Paolo Borsellino - I 57 giorni - Film (2012)

Paolo Borsellino - I 57 giorni

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/05/12 DAL BENEMERITO DUCASPEZZI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 24/05/12
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 27/05/12 21:16 - 12419 commenti

I gusti di Galbo

La vicenda di Paolo Borsellino, dolorosissima pagina della storia repubblicana recente, raccontata in una produzione televisiva diretta da Alberto Negrin. Una realizzazione sostanzialmente curata dal punto di vista formale, ma che si dedica maggiormente al versante intimo e famigliare del personaggio, tralasciando la forse più interessante vicenda professionale che intreccia vicende politiche e criminali. Buona l'interpretazione del cast, con una menzione particolare per il bravo Zingaretti. Corretto ma non indispensabile.

Ducaspezzi 23/05/12 23:21 - 222 commenti

I gusti di Ducaspezzi

Il racconto, ben scritto e filmato, della serrata lotta contro il tempo del giudice Borsellino, nel periodo che va dall' uccisione dell'amico e collega Falcone alla sua. Tutto incentrato sui sentimenti privati e familiari che lo accompagnano nella tormentata messa a fuoco delle varie verità, con la mafia che incombe da fuori campo e le ambiguità statali. Zingaretti notevole e brava la Indovina. Morricone, nel suo score, si autosaccheggia pesantemente da C'era una volta in America. Inserti di immagini di repertorio, ma c'è più dramma che doc.
MEMORABILE: Ultima immagine: il volto di Zingaretti che sorride appena, fumando una sigaretta. Sembra il De Niro "fumato" chiosante il film di Leone sopra citato!

Jandileida 25/05/12 20:15 - 1570 commenti

I gusti di Jandileida

Non si può pretendere dall'istituzionalissima Raiuno un approfondimento sulla trattativa stato-mafia, sulle storture dei servizi segreti, insomma su tutto ciò che successe prima e durante i 57 giorni tra Capaci e Palermo. Si è scelto invece un approccio più intimo, più attento alla famiglia Borsellino: tuttavia le pecche delle fiction delle odierne fiction Rai fanno, purtroppo, capolino anche qui. La cosa migliore è senza dubbio il febbrile Zingaretti, capace di una prova sentita. Che l'ost fosse di Morricone l'ho capito solo leggendolo qui.

Guru 26/05/12 11:38 - 348 commenti

I gusti di Guru

La rivisitazione televisiva degli ultimi giorni di vita di Paolo Borsellino punta soprattutto a mostrare il rapporto interfamiliare del magistrato e la grande dignità umana mostrata nonostante gli eventi. Buona interpretazione di Zingaretti, ma poca dinamicità nella sceneggiatura. In secondo piano il rapporto uomo-scorta che non evidenzia la simbiosi, l'affetto e la devozione che il gruppo dedica alla figura quale idolo e simbolo della legalità. Mi aspettavo un impatto emotivo maggiore.

Piero68 23/05/14 12:59 - 2961 commenti

I gusti di Piero68

Ennesima fiction, di cui onestamente non se ne sentiva il bisogno, sul martirio di Borsellino. Già il titolo dà la dimensione della sceneggiatura, che narra appunto dei giorni intercorsi tra l'attentato di Falcone e quello di Borsellino. Negrin è uno scafato in fatto di fiction e in alcuni tagli si vede. Ma nemmeno la direzione forzatamente introspettiva salva la fiction dai soliti deludenti risultati, che ha nella mancanza di attori veri il problema di sempre. Figli e moglie di Borsellino pessimi, Zingaretti convincente a singhiozzo.

Samuel1979 9/04/18 20:07 - 548 commenti

I gusti di Samuel1979

Ennesima fiction (una delle meno riuscite), sulla figura di Paolo Borsellino, qui interpretato da un lodevole Zingaretti, il quale smessi temporaneamente i panni di Montalbano, ci offre una prova schietta e sincera paragonabile per intensità al "suo" Puglisi nel film di Faenza. Delude il resto del cast, fatta eccezione per il buon Tidona. Le musiche di Morricone rimandano volutamente a un noto capolavoro cinematografico di Sergio Leone.

Alberto Negrin HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Enigma rossoSpazio vuotoLocandina Perlasca, un eroe italianoSpazio vuotoLocandina Il cuore nel pozzoSpazio vuotoLocandina Io e il Duce
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Jandileida • 25/05/12 20:07
    Addetto riparazione hardware - 431 interventi
    Nelle note c'è scritto che è stato girato per il ventennale di via d'Amelio.

    Su Raiuno in realtà l'hanno programmato martedì 22 maggio ovvero il giorno prima del ventennale di Capaci.
  • Discussione Ducaspezzi • 2/06/12 21:53
    Galoppino - 8 interventi
    Infatti parrebbe quasi che non avendo nulla di fresco da proporre su Capaci, la figura di Falcone e dintorni, abbiano optato per questa nuova proposta, il cui tema in quei dintorni comunque sta, e anche di più...
    Penso però che programmarne la prima visione intorno al prossimo 19 luglio, ventennale della strage di via D' Amelio, avrebbe comportato più rischi in termini di audience, dato il periodo. Non ne escluderei la riproposizione in replica per allora.
    Ma d' altro canto, la ventennalità dell' anniversario potrebbe anche più latamente intendersi con riferimento all' anno in cui cade, prescindendo dalla data precisa.
    Ultima modifica: 2/06/12 22:02 da Ducaspezzi
  • Discussione Zender • 3/06/12 09:01
    Capo scrivano - 47891 interventi
    Sì, però in effetti è strano programmare il film su Borsellino (per quanto limitato ai famosi 57 giorni) nell'anniversario della morte di Falcone. Una stonatura c'è...
  • Discussione Gugly • 3/06/12 14:09
    Portaborse - 4710 interventi
    In realtà credo che la questione sia molto semplice: il film su Falcone probabilmente è detenuto dai canali Mediaset, e anche le altre serie che lo vedono come personaggio sono andate tutte in onda sui canali concorrenti.
    Un momento però: ricordo la miniserie avente come protagonista Massimo Dapporto nei panni del magistrato ed Elena Sofia Ricci nei panni della moglie...quella non era targata Rai?

    Comunque, se non ricordo male, anche questa fiction è andata in onda non troppo tempo fa, in occasione di qualche anniversario precedente.