Ad un'ora della notte

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Night watch
Anno: 1973
Genere: giallo (colore)
Note: Aka "A un'ora della notte".
Numero commenti presenti: 5
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/03/07 DAL BENEMERITO CAESARS POI DAVINOTTATO IL GIORNO 6/11/14
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 26/03/07 08:45 - 2758 commenti

I gusti di Caesars

Di origine teatrale e si vede, il ritmo è veramente lento e la storia fatica un po' a prendere ritmo e a far montare la suspence; il finale comunque è originale e anche abbastanza spiazzante. Senza essere un capolavoro è un buon giallo interpretato da bravi attori e diretto con mano diligente da Brian G. Hutton; quindi non propriamente imperdibile ma comunque un discreto prodotto che può essere tranquillamente visto.

B. Legnani 24/05/07 00:18 - 4778 commenti

I gusti di B. Legnani

Si guarda perché c’è Elizabeth Taylor, fascinosa. Qui fa la malata di mente, che guarda di fronte (in chiara citazione con La finestra sul cortile) e vede cadaveri. Primo tempo lentissimo, secondo più frizzante. Soffre il fatto di essere girato in uno spazio chiuso e di una regìa abbastanza anonima. Decente.

Nicola81 7/11/14 21:40 - 2002 commenti

I gusti di Nicola81

Tratto da un testo teatrale e si vede, ma non è necessariamente un difetto. Per certi versi ricorda La finestra sul cortile, ma qui l'atmosfera è molto più cupa, tanto da lambire il gotico nelle sequenze notturne. Il canovaccio è di quelli che sembrano visti innumerevoli volte, ma culmina in un finale sorprendentemente feroce. Brava, anche se a tratti eccessivamente sopra le righe, la Taylor e buona anche la prova del cast di contorno. Bella la fotografia ed efficace la colonna sonora. Sottovalutato.
MEMORABILE: Il finale.

Cotola 23/12/14 13:52 - 7603 commenti

I gusti di Cotola

Mediocre ed esangue "giallino" con una trama abbastanza risaputa (almeno all'apparenza) che si lascia seguire e che alla fine regala anche qualche piccola sorpresa. Insomma non tutto è come sembra, ma poco ci manca. La presenza della Taylor (comunque brava), non risolleva più di tanto la malferma baracca. In ogni caso passabile.

Keyser3 31/10/20 22:58 - 130 commenti

I gusti di Keyser3

Piuttosto diseguale questo giallo d'oltremanica d'ispirazione teatrale in cui la psicologia la fa da padrone: apprezzabili le ambientazioni gotiche, l'interpretazione di Elizabeth Taylor (ormai nella fase calante della carriera ma pur sempre dotata di grande fascino), mentre la sceneggiatura ha qualche passaggio a vuoto e alcune sequenze sono piuttosto tirate per le lunghe. Anche la regia è piuttosto piatta, ma il riscatto avviene nell'ultima mezz'ora, con un pre-finale elettrizzante. Ultima lavoro per Harvey, che morirà a pochi mesi dall'uscita del film.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 21/09/20 19:03
    Pianificazione e progetti - 22088 interventi
    In dvd per la Sinister, disponibile dal 12/11/2020
  • Homevideo Caesars • 21/09/20 22:49
    Scrivano - 11254 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    In dvd per la Sinister, disponibile dal 12/11/2020

    Questa è  un'ottima notizia. Anche se non sarà un capolavoro è un film a cui sono affezionato...
    Ultima modifica: 23/09/20 08:36 da Caesars