Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE GUEST

All'interno del forum, per questo film:
The guest
Titolo originale:The Guest
Dati:Anno: 2014Genere: thriller (colore)
Regia:Adam Wingard
Cast:Dan Stevens, Maika Monroe, Brendan Meyer, Sheila Kelley, Leland Orser, Lance Reddick, Tabatha Shaun, Chase Williamson, Joel David Moore, Stephen Brown, Brenden Wedner, Alex Knight, Ethan Embry, Nancy Jeris, Matthew Page
Note:Presentato al 32° Torino Film Festival nella sezione After Hours.
Visite:735
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/11/14 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 20/8/17 16:44 - 4361 commenti

Pellicola dalla confezione per nostalgici, che purtroppo risulta carente, sia nelle idee, che nella costruzione dei personaggi (boccaloni creduloni da una parte e sospettosa dall'altra), pur producendo qualche discreto momento. Sarebbe ai limiti del filmaccio, ma proprio la parte a dir poco fantascientifica, quando si scatena il Terminator di carne e ossa, così assurda, esagerata e senza vergogna (l'ultimo fotogramma), fa sì che, alla fine, ci si accorga di averlo visionato senza troppa fatica. Un piccolo pregio, non sufficiente a salvare la baracca, ma almeno a renderla quasi agibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli ingenui mammina e papino hanno quello che, dispiace dirlo, si meritano.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Schramm 16/8/15 17:19 - 2364 commenti

Ecco cosa resterà di quegli anni 80: il mumblecore che amoreggia con la fracassoneria dell'action più spaccone tutto muscoli e cervello a mollo, e dell'horror che da John a Tobe coniuga festività col funerale e divertimento col pericolo. Magari passando senza manco accorgersene per un certo teorema senza delirio che non sia quello produttivo di lasciare lo spettatore a corto di spiegazioni, che così disarmato si ritrova davanti a tex mex filmico digerito e dimenticato a 10' dagli end credits. Spiegazioni che, dato il twist in odor di Cameron, arriveranno presumibilmente nel sequel. Intanto, mah.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 27/11/14 16:44 - 7099 commenti

Ah, i sapori ed i profumi dei film di genere anni Ottanta! Qui ce ne sono a profusione e sono piacevolissimi: il film, infatti, è un chiaro, appassionato ed abbastanza gustoso omaggio a quel tipo di cinema. Però se nella prima parte il film funziona abbastanza bene e la tensione monta con un buon crescendo, nella seconda si sfalda col passare dei minuti e pian piano sfocia nel ridicolo. Certe scelte ci possono stare (il finale, ad esempio), ma altre no. In ogni caso è un piacevole tuffo nel passato consigliato agli appassionati che potrebbero trovarvi più di un motivo per apprezzarlo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 25/12/14 9:36 - 8309 commenti

Tanto gentile e tanto onesto pare questo reduce che si introduce nella casa di un ex commilitone morto, conquistando poco a poco la fiducia dei familiari... ossia pare a loro, perché lo spettatore mangia subito la foglia. Ma quanto il film sembra già assestato sui binari magari prevedibili ma goduriosi del "nemico interno", ecco la sterzata militar/complottistica che, invece di aggiungere un brivido inatteso, manda tutto a rotoli, verosimilianza e psicologia, fino ad un epilogo baracconesco in senso letterale. Peccato, perché Stevens ha proprio il fisico adatto al ruolo di diavolo tentatore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ribaltamento della frittata durante il colloquio col preside: egoisticamente, farebbe comodo avere accanto in certe occasioni un "amico" simile.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Piero68 30/5/16 10:52 - 2692 commenti

Il plot non sarà originalissimo e i tantissimi vuoti narrativi sviliscono non di poco l'intero pacchetto. Ma il film è girato con mestiere e si vede. Non ci vedo proprio un parallelismo con I nuovi eroi. Qui siamo in pieno Candidato manciuriano con annesso programma Monarch sulla manipolazione neuronale di alcuni soggetti. E alcuni simboli ebraico-massonici disseminati in tutto il film ne sono assolutamente la prova, a cominciare dai nomi dei due militi compari di programma: Caleb e David. Lo consiglio caldamente anche ai non iniziati.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Buiomega71 18/3/17 0:52 - 2064 commenti

Si frullano paranoie stepfatheriane, militi ignoti ritornanti, poi si sfocia nel rambismo sotto l'effetto della psicopatologia. Su tutto l'amato slasher ottantiano, che sapientemente Wingard sparge a piene mani, finendo in zona Hooper e venerando Carpenter, con in mezzo sparatorie splatter, bullismo, feste e risse nei locali come nei migliori, tamarissimi, anni 80. Plauso alla densa fotografia di Robby Baumgartner e al cipiglio luciferino di Stevens (quando mena le mani è uno spettacolo). Piacevole mix tra psycho thriller e action movie con soundtrack da paura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Al bar a cercar grane; L'assalto della task force a casa Peterson; Nella cava a contrattare pistole; David sbatte al muro un ex un po' troppo geloso.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pumpkh75 27/10/16 14:34 - 1222 commenti

C’è da goderne: luci e fotografia da infarto, colonna sonora spettacolare, un’atmosfera che rimanda palesemente all’amatissimo cinema di trent'anni fa e anche la regia di Wingard è attenta nell’amalgamare la miscela. La storia, nonostante si tenti di camuffarla lasciando parecchi anfratti oscuri, procede però un po' troppo prevedibilmente e soprattutto presta il fianco nella seconda parte a una logica bombarola e pirotecnica che saluta la logica e muta la prospettiva. A giorni dalla visione il ricordo è più che buono.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Anthonyvm 12/11/19 22:25 - 1150 commenti

Inizia come uno dei tanti thriller familiari con "il nemico in casa" su modello del Patrigno, poi a metà cambia radicalmente registro diventando un action orrorifico stile Terminator. L'intrattenimento è garantito, anche perché Wingard ha dimestichezza sia con le sequenze di tensione sia con quelle più movimentate. La seconda parte pretende troppo dalla sospensione dell'incredulità (quale scuola allestisce un intero labirinto degli orrori per un ballo studentesco? Un soldato sovrumano messo in difficoltà da due ragazzini?), ma ci si diverte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I bulli picchiati nel bar; La sparatoria in giardino; Il tunnel dell'orrore di hooperiana memoria; La colonna sonora; Il finale (fin troppo) aperto.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Almicione 10/11/16 1:59 - 765 commenti

Un ospite che sembra così fidato nasconde un qualcosa che non è mai celato allo spettatore; qui non c'è bisogno di un colpo di scena: la spiegazione è data per completezza piuttosto che richiesta. La trama semplice, senza troppe pretese (come tutto il film), riesce a prendere, complice l'enigmatico Stevens. Fra l'horror e il thriller, ma in realtà in quella zona d'ombra che rappresenta il mistero, tema sempre più impiegato in questi ultimi anni e che può dare ancora tanto. Degna di nota la sequenza finale. Una visione la merita, non di più.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Corinne 23/1/15 19:30 - 390 commenti

Stupisce vedere cellulari e internet in un film che sembra girato venticinque anni fa. La storia non è nuova: abbiamo il solito sconosciuto affabile e affascinante che s'intrufola in una tranquilla famigliola americana conquistando grandi e piccini... Cosa c'è dietro, per quanto a tratti poco convincente, fa la differenza rispetto ad altre pellicole simili. Non sarà gran cinema ma intrattiene piacevolmente.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)