 19/10/11 20:05 - 589 commenti

I gusti di Pol

Sconclusionato fumettone che paga pegno ad una carenza di pathos e coinvolgimento tale da vanificare il forsennato ritmo impresso alla pellicola da un Johhnie To che si fa beffe di qualsivoglia senso della misura. Una sequenza quasi ininterrotta di scene d'azione talmente esagerate e senza logica da indurre in fretta alla noia e all'indifferenza verso questa corsa frenetica verso il nulla. "È solo improvvisazione": l'ultima battuta del film risulta efficace epitaffio. Consigliato solo se si è in crisi d'astinenza d'azione.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 10/06/10 19:11
    Risorse umane - 5142 interventi
    Trailer originale del film.
  • Discussione Ciavazzaro • 11/06/10 20:29
    Vice capo scrivano - 5596 interventi
    3 simpatiche donzelle,ma non vedo molto altro..
  • Discussione 124c • 12/06/10 11:47
    Risorse umane - 5142 interventi
    Beh, il film è un fumetto, il clima è abbastanza vivace, i combattimenti anche. Le tre donzelle che dici, una supereroina sposata ad un poliziotto, una mercenaria e una ladra, si combattono fra loro prima di scoprire che due di loro, la Mui e la Yeoh, sono sorelle (la Mui credeva che la Yeoh fosse precipitata in un precipizio da bambina, durante un allenamento con il loro maestro) e quindi allearsi contro il comune cattivo che rapisce dei neonati per la propria ambizione: diventare l'imperatore della Cina. C'è un pò di tutto in questo film, persino dei riferimenti ai "Terminator" di James Cameron! La più vivace delle tre, però, è Maggie Cheung, che interpreta la ladra che ha un umorismo alla Kurt Russell/Jack Burton di "Grosso guaio a Chinatown". La sua specialità, oltre il kung fu sono gli esposivi e le motociclette. Mitica la sequenza dove la Cheung inserisce un paio di candelotti di dinamite dentro un bidone vuoto della spazzatura, che poco prima la donna si era messa a "cavalcare", per farlo volare verso il covo di alcuni delinquenti, che riesce a sconfiggere facilmente (dopo essersi fatta pagare dal poliziotto che le ha chiesto d'intervenire).
    Ultima modifica: 14/06/10 12:02 da 124c
  • Discussione Ciavazzaro • 12/06/10 21:05
    Vice capo scrivano - 5596 interventi
    Un bel mistone insomma..
  • Discussione 124c • 14/06/10 12:03
    Risorse umane - 5142 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire: Un bel mistone insomma.. Già, c'è anche spazio per le atmosfere horror e fantasy.
  • Discussione R.f.e. • 21/07/10 19:07
    Call center Davinotti - 858 interventi
    Zender, il link contenuto nel commento di 124c ti rimanda al film sbagliato, a Execution di Paolella!
  • Discussione Zender • 21/07/10 19:17
    Consigliere - 43539 interventi
    Grazie Riccardo. Corretto.
  • Discussione Daniela • 4/11/10 08:06
    Consigliere massimo - 5060 interventi
    Per Zender, la grafia del nome del regista può indurre in errore in quanto falsa le ricerche - La forma più comune è "Johnnie To" e non "Johnny To"
  • Discussione Zender • 4/11/10 09:42
    Consigliere - 43539 interventi
    Grazie Daniela, corretto. E' però sbagliato dire "la forma più comune" nel senso che la fonte dei cast qui deve essere sempre www.imdb.it, che in questo caso comunque scrive appunto Johnnie To. Mi racconmando, a far testo è sempre imdb, non necessariamente "la forma più comune".
    Ultima modifica: 4/11/10 09:42 da Zender
  • Discussione Daniela • 4/11/10 10:14
    Consigliere massimo - 5060 interventi
    Zender ebbe a dire: Grazie Daniela, corretto. E' però sbagliato dire "la forma più comune" nel senso che la fonte dei cast qui deve essere sempre www.imdb.it, che in questo caso comunque scrive appunto Johnnie To. Mi racconmando, a far testo è sempre imdb, non necessariamente "la forma più comune". Hai ragione, imdb fa testo - non volevo però scrivere che "Johnny To" è errato, dato che anche imdb lo riporta fra gli "Alternate Names"