I due mafiosi - Film (1964)

I due mafiosi

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONCineprospettive

L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 24/08/07 00:05 - 5529 commenti

I gusti di B. Legnani

Tremendo. Il peggior Franco e Ciccio mai visto da chi scrive. Storiella misera, rimpolpata, per arrivare a un metraggio decente, con interminabili balletti presi da filmati di repertorio. Ripetitiva, inoltre, e noiosa, perché Franco e Ciccio qui stentano a strappare sorrisi. C’è la Biagini e c’è Gino Buzzanca, mafioso, con Franco e Ciccio, come ne L’onorata società. Ne ho scritto fin troppo.
MEMORABILE: Unico sorriso: Franco che, all'inizio, giocherella con la valigia.

124c 13/03/10 11:48 - 2918 commenti

I gusti di 124c

Farsa con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, mafiosi siciliani da barzelletta. Mandati dal loro boss, don Calogero, a consegnare ad un compare parigino "l'oro della Mamma", ovvero una bomba ad orolegeria nascosta in una valigia, i due ne combineranno di belle. Discreta commedia del duo, che apre il ciclo "I due mafiosi", basata sul classico scambio di valigia. Diciamo che è un filmetto come tanti altri, pieno di night club, balletti, belle donne (Isabella Biagini è una sexy poliziotta) e maghi.

Ronax 23/12/11 02:03 - 1252 commenti

I gusti di Ronax

Inizialmente pensato dai produttori come semplice cornice per sfruttare spezzoni di scarto dei mondo movie che avevano in magazzino, il film prese vita autonoma grazie a Simonelli che imbastì un embrione di trama limitando l'utilizzo del materiale di repertorio. Meno esagitati di quanto lo saranno in futuro, Franco e Ciccio fanno ridere ben poco e la pseudo storiella è di una noia mortale. Con gambe e sguardi degni di miglior causa, la sexy coppia Biagini-Solar tenta di ostacolare la rovinosa calata di palpebre sugli occhi dello spettatore.
MEMORABILE: Il gioco di prestigio di Auer alla dogana.

Panza 12/09/12 15:00 - 1842 commenti

I gusti di Panza

Unico film della serie dei "mafiosi" in cui i protagonisti (Franco e Ciccio) siano davvero dei picciotti. Gli unici sorrisi vengono naturalmente grazie al duo siciliano e non certamente per la sceneggiatura, che ruota attorno al solito e improbabile scambio di valigie. Prolisse le riprese di balletti parigini che risentono molto della moda dei mondo (vedi film come Europa di notte), ma che annoiano lo spettatore moderno. Stranamente il film non è malaccio; anzi, è abbastanza simpatico (anche se si poteva fare di meglio sfruttando i due attori).

Markus 25/02/19 08:34 - 3687 commenti

I gusti di Markus

Due "picciotti" per caso della Mafia sono spediti a Parigi per consegnare una valigia dall'oscuro contenuto a un "traditore". L'opera di Simonelli sposta la scena dalla Sicilia a Parigi (solo nominalmente, poiché della capitale francese non si vede nulla), con Franco e Ciccio impiegati nei soliti numeri di calembour da cabaret. Il film, nella seconda parte, sposta la scena all'interno di alcuni esclusivi night-club parigini, dove lo spettatore dovrà assistere ad alcuni tediosi balletti "sexy". Qualche ghigno qua e là, ma il film è men che mediocre.

Il Dandi 14/06/19 16:12 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

La parodia nominale di Mafioso di Lattuada è il pretesto per diluire materiale di repertorio da mondo movie (con i nostri che passano da un night club all'altro, similmente a quanto visto in 2 mattacchioni al Moulin Rouge) insertando, un po' forzatamente, situazioni che anticipano le parodie spionistiche e gangsteristiche. Veramente poca cosa, perché se nel cinema di serie A gli epigoni si trascinano stancamente, qui siamo al contrario di fronte a una formula ancora acerba che saprà raggiungere, benché a fortune alterne, risultati migliori.
MEMORABILE: All'esibizione dell'harem turco Franco domanda "Ciccio: che significa eunuco?"; Ciccio bisbiglia qualcosa all'orecchio e Franco mostra di aver capito.

Pessoa 16/04/21 21:29 - 2476 commenti

I gusti di Pessoa

Titolo di grande successo commerciale che ha dato vita a sequel non ufficiali di diversa ambientazione, che in realtà a distanza di anni mostra tutti i suoi numerosi limiti. Questa volta le maschere dei due protagonisti non bastano a riempire giganteschi vuoti di sceneggiatura e la storia, piuttosto derivativa, non desta particolare interesse. Tengono parzialmente in piedi la baracca alcune situazioni improvvisate da Franco e Ciccio e il talento di Tieri, che domina un cast piuttosto mediocre. Un film facile, pensato per un mercato che oggi non esiste più, tranquillamente evitabile.

Minitina80 15/06/21 07:30 - 2984 commenti

I gusti di Minitina80

E dire che l’inizio non era nemmeno malvagio in quanto preparava il terreno a una storiella che poteva avere sviluppi quantomeno simpatici. In realtà tutta la parte centrale e oltre si arena in paludi stagnanti fatte del nulla assoluto. I protagonisti passano da un locale all’altro dando l’impressione di non sapere che pesci prendere e di andare avanti a braccetto. I momenti in grado di far sorridere sono pochi e la noia affiora perché, a tratti, sembra di assistere a uno spettacolo di cabaret e non a un film. Poco anche per chi vuole passare del tempo in leggerezza.

Maxx g 15/03/22 19:24 - 635 commenti

I gusti di Maxx g

Film del 1964 diretto da Giorgio Simonelli (e della serie avremo altri episodi), potrebbe promettere bene ma nel complesso risulta piuttosto scialbo. E' palesemente un'occasione per mostrare gli spettacoli del varietà parigino (fin troppo evidente il fatto che le immagini non appartengano al film). Per il resto la storia è davvero banale ma, al di là di questo, si potevano costruire ottime gag. Invece solamente qualche sorriso sparso qua e là. Da vedere se si apprezza particolarmente la coppia. Nel cast anche Aroldo Tieri, Moira Orfei (in un cameo) e Isabella Biagini.
MEMORABILE: L'entrata sul palco dei due, quando trovano finalmente il favoloso Misha.

Reeves 29/11/22 07:52 - 2210 commenti

I gusti di Reeves

Un incrocio tra la comicità di Franco e Ciccio e i mondo-movie che dominavano la scena in quel periodo. Interminabili numeri d'attrazione (tra spogliarelli, equilibristi e prestigiatori), che si alternano a controcampi nei quali i due sono evidentemente in un altro luogo. Il loro repertorio di facce e di movimenti non consente però di raggiungere un livello accettabile.
MEMORABILE: Il rapporto dei due con la lingua francese.

Giorgio Simonelli HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Due cuori fra le belveSpazio vuotoLocandina Accadde al commissariatoSpazio vuotoLocandina Noi siamo 2 evasiSpazio vuotoLocandina I magnifici tre
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Zender • 5/04/08 09:09
    Capo scrivano - 47766 interventi
    GEPPO PRIVATE COLLECTION
    Il nostro carissimo inviato di Germania ha deciso di presentarci in esclusiva mondiale le fascette delle sue rarissime vhs di Franco e Ciccio. Solo per intenditori e amanti del magico duo!

    Ultima modifica: 5/04/08 17:10 da Zender
  • Homevideo Noir • 26/08/11 17:20
    Galoppino - 573 interventi
    Segnalo a chi fosse interessato che sul sito http://www.ecosound.it/index.asp
    nella sezione "Film in DVD" si può ancora acquistare questo film.
    Disponibili anche:
    - Amici più di prima
    - Nell'Anno della Contestazione
    - I due sergenti del Generale Custer
    - I due mafiosi nel Far West
    - I due deputati
    - Due mafiosi contro Al Capone
    - Due mafiosi contro Goldginger
    I prezzi sono stracciatissimi (€ 3,54 e € 4,19)
    Allego immagini della fascetta del dvd:



    Ultima modifica: 26/08/11 17:22 da Noir
  • Curiosità Zender • 6/12/16 17:51
    Capo scrivano - 47766 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film, con "simpatico" regalo ai ragazzi in sala da parte degli esercenti...

  • Curiosità Reeves • 15/05/23 09:04
    Segretario - 700 interventi
    "Nel 1964 mio padre ha comprato un film che si chiamava Parigi nuda e ha affidato il commento a Corrado, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Da lì è nata l'idea di realizzare I due mafiosi, ambientato parzialmente a Parigi, con alcuni pezzi di quel film e scene di raccordo girate parzialmente qui".

    Fonte: Maurizio Amati in "Per i soldi o per la gloria", di Domenico Monetti e Luca Pallanch, edizioni Minimum Fax