R Blob - Il fluido che uccide

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The blob
Anno: 1988
Genere: fantascienza (colore)
Note: remake di "The Blob - Fluido mortale"
Papiro: cartaceo

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 27/03/07 14:47 - 2048 commenti

I gusti di Fabbiu

Come remake si differenzia parecchio dall'originale: le sequenze importanti sono state riproposte (vedi il barbone ferito alla mano e il famoso assalto al cinema), ma manca quell'aria da fanta-horror di classe che regnava nel primo film. Questo è molto più giovanile e i protagonisti teenager si producono in interpretazioni che indeboliscono il film. Si alternano scene un pò ingenue (i federali che sparano nel tombino) ad effetti speciali veramente notevoli, per l'epoca. Piacevole, ma non troppo.

Puppigallo 4/01/08 15:31 - 4882 commenti

I gusti di Puppigallo

Remake (non come sceneggiatura, che cambia parecchio strada, modernizzandosi), che nulla aggiunge e nulla toglie all'originale, già non certo di eccelsa fattura. L'idea della biomassa succhiacarne e sangue è sempre valida, ma se magari si piazzavano personaggi un po' meno stereotipati (su tutti il ribelle, ma non solo) e una sceneggiatura un po' meno prevedibile, forse questo film avrebbe avuto più ragione di essere. Vedibile e nulla più.
MEMORABILE: Un uomo può passare per lo scarico del lavandino? Con un "piccolo" aiutino pare di sì. In trappola nella cabina.

Undying 6/01/08 18:04 - 3814 commenti

I gusti di Undying

Truce remake che preme molto sul pedale del disgusto e della violenza grazie alla cura di effetti speciali ben confezionati. Il regista viene dalla direzione - l'anno precedente - di Nightmare 3: i guerrieri del sogno (per inciso il miglior sequel della serie dedicata a Freddy) e sembra particolarmente a suo agio nella direzione di un classico splatter. Tolto il buon reparto spfx, resta però poco, molto meno di quello che - invece - può vantare l'originale del 1958.

Herrkinski 4/09/08 17:42 - 6713 commenti

I gusti di Herrkinski

Inutile ma gradevole remake del classico sci-fi del '58. L'anonimo Dillon sostituisce McQueen, ed è inutile persino fare qualunque tipo di paragone naturalmente. Anche il resto del cast lascia a desiderare, ma a parte questo assistiamo a un remake più che discreto, il cui principale motivo d'interesse sono le scene trucide, materiate da FX veramente notevoli. Poco più di un teen-movie per gli amanti dell'horror anni '80 quindi, ma la tensione c'è e parecchie scene restano impresse nella memoria. Non del tutto disprezzabile; senza pretese.

Ciavazzaro 26/06/09 15:27 - 4774 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Pur non potendo fessere confrontato col classico degli anni '50, un film neanche troppo terribile. Si fa vedere, gli attori sono più che discreti e non son male neanche gli effetti speciali. Senza pretese sicuramente ma non pessimo, per una serata spensierata può andare.

Stubby 10/07/09 11:59 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Visto un paio di volte durante i suoi rari passaggi televisivi, è un film forse con tante ambizioni ma che non fa assolutamente centro. Partendo già dal protagonista, un Kevin Dillon di basso spessore, abbiamo una pellicola che offre buoni effetti visivi ma che si perde e non coinvolge affatto. E poi perché il blob è rosa?

Straffuori 12/08/09 13:29 - 254 commenti

I gusti di Straffuori

Ottimo remake del The Blob di 30 anni prima. Blob è tornato più cattivo, letale, affamato e tentacolare che mai. Con molto più ritmo, azione ed effetti speciali ben realizzati. Molte le scene di tensione e attori davvero bravi e in parte, come il giovane Kevin Dillon, che avrebbe potuto avere più fortuna e la bella Shawnee Smith, che sarebbe poi diventata Habituè della saga Saw" Nel cast anche una giovane Erika Eleniak e Paul McCrane. Bella la parentesi "batteriologica".
MEMORABILE: La scena del cinema; il finale.

Brainiac 30/08/09 15:24 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

Film che si rende memorabile per la resa degli effetti speciali, all'apice dell'artigianato analogico anni 80. Riuscite tutte le sequenze con il fuido rosa all'attacco: la discesa dal soffitto, l'inseguimento nelle fogne, la cabina telefonica, il cuoco risucchiato nel trita-rifiuti (scena che sicuramente ha influenzato Stephen King per il bellissimo racconto dal finale aperto "Il dito"). Il sottotesto generazionale e l'annessa metafora sessuale sono risaputi, anche se è palese l'omaggio all'allusività tipica degli anni 50. Non male, alla resa dei conti.

Cotola 25/10/09 00:08 - 8354 commenti

I gusti di Cotola

Dopo l'ottimo terzo capitolo di Nightmare, il regista Russell incappa in una topica colossale. L'idea di rifare The Blob a oltre quarant'anni di distanza poteva essere vincente ma purtroppo la realizzazione è pedestre e a tratti sfiora il ridicolo. Molte cose sono inadeguate e già viste, alcune sono fastidiose (gli innesti ironici), altre ancora ridicole (ad esempio il finale). Nessun motivo di interesse, per cui da evitare.

Funesto 19/11/10 14:23 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Vera delizia per gli amanti degli splatter e dei monstermovies. L'ho trovato banale ma ben fatto e soprattutto intrattenente, pieno di sangue e con alcuni belle scene (il ritrovamento del blob, la morte di quello che inizialmente sembrava il protagonista, quella del ragazzino). Concede un'ottima tensione in più di una sequenza: mi viene da pensare alla donna braccata in cabina telefonica e l'attacco ai due fidanzati in macchina. La tecnica è curata, il finale apocalittico delizioso. L'ho visto in tv, ma penso sia passato uncut. Voto: ***!.
MEMORABILE: La morte del bambino nelle fogne; il blob che gocciola dal soffito; il barbone assalito e lasciato a mezzobusto; la scena in cabina e in auto.

Joe Seneca HA RECITATO ANCHE IN...

Belfagor 19/01/13 11:05 - 2656 commenti

I gusti di Belfagor

Remake decisamente pedestre di un classico del fanta-horror, che non aggiunge nulla di nuovo. Fatica a ingranare per via di una sceneggiatura mediocre e personaggi stereotipati, ma con l'arrivo del mostro rosa si possono apprezzare delle buone sequenze truculente. Ottimi gli effetti speciali analogici. Da guardare senza troppe pretese.
MEMORABILE: La scena nel cinema; Il tritarifiuti.

Rigoletto 13/02/15 16:34 - 1730 commenti

I gusti di Rigoletto

Ancora un horror anni '80 impostato in maniera abbastanza convincente dal punto di vista degli effetti speciali ma più deficitario nel cast. Nessuno chiedeva la luna, però al ragazzino frantuma-mondo Dillon non si può affidare una parte del genere senza un tutor; arriva a certe cose per istinto, ma da solo non basta e non ha nessuno intorno che possa essere una spalla degna di nota. Come film va benissimo per le classiche notti horror adolescenziali, ma non spacca.

Taxius 7/05/15 20:35 - 1652 commenti

I gusti di Taxius

Divertente, mette in mostra tutti i vari stereotipi degli horror anni 80 come il bullo, la bionda, lo sportivo... Il pregio maggiore sono sicuramente le innumerevoli e fantasiose uccisioni compiute dal mostro-blob e gli effetti speciali con cui queste vengono messe in mostra. Difetta un po' in recitazione e la storia a tratti risulta essere decisamente poca cosa. Filmetto semplice semplice che si fa guardare.

Ryo 21/08/15 12:48 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Remake aggiornato agli anni 80 del B-movie cult. Nonostante sia debole nella realizzazione, che ricorda molto una produzione televisiva, c'è una lodevole e apprezzatissima cura maniacale per gli effetti speciali artigianali. Qui il "blob" è molto più aggressivo dell'antenato, urla addirittura! E i suoi attacchi inglobano, squagliano, triturano gli esseri umani in modi truci e sanguinolenti (il che è un vero spettacolo). La critica si sposta verso le guerre batteriologiche. Film quindi da ammirare per le uccisioni, ma banale per tutto il resto.
MEMORABILE: Il tizio risucchiato nel lavandino; La tizia imprigionata nella cabina telefonica; Nel tunnel con la moto.

Jena 30/04/17 16:53 - 1382 commenti

I gusti di Jena

Ottima reinvenzione ottantiana di un classico della fantascienza anni 50. Il punto di forza sono gli straordinari effetti speciali pre CGI nel vecchio stile che amiamo. Alcune scene rimangono tuttora scioccanti come "l'assorbimento" della prima vittima da parte del blob o la massa blobbosa che nel cinema (dove stanno dando un film con Jason...) divora i poveri spettatori a decine, diventando massa di arti e corpi. La trama è semplice ma fonde bene la tipica fantascienza anni 50 (l'esperimento fallito, gli scienziati) e l'ultra splatter 80!
MEMORABILE: l'arrivo del meteorite nel bosco; La Eleniak divorata dall'interno; Il gestore del cinema risucchiato sulla parete; La tipa nella cabina telefonica...

Rebis 27/07/17 15:38 - 2183 commenti

I gusti di Rebis

Adorabile: uno dei remake più riusciti di sempre. Dietro l'impalcatura sci-fi c'è uno splatterone pazzesco con SPFX immaginifici, tra i migliori del decennio. Giocattoloso ma politicamente scorrettissimo - Blob è un'arma batteriologica creata dagli americani; l'unico nero è un bastardo e la chiesa un vessillo del male - con un inserto romeriano davvero vincente. Chuck Russell è un altro regista che dirottato dall'horror all'action ha fatto solo danni: un vero peccato. Da riscoprire.

Anthonyvm 29/05/18 22:03 - 3884 commenti

I gusti di Anthonyvm

Divertente e riuscito remake di un classico degli anni '50 che riesce ad aggiornare la formula dell'originale puntando tutto sulla spettacolarità degli effetti speciali e del gore, elementi naturalmente mancanti nel film con McQueen. La storia subisce qualche modifica intelligente (la "minaccia rossa" non è più extraterrestre ma arriva direttamente dal governo, secondo le tendenze più libertarie degli anni '80), ma il succo è invariato. Più ritmo e più sangue, un finale che omaggia il vecchio cinema e qualche lacuna logica d'obbligo. Buono!
MEMORABILE: L'efficace jump-scare del lavandino; Il blob che insegue due bambini e la protagonista nella fogna.

Vito 28/05/18 10:38 - 687 commenti

I gusti di Vito

Rifacimento del film di fantascienza del '58 che aggiorna tutto agli anni '80. Pellicola dal gusto carpenteriano, forse per la lugubre cittadina americana al centro della storia o per le trasformazioni del fluido gelatinoso, che assimila e divora tutto e tutti. Più azione, più splatter, più teenager ribelli. E a differenza del primo una totale sfiducia nei confronti delle istituzioni governative, con i militari e gli scienziati visti come oppressori che rappresentano più il problema che la soluzione. Buon remake.

Fedeerra 28/01/20 05:36 - 795 commenti

I gusti di Fedeerra

Una chicca per gli amanti del genere horror/splatter. Remake riuscitissimo dal tipico look anni 80, con alcuni degli effetti visivi (artigianali) più belli e succulenti di quel periodo. In un microcosmo cittadino popolato da bulli in moto, cheerleader timorate da Dio e fanatici scienziati si dipana un film visionario dove il sangue è l’assoluto protagonista. Davvero notevole.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Buiomega71 • 13/06/15 09:01
    Pianificazione e progetti - 24009 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (martedì 7 gennaio 1992) di Blob - Il fluido che uccide:

  • Discussione Zender • 13/06/15 09:35
    Pianificazione e progetti - 45847 interventi
    Buio, ma fammi capire una cosa: in base a che dati per esempio qui cancellavi la data 1988 dal flanetto per scrivere un 1989 che non ritrovo riportato da nessuna parte (e che di certo non poteva apparire nei titoli di coda visto che il film è uscito nel 1988)?
  • Discussione Buiomega71 • 13/06/15 09:46
    Pianificazione e progetti - 24009 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Buio, ma fammi capire una cosa: in base a che dati per esempio qui cancellavi la data 1988 dal flanetto per scrivere un 1989 che non ritrovo riportato da nessuna parte (e che di certo non poteva apparire nei titoli di coda visto che il film è uscito nel 1988)?

    Abbò, stiamo parlando di 23 anni fà! Forse perchè all'epoca credevo che il film fosse del 1989...
  • Discussione Zender • 13/06/15 10:11
    Pianificazione e progetti - 45847 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Buio, ma fammi capire una cosa: in base a che dati per esempio qui cancellavi la data 1988 dal flanetto per scrivere un 1989 che non ritrovo riportato da nessuna parte (e che di certo non poteva apparire nei titoli di coda visto che il film è uscito nel 1988)?

    Abbò, stiamo parlando di 23 anni fà! Forse perchè all'epoca credevo che il film fosse del 1989...

    Beh quello senz'altro, il divertente era capire da dove ti veniva quella convinzione (e le tante altre che ti facevano massacrare i flanetti a colpi di cancellamenti).
  • Discussione Buiomega71 • 13/06/15 10:13
    Pianificazione e progetti - 24009 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Buio, ma fammi capire una cosa: in base a che dati per esempio qui cancellavi la data 1988 dal flanetto per scrivere un 1989 che non ritrovo riportato da nessuna parte (e che di certo non poteva apparire nei titoli di coda visto che il film è uscito nel 1988)?

    Abbò, stiamo parlando di 23 anni fà! Forse perchè all'epoca credevo che il film fosse del 1989...

    Beh quello senz'altro, il divertente era capire da dove ti veniva quella convinzione (e le tante altre che ti facevano massacrare i flanetti a colpi di cancellamenti).


    La scheda di Ciak dell'epoca (per dire) lo datava (erroneamente) 1989 (forse lo preso da lì)

    Ero giovane e imperbe :)
  • Discussione Vito • 20/06/15 13:44
    Fotocopista - 92 interventi
    Bel horror fantascientifico.Ovviamente
    imparagonabile col classico del '58,ma ha dalla sua situazioni e effetti skifiltosi tipicamente anni '80.
  • Discussione Rebis • 20/06/15 21:29
    Compilatore d’emergenza - 4331 interventi
    Anch'io molto affezionato a questo splatterone, più godibile dell'originale che non mi ha mai entusiasmato granché...
  • Discussione Caveman • 12/12/18 23:15
    Servizio caffè - 390 interventi
    Uno dei rari casi in cui ho preferito il remake all’originale
  • Discussione Buiomega71 • 13/12/18 05:38
    Pianificazione e progetti - 24009 interventi
    Caveman ebbe a dire:
    Uno dei rari casi in cui ho preferito il remake all’originale

    Assolutamente un piccolo gioiellino sottostimato, dove salta fuori il genio di Chuck Russell, coadiuvato dagli sfx quasi bottiniani di Kevin Yagher.

    L' originale l' ho sempre trovato piuttosto fiacco e , già quando ero ragazzino, non poco ridicolo
  • Discussione Caveman • 13/12/18 07:25
    Servizio caffè - 390 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Caveman ebbe a dire:
    Uno dei rari casi in cui ho preferito il remake all’originale

    Assolutamente un piccolo gioiellino sottostimato, dove salta fuori il genio di Chuck Russell, coadiuvato dagli sfx quasi bottiniani di Kevin Yagher.

    L' originale l' ho sempre trovato piuttosto fiacco e , già quando ero ragazzino, non poco ridicolo


    La penso così pure io. Tra l’altro il sequel del film del 1958 è il meno interessante del lotto; trattasi di Beware! The Blob diretto dal futuro JR. di Dallas