Encantado

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Encantado
Anno: 2002
Genere: giallo (colore)
Note: Girato interamente a Cuba
Numero commenti presenti: 7
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Avventura a tinte noir in una Cuba solare dove tutti parlano agevolmente l'italiano. Si comincia con un incidente aereo all'orizzonte risolto con un boom digitale piuttosto agghiacciante (pur se lontano), si continua con il fratello (Mutti) della presunta vittima alla guida del velivolo che, giunto in isola dall'Italia, cerca di capire cosa sia successo. Lasciatosi accompagnare da un bambino petulante in un night locale, assiste allo show di una cantante, Alma (Batista), che il giorno dopo scopre essere la moglie del fratello (il cui corpo nessuno trova). Tra i due c'è subito sintonia, mentre si fanno strada sullo sfondo personaggi loschi come tale Thomas Grasso (Capparoni), chiaramente lì per fare da antagonista. Che aveva a che fare il giovane...Leggi tutto scomparso con un misterioso traffico di medicinali scaduti e rivenduti sul mercato nero? Cosa nascondono Thomas e la sua bella cugina (Sensi)? L'intreccio non è esattamente una novità e sembra comunque secondario alla descrizione dei caratteri. I quali però, impersonati da volti prettamente televisivi, emergono poco e male soprattutto a causa di una recitazione che sembra sposarsi meglio, per l'appunto, alle fiction: Mutti in versione ubriaco lambisce il trash per non dire che ci precipita proprio dentro, così come alcune frasi già non esattamente azzeccate vengono interpretate dalla Batista con toni melodrammatici piuttosto patetici. Se vi si aggiungono scene che davvero ci si chiede se non siano un tributo agghiacciante alle peggiori telenovele (le corse al ralenti sulla spiaggia e i bagni abbracciati al tramonto), si può avere una chiara idea di cosa ci si trovi di fronte. Cuba regala una parte del suo fascino, tradito però da uno sfruttamento dozzinale destinato a confondere tutto in un minestrone esotico che attinge senza vergogna addirittura da CASABLANCA con tanto di "Suonala ancora Sam" (e qui si resta interdetti...). E che dire delle danze notturne sotto la pioggia sul terrazzo? Insomma, per lunghe parti il risultato sembra quasi uno scherzo, se rapportato al fatto che il film uscì anche nei cinema. L'enfasi e la scarsa profondità che insieme accompagnano la squallida drammaticità di alcuni dialoghi affossa ogni ambizione e il resto lo fa una storia sfilacciata che non viene proprio voglia di seguire. Ficcata in mezzo come capita una breve divagazione omosessuale che appare del tutto fuori luogo. La brasiliana Linda Batista, indubbiamente bella e maliziosa come richiesto dal personaggio, si concede troppe cantate e atteggiamenti da femme fatale che l'accento straniero gestito senza la necessaria naturalezza soffocano sovente nell'imbarazzo. Apprezzabili qualche location, la fotografia del figlio di Massaccesi e, purtroppo, non molto altro.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/11/08 DAL BENEMERITO FANSMOVIE POI DAVINOTTATO IL GIORNO 13/10/19
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fansmovie 22/11/08 12:32 - 5 commenti

I gusti di Fansmovie

Non si riesce a chiudere in un genere perché è un film d'atmosfera, con uno stile serio e tutto suo. La storia è scontata, ma vieni pian piano coinvolto dall'ambiente. Riesce a trasmettere un'armonia pervasa di malinconia che forse è tipica di una terra che ha la riccheza nella propria storia, una ricchezza di valori umani che gli occidentali cercano di deturpare portando le loro trame. Ma l'alma de Cuba si difende bene, non si lascia contaminare. Storia già vista, ma insolito l'ambiente.

Betty77 26/11/08 15:29 - 7 commenti

I gusti di Betty77

È un film che mi è piaciuto molto... forse per il suo stile un po' demodè. Grandi emozioni, frasi recitate con pathos, scenari e paesaggi fotografati con gusto poi un'atmosfera cupa... che contrasta con il sole dei Caraibi. Linda Batista è strepitosa e la canzone che canta mette i brividi.

Adriano_56 26/11/08 18:35 - 4 commenti

I gusti di Adriano_56

Intrigante questo tentativo di coniugare l'erotico-esotico con il noir classico. Forse è un'operazione un po' troppo intellettuale da risultare quasi goffa, forse è mancato un po' di coraggio da parte del regista di stravolgere e ribaltare un plot dai clichè fin troppo scontati, o forse... In poche parole "Encantado" lascia l'amaro in bocca perché sembra un'occasione mancata. Peccato che del suo regista si siano perse le tracce, perché gira bene.

Rosalba 2/04/09 22:41 - 2 commenti

I gusti di Rosalba

Il film è un po' discontinuo e la sceneggiatura sbanda in più punti, saltando dal noir al sentimentale, con puntate di denuncia; però è girato con grande eleganza e Linda Batista incarna l'Alma De Cuba con grande professionalità e passione, cantando e ballando. Molto belle le location che ci mostrano una Avana veramente insolita.

Rolf 15/10/09 14:42 - 3 commenti

I gusti di Rolf

Sono un fan di Linda Batista ed ho scoperto solo ora che è stata protagonista di questo film, che ho trovato veramente molto bello. Tutto ruota attorno a lei e da vera star sembra uscita da un vecchio film hollywoodiano tipo Gilda, bella e tenebrosa, peccatrice ma leale... Brava Linda!

Mike.myers 6/06/14 01:48 - 47 commenti

I gusti di Mike.myers

Terrificante produzione targata fratelli De Angelis, destinata al mercato televisivo che richiama, sin dal titolo, la nota soap opera "Incantesimo" (in voga in quel periodo) e dalla quale Colombo prende in prestito anche tutti gli attori. Sceneggiatura banale e recitazione dilettantesca non aiutano un lavoro nato già vecchio e fuori tempo massimo. Passato giustamente inosservato al cinema.
MEMORABILE: Linda Batista che si esibisce cantando in vistoso playback.

Lucius 24/05/19 15:13 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Le location cubane, la colonna sonora, le sottotrame all'insegna dell'amore libero (etero e omo) sono i punti forti, gli attori italiani quello debole. Fanno eccezione Capparoni che si fa notare col suo fisico possente e Tiziana Sensi, brava e bellissima attrice. Il fatto di scegliere attori per lo più televisivi limita la resa filmica generale. Più che noir, un drammatico in piena regola, tra roventi passioni e disillusioni, pervaso da un'insolita atmosfera. Colombo sa comunque girare bene. In definitiva piacevole.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Gestarsh99 • 17/09/11 13:29
    Scrivano - 13746 interventi
    Disponibile in edizione dvd dal 20/10/2011 per Avo Film: DATI TECNICI * Lingue Italiano * Schermo Anamorfico 16:9 * Audio Dolby Digital 2.0
  • Discussione B. Legnani • 13/01/13 00:33
    Consigliere - 13746 interventi
    I commenti a questo film e le attività limitatissime degli utenti che ne hanno parlato sono quanto meno sospetti.
  • Discussione Zender • 13/01/13 09:06
    Consigliere - 43787 interventi
    Che ci vuoi fare...
  • Discussione Kanon • 5/06/16 21:28
    Fotocopista - 812 interventi
    B. Legnani ebbe a dire: I commenti a questo film e le attività limitatissime degli utenti che ne hanno parlato sono quanto meno sospetti. Ma dai! Appena mi sono imbattuto in questo film sono corso sul Davinotti e dopo aver letto i commenti stavo per scrivere la stessa cosa! Sono arrivato con 3 anni di ritardo :D
    Ultima modifica: 5/06/16 21:29 da Kanon
  • Discussione Lucius • 24/05/19 15:15
    Scrivano - 8424 interventi
    B. Legnani ebbe a dire: I commenti a questo film e le attività limitatissime degli utenti che ne hanno parlato sono quanto meno sospetti. Infatti per quanto mi riguarda un'eresia alcuni pallinaggi, ma per lo meno le sottotrame intrigano e come ho scritto nel commento, qualche freccia al suo arco la pellicola la ha.
  • Discussione Lucius • 21/06/19 11:39
    Scrivano - 8424 interventi
    Sostituito il primo fg della casa di Alma: inquadratura più larga, si nota il numero civico. Il convento non si può radarizzare?
  • Discussione Zender • 21/06/19 12:16
    Consigliere - 43787 interventi
    Non si riesce a vedere nulla dall'alto. Potrebbero essere le due torri certo, ma senza un'immagine piu nitida, un 3d...