LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/01/18 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 11/01/18 01:43 - 6278 commenti

I gusti di Rambo90

La storia di Auggie, un ragazzino nato con una deformazione facciale e del suo primo anno di scuola. Una storia apparentemente già vista ma affrontata con delicatezza e una leggerezza che riesce a non rendere pesante un argomento molto triste. La sceneggiatura è abile a evitare facili patetismi e la regia attenta a ogni momento, rimanendo nel realistico senza enfatizzare troppo. Bravo il protagonista, ma anche la Roberts e soprattutto un Wilson perfetto per la parte. Ci si commuove, ma si sorride anche e la sensazione finale è ottima.

Ultimo 15/01/18 11:11 - 1337 commenti

I gusti di Ultimo

Film riuscito, centrato sulla figura di Auggie, un bambino con il volto deformato. La forza del film è data dall'ottima prova del cast, a partire dal giovane protagonista passando per gli adulti Wilson e Julia Roberts (i genitori). A tratti si ride, ci si commuove spesso e si riflette molto (le difficoltà scolastiche, i problemi nel trovare amici). Notevole anche il finale, pur se forse troppo forzato.
MEMORABILE: Il casco che Auggie non si vuole mai togliere.

Ryo 17/01/18 01:05 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Un Elephant man 2.0 del nuovo millennio, incarnato da un bambino alle prese con il bullismo. Discreto nel complesso, ma sembra creato per diventare un facile acchiappa-tristezza che alla fine tira anche troppo la corda, esagerando e quasi sfociando nel trash. Il doppiaggio italiano è terribile e appiattisce tutto. Interessante la scelta di mostrare più punti di vista, affrontando varie problematiche legate a quasi tutti i personaggi. Finale troppo compiacente e buonista.

Didda23 19/04/18 21:54 - 2280 commenti

I gusti di Didda23

Potrebbe essere un contradditorio perfetto, in un ipotetico scontro con pellicole che narrano la cattiveria dell'animo umano. Nonostante la patina politicamente corretta (con tanto di coppia interracial), la visione è piacevole per la gestione dei tempi narrativi e per la sentita prova attoriale (su tutti il piccolo Tremblay, già adorato dal sottoscritto in Room). La scelta di puntare su più punti di vista rende ancora più interessante il racconto. Ci si commuove nonostante l'artificiosità di talune scene. Un film che fa sperare ancora nel genere umano.
MEMORABILE: Halloween con inaspettata scoperta; La gita scolastica; La recita.

Piero68 21/01/19 11:30 - 2752 commenti

I gusti di Piero68

Molto interessante il tema trattato, un po' meno la realizzazione. La mancata accettazione del "diverso" spesso nasce dalla paura che le cosiddette persone "normali" hanno nei loro confronti, perché da sempre si ha paura di ciò che non si conosce. E in questo concetto è più o meno raccolto il succo del film. Cast buono con Tremblay ovviamente sugli scudi. Merito suo se la pellicola non è un flop: la sceneggiatura è il solito mix di luoghi comuni e déjà vu. Brava la Roberts, ininfluente Wilson, leggermente fuori ruolo visti i suoi standard.

Galbo 26/05/18 17:29 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Infanzia, adolescenza, sentimenti e drammi più o meno grandi. Il film riassume il piccolo grande mondo di una famiglia in maniera mirabile per equilibrio, trattando con grande delicatezza temi seri come la malattia, evitando di cadere nel patetico grazie ad una sceneggiatura equilibrata, valorizzata al massimo dalle buone interpretazioni del cast, a partire dal l’ottimo protagonista, Jacob Tremblay, già notevole in Room. Con la Roberts e Wilson si va sul sicuro. Un buon film.

Capannelle 13/06/18 23:37 - 3693 commenti

I gusti di Capannelle

Già dai primi dieci minuti vedi che il racconto viene trasposto con tutti gli oggetti e le sfumature al posto giusto. Cosa che può portarci ad apprezzarlo o a considerarlo troppo "apparecchiato". A favore della prima opzione la bravura corale degli interpreti, qualche battuta azzeccata e un certo stile di ripresa. Però ci sono anche una parte centrale piuttosto fiacca e tante piccole combinazioni che appunto danno l'idea che sia "andata come doveva andare".

Muttl19741 25/12/18 08:16 - 103 commenti

I gusti di Muttl19741

Il film ci mostra, con toni leggeri e mai patetici, quanto i cambiamenti possano essere traumatici per bambini, adolescenti e anche per i collaudati adulti. Tutto sta nel saperli affrontare con coraggio, supportati dall'affetto di chi ci vuole bene davvero. Il resto andrà da sé, prima o poi, nonostante le sempre presenti difficoltà. Ottima prova degli attori, di una divina Julia Roberts su tutti, seguita da una intensa "sorellona" Izabela Vidovic. Film adatto (e da far vedere) a bambini e adolescenti.

Nando 27/12/18 23:01 - 3454 commenti

I gusti di Nando

Un bambino disabile e il suo inserimento scolastico tra sguardi poco piacevoli, bullismo e qualche raro sprazzo d'amicizia. Una vicenda emotivamente coinvolgente, trattata con la giusta mano in sceneggiatura, che mette alla berlina la prepotenza di certi genitori e si avvale delle ottime interpretazioni dei protagonisti, ben coadiuvati dal resto del cast.

Lou 6/03/19 17:39 - 934 commenti

I gusti di Lou

Il tema della diversità e delle conseguenti manifestazioni di discriminazione e bullismo è trattato da Chbosky attraverso l'esperienza del piccolo Auggy, affetto da una grave malformazione facciale, nel suo impatto con il sistema scolastico. Un film per tutti, coinvolgente e ben strutturato, anche se di approccio troppo buonista. Ottimo per la visione nelle scuole.

Anthonyvm 17/06/19 18:49 - 1704 commenti

I gusti di Anthonyvm

Favola moderna delicata e ben realizzata, sebbene la morale sia vecchia come il mondo e aggiunga poco e nulla a ciò che già si sa. Non si deve giudicare qualcuno dall'apparenza, la vera bellezza è quella interiore, eccetera eccetera. Già visto, già sentito. Ciononostante il film, raccontato da diversi punti di vista (espediente narrativo forse non necessario, ma neanche sgradevole), scorre bene e addolcisce il cuore nel modo più diretto e semplice possibile. Bravi gli attori, la Roberts in primis. Alternativa per famiglie a The elephant man.
MEMORABILE: Le comparsate di Chewbecca; La morte della cagnolina (Wilson ne sa qualcosa...); Auggie, mascherato, scopre il suo migliore amico che sparla di lui.

Ira72 26/12/19 14:04 - 907 commenti

I gusti di Ira72

Ennesima pellicola patinata hollywoodiana che tratta un tema drammatico all’acqua di rose, in cui tutto si incastra alla perfezione come quasi mai accade nella realtà. Eppure. Qui ogni vicissitudine si stempera magicamente, dopo aver orchestrato a tavolino scene tese a strappare la lacrimuccia. In sostanza un film ruffiano, come i sorrisetti ricorrenti della Roberts che si auspicherebbe di vedere in parti un po’ più sincere. Bene, invece, Wilson e il piccolo Tremblay (certamente poco aiutati dai doppiaggi). L’argomento bullismo pare più efficace del resto.

Josephtura 4/02/20 17:57 - 148 commenti

I gusti di Josephtura

Bella fiaba, più in prospettiva educativa che, purtroppo, realista. Un ragazzino sfigurato per casualità genetica trova il suo equilibrio nel mondo e aiuta il mondo a trovare il suo. L'impressione è di un film addolcito ma fortunatamente non mieloso. Mancano persone veramente cattive e quelle poche che ci sono mostrano subito che la loro cattiveria è un sintomo di disagio sociale. A suo modo comunque educativo.
MEMORABILE: Jack sparla alle spalle di Auggie: le motivazioni di questo gesto sono le più interessanti del film.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.