È arrivata mia figlia! - Film (2015)

È arrivata mia figlia!
Media utenti
Titolo originale: Que horas ela volta
Anno: 2015
Genere: drammatico (colore)
Note: Aka "E' arrivata mia figlia!".
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/07/15 DAL BENEMERITO LOU
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lou 6/07/15 00:38 - 1124 commenti

I gusti di Lou

Una possibile chiave di lettura di questo interessante film brasiliano è la voglia di riscatto delle nuove generazioni appartenenti alle classi meno agiate; i figli del personale a servizio delle famiglie abbienti, attraverso l'impegno nello studio e con ostinata determinazione, contribuiscono a trasformare le dinamiche della societá brasiliana (e occidentale). In realtá c'é molto di più, grazie a uno script originale e ben articolato, dal ritmo lento ma con momenti toccanti.

Myvincent 20/07/15 07:59 - 3776 commenti

I gusti di Myvincent

Una domestica di decennale esperienza riceve la visita della sua giovane figlia da cui riceve scontri, ma anche occasioni di riflessione sulla vita. Non il solito film su "servi e padroni", bensì sulla natura e le abilità umane che i soldi riescono poco a modulare. La rappresentazione è realistica, senza forzature retoriche, in linea con la ottima performance recitativa di tutti gli interpreti, che scolpiscono personaggi originali.

Galbo 2/10/15 06:48 - 12438 commenti

I gusti di Galbo

Esempio interessante di commedia sociale è questa pellicola brasiliana che indaga con molto acume sulle dinamiche interpersonali tra componenti di diverse classi sociali. L'arrivo di un nuovo elemento (la figlia della protagonista) innesca una serie di meccanismi che da un lato rompono l'equilibrio delle relazioni dall'altro portano il personaggio principale ad affrancarsi dalla sua condizione di subalternità. Sceneggiatura realistica ed equilibrata ed ottima interpretazione della protagonista. Un buon film.

Saintgifts 4/11/15 10:22 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Anna Muylaert scrive e dirige questa storia in modo inconsueto. Inconsueto per la filmografia occidentale in genere, togliendo ogni appiglio per considerazioni personali e restando sulla rappresentazione di una realtà quotidiana come la potrebbe girare un amatore. Questo non significa che il suo lavoro sia dilettantistico, tutt'altro. Questo però (assieme alle troppe cose che la figlia porta con se) va a discapito di ciò che il film vuole esprimere. Più che tra classi sociali è uno scontro tra madre e figlia, con uno scambio di insegnamenti.

Paulaster 6/04/17 11:07 - 4494 commenti

I gusti di Paulaster

Figlia di domestica irrompe nelle gerarchie di una famiglia brasiliana. Esempio del nuovo che avanza, magari con un filo di arroganza ma pronto a sudarsi il futuro. Regìa osservatrice dei piccoli mutamenti, come a voler condannare i latifondisti che furono e dare spazio alle seconde linee. Poco aggressivo nonostante le tensioni finali, cerca di far riflettere su una società che ormai è cambiata per sempre.
MEMORABILE: La proposta di matrimonio.

Capannelle 18/04/17 00:00 - 4438 commenti

I gusti di Capannelle

Valido come racconto e con una sua personalità che va oltre le capacità dei singoli interpreti. I primi 15-20 minuti per la verità non mi avevano esaltato, lenti e con poco costrutto. Non appena il titolo del film si realizza iniziano una serie di piccoli sussulti gestiti con intelligenza, senza retorica. Qualche scivolata (il marito) che gli si può perdonare e una sequenza, quella della piscina, che sa prenderti senza diventare furba.

Kinodrop 7/02/19 18:37 - 3014 commenti

I gusti di Kinodrop

Gli equilibri di una famiglia borghese e benestante vengono turbati dall'arrivo della giovane figlia della modesta colf, da decenni a servizio nella lussuosa casa. La personalità e l'intelligenza della ragazza porteranno dei cambiamenti decisivi, specie nel rapporto madre-figlia. Un solido racconto denso e sereno a un tempo, dove le varie psicologie si resettano senza traumi eccessivi, grazie a una sceneggiatura veritiera e una recitazione che non scivola nelle trappole del melodramma o del patetico. Splendide Casé e Màrdila, ma ottimi anche gli altri.
MEMORABILE: Il caratterino di Jessica e lo sconcerto di Val; Le "spire" di Carlos; La bamboccezza di Fabinho; La telefonata di Val sguazzando in piscina.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Down in the valleySpazio vuotoLocandina Brivido caldoSpazio vuotoLocandina Cristiana F. - Noi i ragazzi dello zoo di BerlinoSpazio vuotoLocandina Classe 1984
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.