Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ESOTIKA EROTIKA PSICOTIKA

All'interno del forum, per questo film:
Esotika erotika psicotika
Titolo originale:The lickerish quartet
Dati:Anno: 1970Genere: erotico (colore)
Regia:Radley Metzger
Cast:Silvana Venturelli, Frank Wolff, Erika Remberg, Paolo Turco, Karl-Otto Alberty (n.c.), Annie Carol Edel (n.c.)
Note:E non "Esotica, erotica, psicotica". I dialoghi della versione italiana sono di Alberto Cavallone. Stelvio Cipriani, autore della musica, nei credits USA è chiamato Stephen Cipriani (!)
Visite:6070
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/9/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 20/4/08 17:27 - 3875 commenti

Esemplare titolo di punta nella cinematografia erotica, pur se non spinta, parecchio audace e frutto della buona messa in scena d'un regista prigioniero del fascino femminile, come dimostrano le superbe interpreti (all'epoca tutte al naturale e non frutto di "ritocchi") dei suoi coraggiosi lavori. In questo caso parte delle locations riguardano anche l'Italia, che c'entra come co-produttrice. Il narrato è deboluccio e poco credibile, ma sovrastato dal gusto dell'immagine, vero soggetto di un film esteticamente inarrivabile...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 18/9/07 23:00 - 3011 commenti

Coppia annoiata (con figlio grande) si sollazza con film erotici tutti "interpretati" da un'affascinante ragazza. In un luna-park incontrano una che sembra lei e la invitano da loro... Elegante, un po' concettoso erotico (tutt'altro che castigato) di Metzger, dall'ingegnoso meccanismo e la raffinata messa in scena. Trionfo del castello di Balsorano, location del film e set ideale per le belle scenografie di Sabbatini. La magnetica Venturelli si pappa il resto del ristretto cast, Wolff sembra essersi pettinato con dei petardi. Film da vedere
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Schramm 4/10/15 18:04 - 2364 commenti

L’autoconservazione della coppia passa per la trasgressione dell’osservare l’osservatore osservato, diventando metafora dello scibile, al soldo di una narrazione spiraliforme, di un’allegoria dell’eterno ritorno del simulacro che inghiotte la matrice che inghiotte se stessa in nome del simulacro, in una continua fagia reciproca di realtà e rappresentazione, che ha in canna il colpo di squarci concettuali tradotti con notevole verve visiva. Un’opera che si fa beffe della semiotica, che non si sa bene (ed è meglio così) se la libidomania la esalta o la denigra, un atipico-atropico metacorpo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'amplesso nel pavimento vocabolariato.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Deepred89 8/7/08 20:16 - 3116 commenti

Bizzarra opera diffilcilmente catalogabile, in bilico tra erotico, commedia e drammatico, molto influenzata dalle varie tendenze dell'epoca. La storia è lenta, senza troppa logica e spesso poco chiara, ma la regia di Metzger è notevole, sfrutta bene le ambientazioni (il film è ambientato al Castello di Balsorano), riesce a dirigere le scene erotiche senza la minima volgarità e in alcuni punti dimostra una genialità e un'originalità fuori dal comune. Cast in parte, azzeccati i dialoghi e piacevoli le musiche di Cipriani.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 3/7/09 9:27 - 3587 commenti

Un erotico gestito con un certo stile, che non prende a schiaffi il buon gusto e con attori pochi ma convincenti. Come altri b-movie indugia troppo su certi passaggi per risparmiare (ad esempio il motorodeo, lo stesso filmato) ma non si sente troppo. Punti d'eccellenza "the gorgeous" Venturelli (ah, perché dopo sei scomparsa?) e le musiche di Cipriani. Pure la Remberg merita ma non viene sfruttata. A parte l'evidente disagio dei tre familiari e la loro voglia di evasione, ci sono riferimenti nella storia che non tornano (ad esempio il soldato) ma è secondario.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Stefania 11/3/13 22:42 - 1600 commenti

La visitatrice molto erotika che sconvolge il ménage della famiglia borghese nevrotika suscita addirittura reminiscenze pasoliniane, ma tranquilli: nessun lapidario Teorema da dimostrare, solo un divertissement su un tema "caldo" dell'epoca, il sesso come elemento disgregante dello status quo. Filmato con occhio di riguardo all'estetika (molto pop), in location esotika (Abruzzo) e vagamente gotika: antico maniero simile alla caverna platonica, i cui abitanti non colgono né vogliono cogliere la differenza tra la realtà e la sua ombra proiettata sulle pareti. Sempre come dentro un film...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il proiettore e il "blue movie"; la scena di seduzione nella biblioteca e quella, molto "flou" nel parco del castello.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

R.f.e. 16/8/10 13:37 - 819 commenti

Un titolo per me mitico. Ricordo che lo vidi all'epoca in un piccolo cinema del savonese e mi colpì moltissimo, sia per le immagini - bizzarre ma eccitanti, ancorchè piuttosto eleganti - sia per il curiosissimo titolo italiano. Fu la pellicola che mi fece conoscere il cinema dell'ottimo Radley Metzger (infatti, in seguito, mi sono dato molto da fare per cercare di vedere altri suoi film e, fra squallidi cinemetti "a luci rosse" e, più recentemente, le poche edizioni in vhs, in effetti ne ho recuperato altri sette o otto!).
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Enricottta 9/2/10 12:40 - 507 commenti

Il titolo già ricco di suo si poteva completare con un "kaotika" (come la sceneggiatura, che sembra un pout pourri di idee narrative buttate a casaccio). Location belle, ingroppate bucoliche, orge stile retrò... Quache trovata molto di effetto (l'accoppiamento in libreria con tanto di pavimento fatto di pagine di vocabolari, che indugiando sui termini sessuali, se questo non è didascalico, ditemi voi) ci riconcilia con la pellicola. Va visto, ha un suo valore artistico. Paolo Turco mi è sempre sembrato il Massimo Ranieri dei poveri.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Marcolino1 13/5/17 21:29 - 409 commenti

La frase pirandelliana dei titoli di testa rimanda al confine tra realtà e illusione, un dualismo manipolato dal cinema; Metzger gioca su questo concetto creando una struttura circolare dove si torna inevitabilmente allo stesso punto, lasciando il dubbio e la sospensione nello spettatore. Le sequenze viste singolarmente ed estrapolate dal corpus narrativo sono un esercizio di stile, spesso fine a se stesso ma ben eseguito, con associazioni alla pittura di Bosch: un giardino dei tormenti e delle delizie dove coesistono purezza, sofferenza e sensualità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza nella libreria col pavimento-vocabolario; La gara motociclistica; Il gioco filmico sul verbo shoot (sparare e filmare).
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)

Alexpi94 31/3/18 16:20 - 186 commenti

Un erotico (a sfondo morboso) molto curato: regia, fotografia e sceneggiatura sono eccezionali; recitazioni (straordinariamente) buone, la colonna sonora di Cipriani è pura poesia e la location principale (Balsorano) è azzeccatissima (e meravigliosamente pittoresca). Le diverse genialate sparse qua e là (la biblioteca, la scena d'amore nel parco, il finale...) rendono il film ancora più appetitoso. Sicuramente un po' lento in alcuni passaggi, ma per il resto decisamente lodevole!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La danza tra gli ulivi e la scena d'amore; I racconti del ragazzo e le sue visioni su Santa Margherita.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)