Dove è stato girato Operazione San Gennaro - Film (1966)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Napoli • Piazza dei Miracoli

La piazza dove Manfredi e gli altri si ritrovano dopo il colpo in chiesa

M Napoli • Il palazzo di Via Toledo angolo Via dei Pellegrini

La terrazza di casa di Manfredi

M Napoli • Belvedere di Sant'Antonio a Posillipo

Il belvedere dove Manfredi e la sua banda portano in processione San Gennaro nel finale

M Napoli • Chiesa dei Girolamini

La chiesa dove nel film si trova la statua di San Gennaro

Napoli

Il vicolo dove gli americani cercano Manfredi dopo aver parlato con Totò

Napoli

Il vicolo dove Manfredi si fa lustrare le scarpe per far colpo su Maggie

Napoli

La camera da letto a piano terra in cui entra la seicento durante l'inseguimento

Napoli

Il vicolo dove si gioca con le tre tavolette (questa vince, questa perde...)

M Palestrina (Roma) • Scalinata di Via Carmine

La scalinata fatta in auto da Manfredi in corsa verso l'aeroporto

Napoli

La viuzza dove Manfredi in auto tira giù i panni stesi durante l'inseguimento

M Napoli • La villa alla baia di Trentaremi

La villa dove Maggie tenta di sedurre Dudù e che è anche la base dove viene preparato il piano

M Roma • Aeroporto di Ciampino

L'aeroporto dove Dudù (Manfredi) e Schiascillo (Adolf) riescono a recuperare il Tesoro

M Roma • Istituto Vigna Pia

Il carcere in cui si trova Don Vincenzo (Totò) (interni)

M Napoli • Porto di Napoli

Il porto dove viene trovato il corpo di Jack (Guardino), ucciso da Maggie

M Ercolano (Napoli) • Villa Campolieto

Il palazzo dove Dudù (Manfedi) si ferma per andare al matrimonio

M Bacoli (Napoli) • Castello Aragonese di Baia

Il carcere in cui si trova Don Vincenzo (Totò) (esterni)

M Napoli • Via Francesco Caracciolo davanti allo Chalet Malia

Il lungomare dove Dudù manda Sciascillo (Adorf) a chiamare Agonia (Fangareggi)

Napoli

Il commissariato di polizia dove Sciascillo (Adorf) consegna un televisore

Napoli

La strada dove Dudù (Manfredi) e Maggie (Berger) si baciano fingendosi fidanzati

Napoli

Il tombino attraverso il quale Dudu (Manfredi), Maggie e Jack si introducono nei sotterranei

Napoli

La strada dove il cocchiere con Maggie e Jack chiede di Don Vincenzo 'o fenomeno

LOCATION VERIFICATE

22 post
  • Dove è stato girato Operazione San Gennaro?
    Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Nemesi • 8/04/09 14:13
    Disoccupato - 1673 interventi
    LA TERRAZZA DI DUDU' (MANFREDI)
    La cupola che si vede dalla terrazza della casa di Dudù (Nino Manfredi) è quella della Chiesa dello Spirito Santo. La terrazza è quella del palazzo fra Via dei Pellegrini e Via Toledo 424. Vediamo perché partendo dal mostrare la zona dall'alto (1 è la terrazza):



    La prima foto ci mostra Manfredi passeggiarvi sopra, mentre dietro si staglia chiaramente la chiesa, con cupola e campanile. Per vedere il campanile così, la terrazza non può che essere nella direzione che si vede nella pianta.



    In questa seconda foto vediamo Adorf affacciarsi dalla stessa terrazza; dietro di lui si notano il palazzo "2" e la terrazza "3", facilmente identificabili in pianta.



    Bisogna ora considerare che gli obiettivi delle cineprese "avvicinano" clamorosamente gli oggetti lontani, tanto che Adorf parrebbe stare dalla stessa parte di quegli edifici. Così non è invece perché...



    ...qui si vede bene che la terrazza sta di fianco o quasi alla chiesa (che di nuovo appare molto più vicina di quanto in realtà sia).

    Ed ecco due foto del palazzo. Da notare che la medesima terrazza era stata utilizzata due anni prima come casa di Paolo Stoppa in Il giudizio universale.




  • Neapolis • 24/06/10 12:04
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    La Chiesa dove nel film si trova la statua di San Gennaro è la Chiesa dei Girolamini in Via Tribunali a Napoli. Nella realtà la statua e il tesoro di San Gennaro si trovano nel Duomo di Napoli.
    Ecco la scena in cui Dudù (Manfredi) con i suoi va a chiedere l'autorizzazione al Santo per il furto del tesoro.




    Mentre questa è la scena finale del film con la restituzione del tesoro alla statua di San Gennaro da parte del popolo:

  • Neapolis • 23/08/10 10:01
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Grande parodia dei film polizieschi americani: dopo il furto del tesoro di San Gennaro inizia l'inseguimento per i vicoli di Napoli tra gli americani e la banda di Dudù a bordo della Seicento multipla. Qui siamo in Piazzetta degli Orefici a Napoli. (40°50'43.8" N 14°15'34.7" E).


  • Neapolis • 6/09/10 14:09
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Gli Americani dopo l'incontro con Don Vincenzo (Totò) vanno alla ricerca di Dudù (Nino Manfredi). La scena si svolge nell'area dei Quartieri Spagnoli a Napoli. Eccoli arrivare in auto in Vico Lungo Trinità degli Spagnoli. (40°50'25,0''N; 14°14'46,1''E)




    Ecco Maggie (Senta Berger) mentre sale le scale in vico Lungo Trinità degli Spagnoli, alla ricerca di Dudù. (40°50'24,8"N; 14°14'46,0"E)




    Dopo averlo finalmente trovato ecco Maggie e Dudù che girano per il quartiere. Siamo sulla scalinata di Via Croci Santa Lucia ai Monti sempre a Napoli.
    (40°50'38,5''N; 14°14'43,5''E)


  • Neapolis • 6/09/10 14:13
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Dudù si fa pulire le scarpe da un lustrascarpe e, per far colpo su Maggie, pagherà con carte da diecimila lire che a Sciascillo (Mario Adorf) poi restituirà. Siamo in Via Nuova Santa Maria Ogni Bene (Piazza della Parrocchiella) all'incrocio con Via Croci Santa Lucia ai Monti. (40°50'38,7''N; 14°14'44.0''E)




    Ancora i due nel posto di prima visti da altra angolazione. Qui la Berger fa un po' il verso a Manfredi che si liscia i capelli
    :


  • Neapolis • 6/09/10 14:21
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Dopo il colpo del tesoro di San Gennaro Dudù (Manfredi) e gli americani escono dalla Chiesa con la refurtiva. Ma, miracolo, la Chiesa non è più la Chiesa dei Girolamini bensi è la Chiesa di Santa Maria dei Miracoli sita in Piazza dei Miracoli a Napoli, location già segnalata da Nemesi per il film Piedone lo sbirro.
    (40°51’32.4’’ N; 14°15’22,1’’ E).




    Eccoli ancora fuori dalla chiesa, nell'inquadratura opposta, mentre entrano in auto per la fuga. Ma la macchina degli americani non parte e devono spingerla...


  • Neapolis • 6/09/10 14:23
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Nell'inseguimento per i vicoli di Napoli tra Dudù e gli americani la Seicento multipla, per evitare uno scontro, fa una brusca sterzata entrando nella camera da letto di un basso dove una donna, svegliatasi per il gran fracasso dice: "ah.. Pascà.. a chest'ora tuorn 'a casa?". Con la retromarcia si porteranno fuori pure il letto...
    Siamo a Napoli in Piazza Miracoli N° 7. (40°51'30,4" N 14°15'18,9" E).


  • Neapolis • 8/09/10 20:36
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Non poteva ovviamente mancare il gioco delle tre tavolette: questo vince questo perde. Siamo in Vico Noce e Dudù accorre per sedare una rissa che ha per protagonista l'americano Frank che ha ovviamente perso al gioco. (40°50'38,9''N; 14°14'44,5''E)


  • Iena • 15/09/10 09:30
    Disoccupato - 421 interventi
    La folle corsa di Dudù (Manfredi) verso l'aeroporto di Capodichino per fermare Maggie con il tesoro passa soprattutto per la scalinata di via Carmine a Palestrina (Roma), già vista in Napoli violenta. Grazie a Neapolis per fotogramma e descrizioni.



    Ecco l'ultimo tratto, facilmente riconoscibile qui:


  • Neapolis • 15/09/10 12:38
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Nel rocambolesco inseguimento tra Dudù e gli americani, la Seicento multipla, con a bordo Dudù, trascinerà a terra tutti i panni stesi. Siamo in Via Piazza Larga a Napoli.


  • Neapolis • 19/05/11 12:35
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    La villa dove Maggie tenta di sedurre Dudù e che è anche la base dove viene preparato il piano è l'unica villa che ha le dimensioni esatte del film e che può inquadrare il panorama con quello scoglio e sullo sfondo l'isola di Nisida (che nel fotogramnma si vede dietro alla A). Siamo sulla baia di Trentaremi a Napoli. Grazie a Nemesi per i fotogrammi chiarificatori. Qui sotto vediamo cerchiata in rosso la villa (davanti alla quale sta la donna):




    Ecco la zona vista dall'alto:



    Anche la conformazione della villa non lascia dubbi, nostante i tanti anni trascorsi dal film (si vedano il balcone, la ringhiera...):




    Qui da più lontano:

  • Neapolis • 21/07/11 12:12
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Il belvedere dove Dudù (Nino Manfredi) e la sua banda portano in processione San Gennaro nella scena finale del film è l'arcinoto Belvedere di Sant'Antonio a Posillipo in Via Felice Minucio a Napoli, già presente in molti altri film:


  • Neapolis • 21/07/11 13:44
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Il carcere in cui si trova Don Vincenzo (Totò) ha una doppia natura. Grazie a Nemesi per descrizione e fotogramma.

    ESTERNI
    Gli esterni del carcere sono in realtà l'ingresso del castello di Baia a Bacoli (NA). Qui vediamo gli americani arrivare in carrozza da Via Castello:




    Mentre questo è l'ingresso vero e proprio:




    INTERNI (Fedemelis)
    Gli interni del carcere sono invece, come ha scoperto Fedemelis, quelli dell'Istituto Vigna Pia in Via Filippo Tajani 50 a Roma e di cui QUI TROVATE LO SPECIALE. Il confronto lo facciamo con il film La Piovra 2 (1985), al quale rimandiamo per la dimostrazione:


  • Nemesi • 23/09/16 08:07
    Disoccupato - 1673 interventi
    Il porto dove viene trovato il corpo di Jack (Guardino), ucciso da Maggie, è il porto di Napoli (40.84301039072392, 14.264856576919556). Il pallino rosso nella foto di oggi indica dove è stata girata più o meno la scena:


  • Neapolis • 29/08/17 00:00
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Il lungomare dove Dudù manda Sciascillo (Adorf) a chiamare Agonia (Fangareggi) che sta trasportando un carro funebre è in via Francesco Caracciolo a Napoli:




    Il punto esatto lo si capisce dal controcampo che mostra la curva a sinistra della strada (grazie a Nemesi per il fotogramma):


  • Mauro • 1/09/17 00:52
    Disoccupato - 12053 interventi
    Il palazzo dove Dudù (Manfedi) si ferma per andare al matrimonio dove fa da testimone Don Vincenzo 'o fenomeno (Totò) è, come segnalato anche su Wikipedia, Villa Campolieto, situata in Corso Resina 283 ad Ercolano (Napoli). Grazie a Neapolis per fotogrammi e descrizione.




    Caratterizza la villa il particolare cortile a forma di ferro di cavallo:


  • Roger • 2/09/18 07:53
    Fotocopista - 2918 interventi
    Il commissariato di polizia (A) dove Sciascillo (Adorf) consegna un televisore al fine di distrarre l'attenzione delle forze dell'ordine è in via Scalesia 3 a Napoli:


  • Roger • 4/09/18 03:01
    Fotocopista - 2918 interventi
    La strada dove Dudù (Manfredi) e Maggie (Berger) si baciano fingendosi fidanzati per non insospettire una guardia lì di passaggio è via Grande Orefici a Napoli:


  • Roger • 5/09/18 05:11
    Fotocopista - 2918 interventi
    Come ipotizzava Lòpe, l'aeroporto dove Dudù (Manfredi) e Schiascillo (Adolf) riescono a bloccare Maggie (Berger) e a recuperare così il tesoro di San Gennaro non è l'aeroporto di Capodichino come indicato nel film ma l'aeroporto di Ciampino a Roma:


  • Neapolis • 5/09/18 12:09
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    Il tombino attraverso il quale Dudu (Manfredi) Maggie (Berger) e Jack (Guardino) si introducono nei sotterranei di Napoli era in Via Scalesia a Napoli. Grazie a Roger per fotogramma e descrizione. Il muro non c'è più...




    ...ed è scomparsa l'edicola che stava sul muro a destra:


  • Neapolis • 13/09/18 17:04
    Call center Davinotti - 3115 interventi
    La strada dove il cocchiere con Maggie (Berger) e Jack (Guardino) chiede di Don Vincenzo 'o fenomeno (Totò) e gli rispondono che temporaneamente si è trasferito a Poggioreale è via Santa Maria Ogni Bene a Napoli:


  • Zender • 13/09/18 17:32
    Capo scrivano - 47916 interventi
    Bravo Neapolis, questa resisteva da più di un anno.