Cowboy Bebop - Il film - Film d'animazione (2001)

Cowboy Bebop - Il film
Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Kauboi Bibappu: tengoku no tobira
Anno: 2001
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Note: Aka "Cowboy Bebop: Knockin' on Heaven's Door", "Cowboy Bebop - The movie" o "Cow boy Be Bop".
Papiro: elettronico

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Come per tutte le migliori serie animate giapponesi, anche per COWBOY BEBOP giunge il momento del film; un'ottima scusa per conoscere uno dei più interessanti cartoon partoriti nella terra del Sol Levante. L'ambientazione e futuristica, su Marte nell'anno 2071, tra grattacieli e rivoluzionari mezzi di trasporto. E’ in questo contesto che agisce la banda di Spike (detto “cowboy”), cacciatore di taglie che vive sull'astronave Bebop un po' come faceva il più noto Capitan Harlock. Sono in quattro: due femmine e due maschi e insieme danno la caccia (seguendo strade diverse) a un pericoloso terrorista che ha appena provocato...Leggi tutto un enorme disastro tossico e gira con delle strane palline blu attraverso le quali diffonde un virus “tecnologico” (le nanomacchine nel sangue!). Una storia insolitamente ben spiegata (differentemente che in AKIRA, ad esempio) e visualizzata con splendidi disegni dove trionfano i colori e la cura per il dettaglio. La regia di Watanabe e Okamura è davvero spettacolare: gran ritmo (supportato da una colonna sonora eccellente, caratteristica della serie da sempre), ambientazioni indovinate, inquadrature mai banali e dialoghi meno scipiti del previsto. In definitiva un cartoon forse non del tutto adulto ma certo altamente godibile anche per chi ragazzino non è più. Come lo storico Lupin III, anche se non meno malizia e meno ironia, purtroppo. Il principale difetto sta nella poca fluidità dei movimenti, che in alcuni frangenti è evidente e rende artificiosa l'animazione. Il design dei personaggi si sposa bene con gli sfondi, cui viene data meno profondità del previsto.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 19/06/09 16:47 - 2838 commenti

I gusti di 124c

Un anime movie tratto da una serie di fantascienza che sembrava aver detto tutto nei suoi 26 episodi di durata, Cowboy Bebop"". I protagonisti sono sempre Spike, Jet, Feye e Ed, con tanto di cane a seguito, alla caccia di un imprendibile serial killer. Più che un film, un episodio tv allungato in 35 millimetri e adattato per il cinema, che si trascina per quasi due ore raccontando una trama non propriamente adatta per il pubblico infantile. Yoko Kanno ancora straordinaria con le musiche.
MEMORABILE: Spike rinchiuso in cella con l'agente segreto Elektra.

Puppigallo 2/06/10 16:54 - 4930 commenti

I gusti di Puppigallo

Interessante giappoanime che si avvale di una buona grafica e mette in campo tre cacciatori di taglie (più una ragazzina abilissima al computer) dalle opposte personalità (il pacato e poco riflessivo, il maturo e l'avventata iperattiva, che si annoia non appena vede un computer). Avevo già visto alcuni piacevoli episodi della serie; e anche questo lungometraggio risulta ben strutturato, con una discreta dose di azione (bella la scena sul treno "E' tutto qui quello che sai fare?"), anche se, qua e là, arranca un po', venendo però salvato da buoni scambi verbali. Nel complesso, riuscito.
MEMORABILE: L'accendino bomba a mano; Il protagonista arriva con un vaso antico e la ragazza: "Complimenti, bella sputacchiera"; Le biglie con nanosorpresa.

Fabbiu 24/07/14 20:15 - 2054 commenti

I gusti di Fabbiu

Lungometraggio che sa di maxi episodio (si colloca tra l'episodio 22 e 23) aggiungendo di nuovo "solo" un'animazione molto più elaborata e curata e dal taglio cinematografica; gli standard del titolo direi che sono stati rispettati, compresa l'ottima selezione musicale, i classici momenti più riflessivi, gli scontri "aerei" e una leggera ironia di fondo. La trama è abbastanza lineare e chiara; cambia (nell'edizione Italiana) la voce di Jet.

Teddy 13/08/22 01:39 - 322 commenti

I gusti di Teddy

La devozione è presente ma, come accade spesso nei lungometraggi tratti da serie tv, rima con la ridondanza e con un caos narrativo indefinibile. Difficile orchestrare generi e sottogeneri senza che qualcosa sfugga di mano, tuttavia la ricercatezza visiva, la fluidità dell’animazione e la popolarità dei personaggi aiutano a digerire la miscela esplosiva e la sua eccessiva durata. Solo per gli affezionati.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.