LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/09/20 DAL BENEMERITO XAMINI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Xamini 30/09/20 17:49 - 1043 commenti

I gusti di Xamini

Fiaba che affonda nella mitologia, questo racconto si traveste da dramma sin dall'inizio, giocando su due bravi interpreti e soprattutto su una messa in scena asciutta, costruita attorno a colori naturali (ma meravigliosi: i capelli di lei su pareti ocra), con una cognizione perfetta dei tempi (ellissi dove non serve spiegare), giochi di sguardi ma anche un interessante utilizzo di qualche elemento ai fini narrativi (il plastico e uno zoom, per passare dalla rappresentazione al sentimento). Fallisce nella chiarezza ma non è una catastrofe, quanto piuttosto un invito alla riflessione.
MEMORABILE: Il corpo di lei sospeso controluce, dalle profondità; L'incontro e l'acquario.

Paulaster 21/01/21 10:29 - 3000 commenti

I gusti di Paulaster

Guida museale viene lasciata dal suo ragazzo e medita vendetta. Il conseguente amore a prima vista fa sì che l’incipit appaia solo come una forzatura e l’intreccio non risulti così efficace. Decisamente migliore il mescolare la natura all’uomo e la realtà all’immaginario. A tratti illuminante (con scelte che richiamano cromatismi alla Gondry) e poetico, nel finale. Interessante la parte sui plastici berlinesi come simbolo di cambiamento e di interazione sociale.
MEMORABILE: Il modellino di subacqueo nell’acquario; L’incontro fortuito tra le coppie; La vendetta in piscina.

Daniela 28/01/21 21:37 - 9986 commenti

I gusti di Daniela

Il giorno stesso in cui viene lasciata da Johannes, Undine trova un nuovo amore nel palombaro Christoph grazie ad un acquario galeotto che, frantumandosi, li inonda entrambi. Ma, al contrario di quel che sostiene il titolo italiano, l'amore può e forse deve cambiare natura... Ambientata a Berlino, città in evoluzione/ricostruzione, una bella fiaba romantica, malinconica come il volto di Rogowski ma anche passionale come i capelli rossi di Beer, misteriosa quanto la creatura che abita nelle acque scure del lago in cui i due amanti si immergono, si ritrovano, si dicono addio.
MEMORABILE: Il pesce gatto; Il corpo di lei che galleggia; La statuina del palombaro che passa di mano.

Pigro 21/02/21 13:54 - 8232 commenti

I gusti di Pigro

L’amore travolgente tra una ricercatrice e un palombaro riprende e trasforma la figura mitologica dell’ondina, con il suo potere ammaliante fra eros e thanatos, in una favola mélo dal sapore rétro. Gli accenni narrativi da intenso feuilleton si intrecciano con un profluvio di simbolismi e allusioni, tra urbanistica berlinese e acquaticità fluviale, che nutrono il marcato sentimentalismo con una riflessione sul rapporto con il passato e l’inganno della sua ricostruzione. Ma più dell’intellettualismo poté la passionalità.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.