Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• GLI ADORATORI DEL MALE

All'interno del forum, per questo film:
• Gli adoratori del male
Titolo originale:Children of the corn V: fields of terror
Dati:Anno: 1998Genere: horror (colore)
Regia:Ethan Wiley
Cast:Alexis Arquette, Stacy Galina, Ahmet Zappa, Greg Vaughn, Fred Williamson, David Carradine, Eva Mendes
Note:Sequel di "Grano rosso sangue". Aka "Children of the Corn V: Field of Screams", "Grano rosso sangue 5" o "Children of the corn 5".
Visite:631
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
E sono cinque! Quando Stephen King scrisse il suo breve racconto intitolato “Children of the corn” non avrebbe mai immaginato che al cinema potesse originare una saga tanto prolungata. E invece, dopo il successo di GRANO ROSSO SANGUE qualcuno capì che l'idea dei bambini sanguinari e ribelli che adorano “Colui che cammina oltre i filari” era semplice ma di grande effetto, l'ideale per sfornare prodotti in serie da dare in pasto all'appassionato di horror che non chiedesse troppo. E così eccoci al quinto capitolo: CHILDREN OF THE CORN V: FIELDS OF TERROR. Che poi un numero vale l'altro, intendiamoci, tanto la storia è sempre quella: qualcuno finisce nella famigerata cittadina dove i ragazzini danno di matto (qui ispirati da un mefistofelico David Carradine) e ci lascia le penne. Tra le vittime anche l'allora poco conosciuta Eva Mendes. Nemmeno recitato troppo male (ma il bambino capoccia non regge il confronto con gli indimenticati Isaac e Malachia), il film di Ethan Wiley (che se l'è scritto da sé) procede secondo gli standard versando un copioso contributo di sangue. C'è persino una testa che si apre in due e spara uno strano raggio in faccia allo sbirro (Fred Williamson, altra guest star “minore”), oltre alle immancabili falciate nel granaio. Curiosa la situazione del mostro di fuoco senza forma, ridotto a una palla fiammeggiante adagiata sul fondo di un grosso silo. Non si percepisce abbastanza la presenza del campo di grano, dando l'impressione che ormai quello ci sia solo per giustificare il titolo. Un capitolo qualsiasi.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 21/4/10 23:21 - 3875 commenti

Colui che cammina tra i filari non smette di far danni: cinematografici per nostra sfortuna. In questo - inutilissimo - quarto sequel di un film - inutilissimo anche lui - celebrato senza giusta causa, la logica non è di casa, prova ne sono le reazioni dei piccoli (e antipatici) protagonisti che, ovviamente, se ne guardano bene dallo sfuggire dinanzi ai pericoli. Effettacci gore realizzati così così, ma sviati nel ridicolo nel vano (e vaneggiante) tentativo di apportare qualche innovazione visiva al concetto di "omicidio come una delle belle arti". Allergico.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 23/11/09 23:43 - 7260 commenti

Terribile sequel (siamo addirittura al quinto) di quel delizioso film che era Grano rosso sangue. La solfa è sempre la stessa e un po' di splatter qua e là non riesce certo a rivitalizzare un soggetto logoro e stantìo. Difficile capire come mai si sia arrivati al capitolo numero cinque: misteri della cinematografia.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 4/5/11 10:50 - 2075 commenti

Anno 1998: i figli del grano persistono. A discapito del titolo italiano che millanta autonomia narrativa, trattasi dell'ineffabile quinto capitolo della saga aggiornato alla voga dei teen-horror rilanciati a furor di popolo da Scream: un pugno di ragazzini è catapultato direttamente nelle sanguinose campagne di Gatlin. Non c'è un'idea buona o nuova che sia una a carburare l'intrattenimento e l'ingegneria splatter (sforbiciata nei passaggi tv) sfocia nel ridicolo involuto. Qualche nota d'interesse è riservata ai personaggi di contorno, ma nulla più.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Herrkinski 19/5/14 4:34 - 4733 commenti

Dopo il parziale colpo di coda del quarto episodio, si torna nella mediocrità con questo ennesimo e inutile capitolo della serie, che pare riprendere senza alcuna fantasia elementi dei primi due. Stracult però il cast, che oltre a qualche giovane promessa di Hollywood propone Carradine (la cui recitazione sembra anticipare Kill Bill), il redivivo eroe della blaxploitation e del cinemabis Williamson, un cameo di Hodder e uno dei figli di Frank Zappa (!). Si salvano qualche discreto slancio splatter e qualche buon movimento di mdp, ma non basta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La testa di Carradine che si apre e carbonizza la faccia a Williamson (?!); Hodder barista; Gli occhi del neonato alla fine (trash).
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 14/11/17 12:19 - 2667 commenti

Ennesimo sequel di una lunga serie. Siamo lontani dal capolavoro come siamo ben lontani dal filmetto; gli attori (alcuni convincenti, come il basso e incattivito capo bambino) recitano bene, c'è molto splatter e non si respira quella noia tipica di tanti film girati nelle sperdute campagne americane. Insomma, da guardare senza aspettarsi troppo. Una delle ragazzine, quando aggredisce, è velocissima.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Mco 26/8/09 19:26 - 2113 commenti

La saga tratta da un racconto di Re Stephen e che aveva dato un buon risultato con il primo film, diretto da Fritz Kiersch, arriva alla quinta fatica. La cittadina di Gatlin è teatro di misteriosi omicidi con vittime sempre persone adulte. La paura che i bambini killer siano tornati galoppa minacciosa... Wiley punta sull'effetto più che sul plot e, a dire la verità, non delude affatto, soprattutto grazie a crudezze e splatter a iosa. Anche se la serialità avanza questa rimane un'ottima pellicola, anche presa indipendentemente.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Rambo90 4/10/19 1:59 - 6149 commenti

Tremendo capitolo sui ragazzini invasati. La trama ricalca più o meno il prototipo, abbondando in momenti noiosi (ed è assurdo pensando che dura meno di un'ora e venti) e riservando ai personaggi comportamenti a dir poco incoerenti. I protagonisti sono tutti anonimi, compresa un'acerba Eva Mendes, mentre Carradine e Williamson fanno qualche comparsata di nessuno spessore. Effetti tremendi, tensione zero e paura manca a parlarne. Finale incredibilmente ridicolo.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Buiomega71 28/4/11 0:30 - 2144 commenti

Qualche idea buona c'è, tipo la comune alla Muccioli dove Carradine è a capo della setta di ragazzini e Wiley gioca la carta dell'originalità (dopo quella enorme cretinata della Casa di Helen), ma il filmetto svacca quasi subito. Lo splatter latita (a parte qualche sgozzamento), più che un sequel sembra uno scimmiottamento del capostipite; il ragazzino "malefico" sembra uscito dalle Simpatiche canaglie e il fuoco nel silos fa ridere. Finalone simil western, con al lavoro motoseghe, trapani e fiamme ossidriche. Stupidello ma godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La faccia di Carradine che si spatascia, con sfx ridicoli e penosi; il biondone armato di motosega stile Latherface; la Mendez, davvero da sturbo!
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Taxius 17/2/20 20:13 - 1558 commenti

Dopo le piacevoli sorprese dei capitoli 3 e 4 la saga di Grano rosso sangue con questo quinto capitolo ha un tracollo improvviso. Protagonista è il classico gruppo di ragazzi che finisce nel posto sbagliato e viene fatto a pezzi dal cattivo di turno (in questo caso gli adoratori del grano). Il film dura pochissimo eppure è di una noia mortale. La tensione latita così come il sangue e l'azione. Assolutamente dimenticabile.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Pumpkh75 13/7/12 12:26 - 1248 commenti

Il grosso problema del quinto capitolo di Grano rosso sangue è sicuramente la sceneggiatura, probabilmente quattro brogliacci improvvisati con una serie di situazioni partorite in stato confusionale, dove tutti i personaggi evidenziano uno spessore nullo ed individuare un comportamento logico è come trovare un'ago nel pagliaio. Il gore, però, abbonda: gli omicidi sono ben girati e tra accette e falcetti vari il sangue scorre che è un piacere. Regia discontinua, con qualche bella ma isolata ripresa. All'interno della saga c'è di peggio.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Corinne 11/5/12 0:24 - 395 commenti

Nonostante il titolo originale faccia pensare ad un sequel, si tratta piuttosto di uno scialbo remake del già non brillante primo episodio. Un po' di splatter, un capo dei ragazzini odioso al punto giusto, storia che regge... il tutto però rovinato da un'atmosfera per nulla inquietante ("colui che cammina oltre i filari" non è più una presenza nei campi di granturco ma un ridicolo fuoco in un silos, per dirne una) e dagli ultimi fotogrammi decisamente trash. Inutile ed evitabile.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)