Location verificate di Napoli violenta - Film (1976)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Napoli • Palazzo Pandola

La sede del commissariato

M Napoli • Questura di Napoli

Il Commissario Betti (Merli) va dal Questore

M Napoli • Piazza Sant'Anna a Capuana

Il mercato dove Merli insegue Zamuto

Napoli

Merli incontra Gennarino per la prima volta

Napoli

Il bar dove Merli e i suoi uomini fanno un blitz

M Napoli • Funicolare Montesanto

La funicolare sopra la quale Merli insegue Zamuto

Genova

Merli arriva a Genova e subisce un agguato

M Napoli • Il molo di Nisida

Il pontile dove viene abbandonata la moglie di Gervasi dopo lo stupro

Napoli

Il ristorante da cui i Gervasi escono e vengono sequestrati

M Napoli • Stazione Centrale

La stazione dove Merli arriva a Napoli e dove rischia di essere investito

Napoli

Il bar in cui si trova Merli mentre dei ladri scassinano un'auto

Napoli

L'uomo che ha tentato di uccidere John Saxon parte in fuga sui tetti

Napoli

L'autorimessa del papà di Gennarino

Napoli

La piazzetta dove gli uomini di 'O Generale sfasciano quel che capita

Napoli

Merli interrompe la "fuga" di Zamuto verso il Commissariato (parte l'inseguimento)

Napoli

La banca che Merli crede sarà rapinata da Zamuto

Napoli

La via dove passa lo scugnizzo aggrappato al tramn nei titoli di testa

M Roma • La villa alla Bufalotta

La villa dei coniugi Gervasi (Silvano Tranquilli e Maria Grazia Spina)

M Palestrina (Roma) • Scalinata di Via Carmine

La scalinata dove gli inseguiti, in moto, urtano l'uomo coi palloncini

Napoli

La banca rapinata da Casagrande (Elio Zamuto) e la sua banda

Roma

Il bar in cui entrano i due agenti in borghese mandati da Merli per fare da esca ai rapitori

Napoli

Il bowling in cui 'O Generale (Barry Sullivan) ammazza De Cesare (Franco Odoardi)

Napoli

La stazione della funicolare dove viene portato via il corpo di Casagrande (Zamuto)

M Napoli • Ristorante Sbrescia

Il ristorante in cui 'O Generale (Barry Sullivan) discute d'affari con Capuano (John Saxon)

M Montelibretti (Roma) • La stradina senza nome davanti a Passo Corese

La strada dove gli uomini di Casagrande ammazzano il brigadiere Battisti (Civera)

Napoli

La strada dove il motociclista aspetta Casagrande (Zamuto) per accompagnarlo in Questura

Napoli

L'agenzia di assicurazioni rapinata da Francesco Casagrande (Elio Zamuto)

Napoli

Il palazzo dove una mamma con la figlia tornando a casa trovano due rapinatori che le travolgono

Napoli

La casa dove abita Francesco Capuano (John Saxon) e dove all'uscita viene aggredito

Napoli

La strada in cui un ladro ruba una radio e viene inseguito vanamente dal commissario

Napoli

La strada dove l'appuntato Franchetti (Honorato) comincia a pedinare il ladro di via Scarlatti

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Nemesi • 24/03/09 16:21
    Disoccupato - 1603 interventi
    La sede del Commissariato è in Piazza del Gesù Nuovo a Napoli:


  • Nemesi • 24/03/09 17:28
    Disoccupato - 1603 interventi
    La questura dove il Commissario Betti (Maurizio Merli) raggiunge il Questore (Guido Alberti) è in Via Diaz a Napoli (l'ingresso attuale è in Via Medina 5):


  • Nemesi • 24/03/09 20:00
    Disoccupato - 1603 interventi
    Il Commissario Betti insegue Franco Casagrande (Elio Zamuto) al mercato di Porta Capuana. Piazza Sant'Anna a Capuana, Napoli:


  • Nemesi • 29/03/09 13:32
    Disoccupato - 1603 interventi
    Il primo incontro fra Gennarino (Massimo Deda) e Betti (Maurizio Merli). Gennarino, finto zoppo, attraversa Via Toledo, da Piazza Carità, incappando nel Commmissario Betti dall'altra parte della strada, all'angolo con Via Pignasecca. Piazza Carità/Via Pignasecca, Napoli.





  • Nemesi • 29/03/09 18:17
    Disoccupato - 1603 interventi
    Blitz del Commissario Betti e i suoi uomini in un bar. È quello accanto alla stazione "Corso Vittorio Emanuele", Ferrovia Cumana. Corso Vittorio Emanuele 82/84, Napoli.


  • Nemesi • 8/04/09 13:26
    Disoccupato - 1603 interventi
    Betti (Maurizio Merli) insegue Franco Casagrande (Elio Zamuto) sulla funicolare. Funicolare Montesanto, P.zza Montesanto, Quartieri Spagnoli, Napoli.







    Dall'interno del vagone

  • Nemesi • 9/04/09 15:54
    Disoccupato - 1603 interventi
    Betti arriva a Genova e subisce un agguato. Piazza della Vittoria, Genova.


  • Nemesi • 15/04/09 21:05
    Disoccupato - 1603 interventi
    Dopo essere stata rapita e violentata, Maria Grazia Spina, moglie di Paolo Gervasi (Silvano Tranquilli), viene abbandonata sul pontile di Nisida. Via Nisida, Nisida, Napoli.




    L’inquadratura parte da qui (il punto rosso indica dove si trova la donna):


  • Nemesi • 16/04/09 08:45
    Disoccupato - 1603 interventi
    I coniugi Gervasi (Tranquilli e Spina) vengono sequestrati dopo essere usciti dal ristorante "Ciro". Via Luculliana/Via Eldorado, Borgo Marinari, Napoli.



  • Nemesi • 25/04/09 14:06
    Disoccupato - 1603 interventi
    Appena arrivato a Napoli, il Commissario Betti (Maurizio Merli) sta per essere investito. È il "benvenuto" da parte di 'O Generale (Barry Sullivan). Stazione Centrale, Piazza Garibaldi, Napoli.


  • Nemesi • 3/05/09 17:33
    Disoccupato - 1603 interventi
    Il bar in cui si trova Betti (Maurizio Merli) mentre dei ladri scassinano un'auto. Piazza Garibaldi, Napoli.




    Ecco i ladri in azione.


  • Nemesi • 3/05/09 17:55
    Disoccupato - 1603 interventi
    L'uomo che ha tentato di uccidere Francesco Capuano (John Saxon) in fuga sui tetti dei Quartieri Spagnoli (inseguito da Giovanni Cianfriglia). Corso Vittorio Emanuele, Napoli:




    Altra immagine del posto:


  • Nemesi • 9/06/09 11:37
    Disoccupato - 1603 interventi
    L'autorimessa del papà di Gennarino. Vicolo Sant'Anna di Palazzo, Napoli.




    Oggi è ancora un garage.




    Immagini dell'adiacente piazzetta (Sant'Anna di Palazzo: dove gli uomini di 'O Generale sfasciano quel che capita.



  • Nemesi • 11/06/09 09:28
    Disoccupato - 1603 interventi
    Merli interrompe la "fuga" di Zamuto verso il Commissariato (da qui parte l'inseguimento che terminerà nel vagone della funicolare). Via Arco Mirelli, Napoli.


  • Nemesi • 18/06/09 11:30
    Disoccupato - 1603 interventi
    La banca che Merli crede sarà rapinata da Zamuto (in realtà quest'ultimo aveva fatto circolare la voce per depistare la Polizia e ne sta rapinando un'altra). Galleria Vanvitelli, Via Bernini, Napoli.




    Altra inquadratura del luogo:


  • Nemesi • 28/06/09 09:38
    Disoccupato - 1603 interventi
    Dai titoli di testa (mi ha sempre divertito quello scugnizzo aggrappato al tram). Via Ammiraglio Acton, Napoli.


  • Nemesi • 27/01/10 13:42
    Disoccupato - 1603 interventi
    La villa dei coniugi Gervasi (Silvano Tranquilli e Maria Grazia Spina) è, come ha scoperto Andygx grazie anche alle indicazioni datemi da Lenzi, la Villa alla Bufalotta, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE.

  • Iena • 15/09/10 09:33
    Disoccupato - 409 interventi
    La scalinata dove, in pieno inseguimento (li sege Merli in alfetta), i fuggitivi in moto urtano l'uomo coi palloncini che gli urla "Disgraziati..." è via Carmine a Palestrina (Roma), un borgo del Lazio.




    Qui la moto, scese le scale, prosegue per corso Pierluigi (sempre a Palestrina). Sono andato a intuito: le foto mi ricordavano Castel San Pietro Romano; ho dato un'occhiata e niente. Palestrina come paese è molto simile a Castel San Pietro Romano e infatti dopo non molto ho riconosciuto la scalinata. Grazie a Neapolis per i fotogrammi.


  • Nemesi • 14/12/10 12:47
    Disoccupato - 1603 interventi
    La banca rapinata da Casagrande (Elio Zamuto) e la sua banda è in Largo Francesco Torraca, Napoli (40°50'28.53"N 14°15'1.62"E).




    Inquadratura laterale, in Via Ponte di Tappia.


  • Nemesi • 14/12/10 13:21
    Disoccupato - 1603 interventi
    La stazione della funicolare dove viene portato via il corpo di Casagrande (Zamuto) dopo il conflitto a fuoco con Betti (Merli).
    Via Morghen, Vomero, Napoli (40°50'39.19"N 14°14'9.71"E)

    Conseguenza logica della spettacolare scena sul vagone della Funicolare di Montesanto sarebbe la stazione Morghen, ultima delle due fermate che separano il Vomero - situato in collina - dalla parte bassa di Napoli.
    Ne abbiamo conferma, come suggerisce Neapolis, dalla posizione dell'agente (di spalle nel fotogramma), che guarda verso il basso, dalla pensilina (A) e dalla tipologia di vettura (B) (seconda foto tratta da Mondo Tram).




    Ed ecco come si presenta oggi:



    Le immagini esterne mostrano come l'uscita sia quella laterale (pure oggi arrivando in stazione si esce da lì), ma trovare anche solo un dettaglio corrispondente ai nostri giorni è impossibile, essendo la stazione (e più generale la zona del Vomero) molto diversa rispetto al passato.




    L'unica corrispondenza è con questa foto degli anni '50 (sempre tratta da Mondo Tram), dove si vede la facciata della stazione (sulla destra) e parte di quella laterale. Si riconoscono le medesime colonne (A) e il muro.




    Da notare, rispetto alla foto qui sopra, come l'area sia stata letteralmente devastata:



    La stazione della funicolare Morghen nel 2009:

  • Neapolis • 14/12/10 14:27
    Fotocopista - 2757 interventi
    Il bowling in cui 'O Generale (Barry Sullivan) ammazza De Cesare (Franco Odoardi) è il bowling Oltremare in Via J.F. Kennedy, 12 a Napoli (l'unico esistente a Napoli a quei tempi) e che io ricordo come nel film. Grazie a Nemesi per la descrizione della scena.



    Si notino, anche da questa immagine:
    le palme sullo sfondo, l'edificio a sinistra, la lunghezza e l'altezza del bowling, la balconata sporgente del tetto lungo tutta la facciata, l'indentica posizione e larghezza dell'ingresso, il marciapiede:




    Anche l'interno è lo stesso: si notino le colonne con dietro le seggiole in plastica:


  • Ellerre • 13/01/11 08:50
    Call center Davinotti - 1174 interventi
    Il bar in cui entrano i due agenti in borghese (Ivana Novak e Ottaviano Dell'Acqua) mandati da Merli a fare da esca per i rapitori è in realtà in Via dei Durantini a Roma, a due passi dagli studi De Paolis! Grazie a Nemesi per fotogrammi e descrizione.




    Più che di Napoli violenta, questa scena sa molto di Roma violenta, insomma...


  • Nemesi • 4/09/12 10:08
    Disoccupato - 1603 interventi
    Qualche immagine di passaggio dai titoli di testa: l'auto di 'O Generale (Barry Sullivan) percorre Via Cilea (poi via Scarlatti, ma Street View non ci arriva) ed infine Piazza Vanvitelli per andare ad accogliere Betti (Merli) in stazione (al solito, il giro è abbastanza tortuoso. Partendo da Via Acton - dove si vede lo scugnizzo aggrappato al tram - bastava solo andare dritto...).

    Via Cilea altezza uscita Tangenziale (40°50'32.64"N 14°13'9.01"E):




    Via Cilea all'altezza di Via Gemito (40°50'35.97"N 14°13'30.00"E):




    Piazza Vanvitelli (40°50'37.53"N 14°13'54.63"E):


  • Nemesi • 13/09/12 17:38
    Disoccupato - 1603 interventi
    La strada dove gli uomini di Casagrande ammazzano il brigadiere Battisti (Angelo Civera) è la stradina senza nome che passa davanti a Passo Corese (Montelibretti, RM). Lo si è capito perché, come ben diceva Iena (che ringraziamo per i fotogrammi), è la stessa location utilizzata in Milano odia (che Lenzi, nel commento audio, dice essere appunto a Passo corese). Ecco le prove:




    Anche il controcampo, con i due tralicci affiancati ancora esistenti, non lascia dubbi:


  • Nemesi • 7/08/13 12:50
    Disoccupato - 1603 interventi
    Il ristorante in cui 'O Generale (Barry Sullivan) discute d'affari con Capuano (John Saxon) è il solito Sbrescia, sulle rampe Sant'Antonio a Posillipo, Napoli:




    La casa che si vede sullo sfondo toglie ogni dubbio, perché si vede la fila d'archi C che sta a mezza altezza rispetto alle due finestrelle laterali D, a loro volta alla stessa altezza della finestra in facciata A con la finestra E poco più sopra spostata di lato:




    Le finestre somigliano oggi ancora a quelle di allora:


  • Nemesi • 8/08/13 10:44
    Disoccupato - 1603 interventi
    La strada dove il motociclista aspetta Casagrande (Elio Zamuto) per accompagnarlo in Questura a firmare dopo la rapina è via Cimarosa, al Vomero, Napoli.

    Ora: hai appena fatto una rapina in via Ponte di Tappia e devi andare a firmare alla Questura di piazza del Gesù Nuovo: perché non ci vai a piedi? Ci metti cinque minuti... Troppo facile! Meglio salire al Vomero, dove il complice ti aspetta a due passi dalla Galleria Vanvitelli, luogo in cui è appostato il commissario Betti, passare per Chiaia, Palestrina (Roma!), ritornare a Chiaia e riuscire a farti incastrare in un vicolo proprio dal commissario...


  • Neapolis • 9/09/13 15:37
    Fotocopista - 2757 interventi
    L'agenzia di assicurazioni rapinata da Francesco Casagrande (Elio Zamuto) alla quale segue la solita scatenata corsa in auto/moto per andare a firmare, all'una in punto, il registro dei sorvegliati speciali in Questura, è in Via S. Lucia a Napoli. Grazie a Nemesi per il fotogramma.


  • Neapolis • 9/09/13 15:49
    Fotocopista - 2757 interventi
    Il palazzo dove una mamma con la figlia tornando a casa trovano due rapinatori che scappando le travolgono facendo cadere la mamma per le scale (B) è in Via Morghen al Vomero, Napoli. Qui riconosciamo anche il negozio A. Grazie a Nemesi per i fotogrammi.




    In uno zoom vediamo meglio il palazzo (B) al centro dell'azione:


  • Neapolis • 1/11/13 00:03
    Fotocopista - 2757 interventi
    La casa dove abita Francesco Capuano (John Saxon) e dove all'uscita viene aggredito da due uomini in moto è in Vico dei Monti a Napoli. Grazie a Nemesi per i fotogrammi.




    Ecco la moto arrivare nel vicolo (la direzione è quella che vedete indicata dalla freccia):


  • Nemesi • 15/03/19 06:28
    Disoccupato - 1603 interventi
    La strada in cui un ladro ruba una radio e viene inseguito vanamente dal commissario Betti (Merli) è Via Pignasecca, a Napoli. Si vedano qui i balconi e il particolare portone con cornice bianca sotto D:




    Di volta in volta si possono poi riconoscere degli elementi. A grandezza naturale il nome della via sembra lo stesso (oltre che il muro):




    In aggiunta: curiosamente, dopo più di quarant'anni diverse attività sono ancora le stesse. Qui, con Betti (Merli) di spalle, vediamo Flor do Cafè:




    In quest'altra inquadratura resiste Spina:





    E in quest'ultima scena, con Betti (Merli) che viene bloccato da due agenti infiltrati mentre sta inseguendo il ladro, c'è Giusi:





    Mappa riassuntiva:

  • Nemesi • 18/03/19 06:30
    Disoccupato - 1603 interventi
    La strada dove l'appuntato Franchetti (Honorato) comincia a pedinare il ladro di via Scarlatti (Bonetti) è Via Pignasecca, a Napoli. Sotto alla finestra A c'è ancora la pescheria.


  • Zender • 18/03/19 08:29
    Pianificazione e progetti - 46667 interventi
    Grazie Nemesi, radarizzata.