LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/07/15 DAL BENEMERITO DIDDA23
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Didda23 16/07/15 00:18 - 2297 commenti

I gusti di Didda23

Una straordinaria e inaspettata sorpresa, considerando che i precedenti lavori non mi avevano per nulla entusiasmato. Invece Asia mette tutta se stessa, la sua infanzia (gli argentiani si divertiranno a trovare nell'opera i numerosi injokes) e confeziona, con la giusta eleganza, un'opera che spiazza per autenticità. Si perdonano - quindi - alcune banalità e certe scene poco riuscite, perchè il film entra dentro prorompendo. Registicamente vario e interessante, con un contorno sonoro molto convincente. Strepitosa la protagonista, un talento cristallino che va sfruttato (visto la penuria di giovani attori).

Galbo 24/09/15 06:52 - 11449 commenti

I gusti di Galbo

C'è probabilmente più di una nota autobiografica nella vicenda della bambina divisa tra due famiglie egualmente ostili. Asia Argento si rivela regista molto attenta e partecipe nei riguardi del mondo degli adolescenti e il film si contraddistingue per il suo realismo e la capacità non indifferente di rappresentazione. La storia è di contro un pò troppo esile e se l'interpretazione della Salerno tocca per profondità, quella di Charlotte Gainsbourg e di Gabriel Garko è eccessivamente caricaturale.

Capannelle 22/02/16 00:21 - 3742 commenti

I gusti di Capannelle

Tra l'autobiografico e il teneramente adolescenziale, il film della Argento presenta una bravissima interprete e poco più. La carrellata di situazioni grottesche e il disegno manicheo dei personaggi rendono infatti difficile prenderlo sul serio. Conviene allora rifugiarsi nella scene tra bambini, nei loro scherzi e voglie di attenzioni, negli sguardi di Aria per trovare qualcosa di genuino. Varietà degli ambienti e scelte musicali interessanti, regia legnosa, scrittura da dimenticare.

Paulaster 20/04/16 16:06 - 2865 commenti

I gusti di Paulaster

Inizio vivace dove il focus sta nel mettere sotto accusa i componenti della famiglia Argento dipingendoli come psicotici ed eccessivi: il ritmo si mantiene alto con varie soluzioni, dando anche un peso cromatico. L’effetto si spegne con il girovagare della protagonista (con buone espressioni) e l’insieme si spezzetta fino a una chiusa referenziale che non convince; anche l’uso di musiche efficaci fatica ad alleggerire una sceneggiatura troppo incentrata sulla vita da bambini. Garko ha qualcosa in più degli altri.

Lucius 8/03/18 18:53 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

La tenerezza e la delicatezza usate dalla Argento regista per un argomento come quello trattato nel film sono degne di nota, al pari della regia. Un argomento sentito e tradotto in immagini con la capacità di chi sa utilizzare la macchina da presa. La recitazione non è sempre all'altezza (vedi Garko) ma sorprendentemente sono i ragazzini al centro del film a risultare i più spontanei e, siccome viene raccontata la loro storia, onore al merito. Tecnicamente degno di nota e con musiche "ribelli", come lo spirito di Asia. Delicato.

Pigro 24/10/20 10:19 - 7908 commenti

I gusti di Pigro

Le tristi vicissitudini di una bambina maltrattata dai genitori sono raccontate in un misto di grottesco camp (soprattutto con una fotografia dai colori accesi e a tratti fiabeschi) e di acido mélo. La cattiveria esagerata di personaggi che sanno solo urlare e vessare rende tutto inverosimile (nonostante l’evidente ispirazione autobiografica) e soprattutto noioso, complice una sceneggiatura rozza. Si salva la fresca simpatia della giovanissima protagonista, e qualche situazione calzante per comprendere il mondo adulto visto dall’infanzia.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Didda23 • 16/07/15 00:23
    Comunicazione esterna - 5731 interventi
    Buione, lo sai quanto ho in passato criticato la Argento come regista...

    Ti dico che questo film è meraviglioso, una bomba davvero inaspettata.

    Una delle pellicole più autentiche viste ultimamente e uno dei filom italiani migliori degli ultimi anni.

    Visto il carattere strettamente biografico, i numerosi fan di Argento si divertiranno a scovare gli innumerevoli injokes presenti nella pellicola.

    Un applauso enorme ad Asia, anche perchè registicamente il film è validissimo.
    Visto le basse aspettative, per ora è la sorpresa dell'anno.

    @Rebis: sarei curiosissimo di un tuo parere, perchè credo possa piacerti (poi magari mi sbaglio)

    @Lucius. come mai non l'hai ancora visto?
    Ultima modifica: 16/07/15 00:28 da Didda23
  • Discussione Rebis • 16/07/15 00:54
    Gestione sicurezza - 4287 interventi
    Caro Didda, ti dirò che l'antipatia che provo per Asia mi ha tenuto fino ad oggi alla larga dal film, a maggior ragione essendo autobiografico, ma ho letto recensioni entusiaste da parte di critici che stimo... a questo punto se me lo consigli anche tu direi che la visione è obbligatoria :) quando lo recupero, magari all'arena estiva, ti faccio sapere.
    Ultima modifica: 16/07/15 00:55 da Rebis
  • Discussione Galbo • 16/07/15 05:55
    Gran Burattinaio - 3777 interventi
    Mi attirava pochissimo ma dopo questo commento entusiasta lo vedrò certamente....
  • Discussione Lucius • 16/07/15 15:44
    Scrivano - 8308 interventi
    Mai avuto dubbi sul talento di Asia.Non l'ho ancora visto perchè ho un luglio di fuoco col lavoro, non solo con le temperature, ma non mancherò.Ciao.
  • Discussione Buiomega71 • 16/07/15 17:08
    Pianificazione e progetti - 22100 interventi
    Già preso il dvd della Cecchi Gori appena e uscito, e le foto di scena tra la Gainsbourg e la piccola Salerno sono identiche a alcune sequenze di Ingannevole e il cuore...

    Dopo quel gran pezzo di capolavoro che e Ingannevole... (la "palma d'oro buiesca" annuale le e stata soffiata per un centesimo dalla figlia di Michael Mann) di Asia regista mi fagogito tutto, e sono quasi certo che anche questo sarà il mio film...Bella benemeritata, e bravo Didda!
    Ultima modifica: 16/07/15 17:21 da Buiomega71
  • Curiosità Lucius • 17/02/18 00:43
    Scrivano - 8308 interventi
    Il primo film che Aria vede in tv con l'amichetta e la madre è Senso '45 di Tinto Brass (2002)...



    ...mentre il secondo, che vede sempre in televisione, è Incompreso - Vita col figlio di Luigi Comencini (1966):