LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/01/20 DAL BENEMERITO AAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Aal 13/01/20 12:34 - 321 commenti

I gusti di Aal

Un film semplice, ben realizzato, con un buon cast di attori, che mette in scena una storia toccante con delicatezza senza mai scadere nel sentimentalismo o nell'eccessiva drammatizzazione. L'espediente onirico non è originale ma svolge bene la sua funzione di catalizzatore della tematica-cuore della storia: un classico percorso di formazione e presa di coscienza di una ragazzina che ce l'ha col mondo. Visione corale ed edificante, in senso del tutto positivo. Affiora qualche cliché e una più approfondita analisi sociale avrebbe giovato.

Bruce 27/01/20 17:59 - 1000 commenti

I gusti di Bruce

Film drammatico, tratto da una storia vera, che ha il pregio di non essere triste e pesante nonostante il tema della perdita precoce della madre. La magia del cinema consente a due donne, tanto diverse e lontane, di imparare a conoscersi e ad amarsi, creando tra loro il legame d’amore più puro che esista, quello tra una madre e una figlia, che altrimenti non sarebbe mai potuto esistere. Merita.

Galbo 22/04/20 06:03 - 11313 commenti

I gusti di Galbo

Tratto da una storia dolorosamente autentica, un film su un desiderio comune a molte persone affette da malattie gravi: quello, spesso frustrato, di vedere crescere i propri figli. Il tutto con un approccio per quanto possibile delicato, evitando al massimo l’effetto lacrimevole ma mantenendo un tono proiettato verso il futuro. Un film segnato dalla buone interpretazioni della Puccini e della Porcaroli mentre Edoardo Leo pur impegnandosi appare fuori contesto. Nel complesso non male e superiore alle aspettative.

Camibella 28/04/20 22:57 - 89 commenti

I gusti di Camibella

Ispirato a una storia vera e vagamente somigliante a Peggy Sue si è sposata, "18 regali" scandaglia tra i sentimenti che uniscono una donna malata terminale in procinto di partorire e sua figlia che si incontrano nei rispettivi stati di coma. Un bel film, coinvolgente, delicato e che, dato il tema particolarmente triste, non scade mai nel banale pietismo; nel finale assolutamente consolatorio ci lascia in dono un messaggio di rinascita.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.