Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NOI E L'AMORE - COMPORTAMENTO SESSUALE VARIANTE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/5/08 DAL BENEMERITO SCHRAMM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Renato 7/5/10 11:55 - 1495 commenti

Le fonti dichiarate sono Freud, Krafft-Ebing, de Sade, von Sacher-Masoch eccetera: ovviamente la presunta serietà dell'operazione svacca dopo meno di 15', non tanto per le scene di sesso soft (con protagonisti i ragazzi e ragazze italiani più brutti che riuscissero a trovare in giro per lo Stivale), ma per dei dialoghi che sembrano improvvisati da un semi-analfabeta con un paio di grappini di troppo sul conto. Nel finale, si arriva allo splatter, con dettagli di un'operazione per il cambio di sesso di un uomo. Zàc!
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Schramm 14/5/08 0:51 - 2345 commenti

Pseudodocusexy con pretese propedeutico-didattiche su tutto quanto avreste voluto sapere sul sesso da Antonio d'Agostino ma vi siete guardati bene dal domandargli. Trashissimo e scultissimo sequel di Impariamo ad amarci, in questo quasi remake di Rivelazioni di uno psichiatra di Polselli, D'Agostino ci illumina sul comportamento sessuale variante (e già qui scattano i pedanti 2 + 2 su serietà e attendibilità dell'operazione), con siparietti che esplorano S/M, zoofilia, feticismo e via pervertendo, svogliatamente introdotti dal non-sessuologo di turno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale riserva un durissimo e inatteso colpo basso che raggela le risate fatte in precedenza. Una didascalia allerta e invita a lasciare la sala...
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Deepred89 29/11/10 14:38 - 3112 commenti

Abominevole muckumentary (ma con un truce estratto autentico, nel finale) sulla scia di Polselli, ma con meno follia e ancora più trasandatezza. Squallore e involontario divertimento convivono alla perfezione e il susseguirsi di immani idiozie possiede perlomeno il pregio di intrattenere, anche se a visione terminata ciò che rimane è solo un senso di infinita tristezza. Scenari desolanti, attori inguardabili (in tutti i sensi), dialoghi perennemente in bilico tra l'assurdo e l'esilarante. Uno dei punti più bassi toccati dal genere.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 9/3/15 10:30 - 2933 commenti

D'Agostino replica sostanzialmente il polselliano Rivelazioni di uno psichiatra... aggiornato agli Anni '80 (l'aggiunta di una truculenta operazione chirurgica di cambio di sesso sul finale devia l’opera verso il tardo “mondo-movie”). Inutile dire che la valenza “scientifica” del documentario così ricostruito ha un valore pressoché nullo e involontariamente (?) trash che inchioda la pellicola nel limbo tra erotismo di grana grossa (roba da massaia con il reggicalze...) e farsa di pessimo gusto. Un paio di risate sono assicurate.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Belfagor 16/7/16 15:44 - 2597 commenti

Come suggerito dal sottotitolo, questo mockumentary si propone di esaminare un catalogo di parafilie e feticismi con piglio scientifico. Bastano i primi cinque minuti, tuttavia, per capire che si tratta solo di un'imbarazzante parata di scenette erotiche commentate in modo incomprensibile da un sedicente specialista. Nel finale si possono gustare le riprese totalmente gratuite di un'operazione per il cambio di sesso.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Buiomega71 2/6/19 10:52 - 2040 commenti

Feticismo (sugli scudi lo sketch delle bramate scarpette rosse "argentiane" succhiate, desiderate, annusate e infilate lì), le delizie del pissing con risatine femminili (il cumenda che l'adora, la donna, in piedi, sul WC), il bizzarro e geniale rapporto cane/padrona tra leccate alla marmellata e incubi "rabbiosi" che sfociano nello stupro, la zia spiata dal nipotino che copula, il travestismo (ah, la cuginetta), selvagge violenze di gruppo che manco I ragazzi della Roma violenta, bellissime transessuali e un finale "chirurgico" degno del miglior Climati. Laidissimo, perciò cultissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tormentone del "piscia" con reminiscenze pasoliniane; Il gioco feticistico della scarpetta tramite tavolino di vetro; L'incipit depalmiano.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Fauno 15/5/17 0:59 - 1822 commenti

Si vede senza alcuna difficoltà o sofferenza e ciò che viene spiegato non sono cavolate: personalmente ho avuto molte conferme sia alle mie documentazioni che alle mie deduzioni. Sicuramente non ha avuto in me l'impatto sconvolgente delle rivelazioni polselliane (perché da lì è iniziata un'altra vita!), ma una certa solidarietà per chì è colpito da queste deviazioni me l'ha suscitata, visto che il giusto equilibrio nell'affrontarle non è mai stato raggiunto: a quei tempi erano un tabù, mentre oggi ci si creano addirittura i circoli e i social network.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scarpa rossa della ragazza di colore; L'intervento di femminilizzazione.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Panza   11/10/15 18:32 - 1426 commenti

Parata di scenette erotiche sulle perversioni umane con tanto di pseudo-psicologo di turno a sparare eterni pistolotti tecnici sul tema. Il ridicolo fa capolino continuamente (tranne per l'agghiaciante parentesi finale) a causa di una realizzazione sciatta che affossa definitivamente un genere di cinema già agonizzante. Fotografia da telenovela a pari passo con la spesso pessima recitazione a cui nemmeno il doppiaggio è riuscito a mettere una pezza. Musiche assordanti e poco piacevoli di Montanari, già collaboratore di Massaccesi.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Ronax 23/7/19 15:38 - 836 commenti

Terribile antologia di porno-clip, sul soft spinto, spacciata per un sex-educational a confronto della quale le Rivelazioni polselliane sembrano un testo universitario. Nulla naturalmente viene trascurato - feticismo, urofilia, zoofilia, sadomasochismo e chi più ne ha ne metta - mentre un ridicolissimo "esperto" commenta gesticolando e citando a vanvera i vari Freud, Masoch, Krafft-Ebing, Sade. Le sedicenti attrici suppliscono alla non eccelsa avvenenza spogliandosi il più possibile e sfoggiando un ricco e variegato campionario di intimo sexy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il feticista che al parco ruba una scarpa rossa alla ragazza di colore.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Blutarsky 26/11/15 18:26 - 350 commenti

Falso documentario sulla sessualità deviata; vengono tirati in ballo Freud e altri nomi altisonanti ma i discorsi enunciati dallo pseudopsichiatra si trasformano spesso in "supercazzole". Le “devianze” mostrate sono di uno squallore assoluto sia per la totale mancanza di erotismo sia per la povertà della messa in scena. La noia è compagna fedele grazie anche a una cronica mancanza di ritmo. Nel corso del film si scade spesso nel comico involontario, fucina di grasse risate. Chiusura col botto con le immagini di un'operazione di cambio di sesso.
I gusti di Blutarsky (Giallo - Poliziesco - Western)