Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE TOXIC AVENGER - IL VENDICATORE TOSSICO

All'interno del forum, per questo film:
The toxic avenger - Il vendicatore tossico
Titolo originale:The toxic avenger
Dati:Anno: 1984Genere: comico (colore)
Regia:Michael Herz, Samuel Weil (Lloyd Kaufman)
Cast:Andree Maranda, Mitch Cohen, Jennifer Babtist, Mark Torgl, Cindy Manion, Robert Prichard, Gary Schneider, Patrick Kilpatrick, Marisa Tomei (n.c.)
Note:Distribuito dalla Troma productions.
Visite:1442
Il film ricorda: Il mostro della laguna nera (a Jurgen77)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Se il film riuscisse a mantenere lo stesso delirante ritmo dei primi venti minuti parleremmo di un vero e proprio capolavoro trash. Purtroppo invece, dopo i primi esaltanti minuti, il film cade (inevitabilmente, vista la modestia del progetto) in una ripetitività alla lunga sfiancante. Ci saranno ancora impennate, momenti di divertimento assoluto, ma nell'insieme THE TOXIC AVENGER finisce per prendersi troppo sul serio. Onori comunque alla Troma, l'originalissima minicasa produttrice di alcuni piccoli gioielli trash. Se l'originalità fosse l'unico parametro di giudizio il film salirebbe sugli scudi grazie a un umorismo devastante, in grado di spazzar via in un attimo la morale americana: bambini investiti di proposito, cani fucilati senza pietà, nane centrifugate e stirate fino alla morte, vecchiette bastonate... E' la sagra del politicamente scorretto, alla quale si aggiunge una buona dose di squinziette svestite e pronte a mostrare allegramente le proprie grazie. Inevitabile il ricorso allo splatter, con abbondante uso di deformazioni corporali a vista durante la trasformazione di Melvyn da triste lavacessi della palestra più "in" di Tromaville (città capitale delle scorie tossiche, come recita l'enorme cartello di benvenuto) a novello Hulk carbonizzato. Bravissimo Mark Torg nella parte di Melvyn: la sua risata demenziale e le sue smorfie disgustose eclissano in un istante le banali caratterizzazioni dei soliti "bambocci da college" presenti in tutte le produzioni giovanilistiche americane. Ci si diverte parecchio!
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 3/7/07 20:20 - 3875 commenti

Nell'ottica "trash" (attenzione: non kitsch!) questo film rappresenta il capolavoro "artistico" di Lloyd Kaufman ed è destinato a diventare l'emblema stesso della Troma. Ambientato a Tromaville (ipotetica città che farà capolino da questo o quel film della casa) narra le vicissitudini (in chiave fumettistica) di Mitchell, il brutto sguattero delle pulizie di una palestra universitaria, vittima di infiniti bersagli: divenuto un vendicativo mostro radioattivo (ispirato chiaramente all'Hulk della Marvel) farà giustizia a suo modo. So bad so good.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 2/7/07 10:25 - 4190 commenti

Innanzitutto va premiato il coraggio (e a casa mia vale già un pallino extra). Dopodichè, di questa pellicola bisogna apprezzare l’originalità (il vendicatore tossico con scopettone è da applausi). Oltre a questo, il film ha una comicità basata sulla violenza tutta da gustare (ovviamente, senza avere troppe pretese). Il freak inoltre, è spassoso sia prima, che dopo la mutazione. Segnalo: lo scherzo crudele; ragazzino in bici; il pesista faccialeso; vecchia presa a legnate. Come altri film “particolari”, non per tutti, ma sicuramente per il sottoscritto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: il ragazzo che in auto ha i disegni dei bersagli: la culla, il cane, l'uomo, la donna, il bambino. Ognuno ha un punteggio diverso.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Renato 2/5/10 17:40 - 1495 commenti

Da quanto posso capire dovrebbe essere il film-manifesto di come intendono il cinema alla Troma. Personalmente l'ho trovato terribilmente sciatto da un punto di vista tecnico e con un'idea di umorismo da scuola media; purtroppo quando l'ho visto i 12 anni li avevo già passati da tempo, quindi le risate mi sono restate tutte in gola. Ribadisco quanto già scritto altrove: se in un film demenziale non si fa una risata che sia una, beh allora cui prodest?
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Deepred89 9/10/15 23:52 - 3059 commenti

Il primo successo della Troma è forse il film che meglio ne riassume le caratteristiche: umorismo volgare e spesso stucchevole, splatter bello sfrontato, sesso a buon mercato e frecciate più o meno esplicite alla società statunitense. Qui purtroppo le idee si contano sulle dita di una mano e il vendicatore sconta un passato umano da autentico minorato mentale che annienta qualsiasi possibilità di empatia nella sua strage post-trasformazione, ma nel complesso il ritmo regge e non manca qualche cattiveria inaspettata. Non il migliore della ditta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I bulli in auto prendono di mira (in tutti i sensi) il ragazzino.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 12/1/09 10:21 - 3490 commenti

Un inno all'amore cieco, l'unico in grado di apprezzare quello che tutti respingono. Momenti di lirismo trash, sullo sfondo di tramonti urbani, si alternano all'eterna lotta tra giusti e corrotti che vedrà protagonista questo nerd, novello Giustiziere e Fantasma del palcoscenico, armato di grinta e spazzolone. Buona regia, trama fluida (e corrosiva), diversi rimandi a Frankestein Junior. Espressiva lei (la Maranda), bravo l'attore post-trasformazione (Cohen) a recitare con tutto quel makeup.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il putrido eroe, respinto pure dalla madre, che si aqquatta nella sua nuova dimora nella discarica di Tromaville.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 4/2/15 5:02 - 4040 commenti

Vero film-simbolo della Troma, ormai assurto a status di piccolo cult. Effettivamente è accomunabile a pellicole ottantiane di pari tenore come Horror in bowery street, Bad taste o Basket case; low-budget e tanto splatter (ben fatto, tra l'altro), situazioni grottesche e sopra le righe in un turbine di follia ai limiti del trash volontario. Politicamente scorretto ma al tempo stesso spassosissimo, con un supereroe memorabile e un cast nemmeno male; comincia a perdere colpi proprio nel finale, ma resta imprescindibile per gli amanti del weird.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il bambino schiacciato con la macchina; L'amplesso tra Toxie e la fidanzata cieca; Il massacro nel diner.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 1/12/15 20:01 - 2499 commenti

È uno dei pochi film (forse l'unico) della Troma che mi sia piaciuto. Il tocco trash si vede, ma è divertente e si lascia guardare. Non è un vero e proprio horror quanto più un comico horror vicino a Splatter, Bad Taste e demenzialità simili. Per quanto mi riguarda la sufficienza piena la merita tutta. Consigliatissimo.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Hackett 8/10/17 15:56 - 1568 commenti

Cavallo di battaglia della celebre Troma e pilastro di un genere trash americano spudorato e scanzonato che negli anni ha fondato un piccolo impero. Tecnicamente abbastanza rude ma con la forza del piccolo classico, questo esempio di trash movie amalgama il cinema di supereroi, il teen movie scollacciato e l'horror, permettendosi pure di citare Frankenstein Junior nella scena in casa della ragazza non vedente. A ragione è diventato un cult e l'inizio di un'avventura indipendente unica nella storia del cinema.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Fabbiu 18/2/07 10:33 - 1860 commenti

Icona del cinema alternativo, trash (artificiale) e scorretto. Una Pellicola che portò tanta fortuna alla Troma. Una piccola idea per la trama, non tanto originale eppure geniale. Un film in cui regna un'atmosfera di squallore e degrado accompagnata da una ventata di anarchia in cui si muove la figura di un super eroe giustiziere e diverso, vendicatore spietato e freddo. Purtroppo però il film non mantiene lo stesso ritmo e, nel secondo tempo, scade decisamente di qualità.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Pinhead80 17/5/15 13:07 - 3193 commenti

La casa di produzione Troma si fa conoscere in tutto il mondo con questo capolavoro trash-comico. Il vendicatore tossico è un supereroe pronto a combattere contro tutti i cattivi di Tromaville. Il suo segno distintivo è lo spazzolone delle pulizie, che sbatte in faccia alle sue vittime. Tantissimo gore (alcune scene non hanno nulla da invidiare al grande Herschell Gordon Lewis) e buoni effetti speciali si fondono in un mix di violenza ed erotismo ben calibrato. Spassosissimo.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Giùan 9/8/12 18:59 - 2520 commenti

Primo grande successo della casa di produzione più splatter della storia del cinema. Dal basso della loro esperienza di grandi rottamatori-riciclatori della pellicola, Kaufman ed Herz tiran su questo popò di super (anti)eroe liquefatto, lavorando come di consueto intra ed extra moenia dei generi. Comunque meno eversivo di quel che si vuol dar ad intendere e metafilmicamente ben al di sotto di Terror firmer. Nella kermesse di sexploitation e citazioni si segnalano Frankestein, La corsa della morte, Elephant man. Davvero untuosissimo il sindaco di Belgood.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vecchina finita a randellate; La trasformazione stile Hulk del Vendicatore tossico; L'amplesso a ritmo dance music di Toxic e Sarah.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Didda23 7/10/15 9:20 - 2011 commenti

Consapevole del mio rigetto verso quelle pellicole che mischiano demenziale (fatto malissimo) con lo splatter, ho affrontato l'opera senza aspettative. E' andata perfino peggio di quanto immaginassi. Puerili e scontati i dialoghi, esilissima e prevedibile la storia, caricaturali (e senza spessore) i personaggi, regia piatta e senza guizzi tecnici, zero al quadrato il divertimento. Per molti un cult divertente, per il sottoscritto una boiata senza pari, con l'aggravante di aver intristito una serata e di avermi fatto provare pena e compassione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In negativo: il vendicatore pre-trasformazione: uno sfigato senza pari, tutto smorfiette e movimenti da psicopatico.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Minitina80 29/12/15 6:33 - 1854 commenti

Una pellicola unica nel suo genere, anche se in realtà è il risultato di una commistione di più generi in cui prevale un umorismo becero e demenziale. Un antieroe dai connotati assolutamente originali che trova spazio nella folle città di Tromaville dove tutto è esasperato e inverosimile. Lo splatter c’è, ma sono interessanti i profili dei personaggi che riempiono i minuti di questo assurdo lungometraggio. Intrigante, almeno fino a quando non si prende troppo sul serio.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Greymouser 7/6/10 15:38 - 1441 commenti

Film-icona della cinematografia targata Troma, questa pellicola ultra-trash è diventata, suo malgrado, un cult-movie. E, intendiamoci, qualche merito ce l'ha, perchè Kaufman si diverte a fare il ragazzaccio, ma il mestiere e anche un certo talento non gli mancano. E così riesce a farci simpatizzare col più disgustoso super-eroe di tutti i tempi... Inutile dire che gli appassionati di splatter, gore e altre carinerie non saranno delusi. Divertente e - tutto sommato - un classico.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Jdelarge 10/1/19 13:11 - 679 commenti

Intrattenimento e divertimento allo stato puro tra demenziale e splatter. Il film coinvolge, anche se paradossalmente sembra funzionare meglio prima della trasformazione dello sfigato protagonista. A livello registico è decisamente riuscita la scelta di girare il tutto in stile "cartoonistico" e di ambientare la storia in una città immaginaria. Chiaramente si tratta di un film di alto livello per chi cerca qualcosa di bizzarro e fuori dall'ordinario. Molto bello nel suo essere eccessivo.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)

Anthonyvm 20/2/18 19:02 - 643 commenti

Il cult per eccellenza della Troma, un film che fa della sua semplicità la propria forza, infarcendo il tutto di scene splatter da antologia e un lampante (ma ancora moderato, si farà di "peggio" nei sequel) gusto politicamente scorretto. Impossibile non tifare per l'eroe mostro che uccide i cattivi della ridente cittadina di Tromaville. Tutto è giocato, ovviamente, in salsa demenziale e volutamente sopra le righe in un cocktail di ironia, gore e romanticismo perfettamente dosati. Divertimento spensierato per tutte le età.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Jurgen77 12/10/15 13:42 - 575 commenti

La prima pietra miliare della saga inventata dalla casa di produzione ultra trash Troma. Tutto il filone e ciò che verrà prodotto in seguito è figlio di questa pellicola. Politicamente scorretto, effettacci e dialoghi di serie Z, umorismo macabro e attori di bassissimo livello. Alla fine però (ai cultori) il film è piaciuto, e ha permesso a Herz & Kaufmann di iniziare tutta una serie di pellicole similari.
I gusti di Jurgen77 (Fantascienza - Guerra - Horror)

Manowar79 27/6/09 12:35 - 309 commenti

Un po' Frankenstein, un po' King Kong (citato più volte), un po' Hulk e, col senno di poi, un po' Sloth dei Goonies. In realtà ha l'unico vero merito di narrare con toni da commedia una storia che attinge dall'horror e dal postatomico, il tutto senza pretesa alcuna; che poi sia diventato oggetto di culto e fonte di ispirazione per Tarantino & co., è tutt'altro discorso. Un b-movie davvero gradevole, dal ritmo fumettistico e dal gusto tutto U. S. A. anni '80.
I gusti di Manowar79 (Commedia - Fantascienza - Horror)

Gabigol 7/6/17 11:05 - 271 commenti

Film cult della famigerata Troma, punto di riferimento del trash cinematografico. Il grottesco fa rima con politicamente scorretto; la miriade di cliché dei film supereroistici vengono annegati in liquami radioattivi, budella, botte da orbi e un poetico giustizialismo da quattro soldi. Molto divertente, ma il vero trash vive di ingenuità e inconsapevolezza, due peculiarità che proprio non attecchiscono nel progetto di Kaufman.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scherzo ai danni di Melvyn; I punteggi nella macchina; La rapina nel ristorante messicano; Il sindaco "garante" dell'onestà a Tromaville.
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)

Bmovie 1/1/10 23:43 - 110 commenti

Il film più rappresentativo della Troma, un capolavoro trash del cinema a stelle e strisce. L'emblema del nosense e del cattivo gusto, l'esasperazione degli stereotipi del mondo americano, l'anti-eroe per antonomasia, la favola che ha fatto sognare tutti i nerd sfigati negli anni ottanta. In poche parole, semplicemente, CULTO.
I gusti di Bmovie (Azione - Fantascienza - Horror)