Superman IV

Media utenti
Titolo originale: Superman IV: the quest for peace
Anno: 1987
Genere: fantastico (colore)
Note: Aka "Superman 4". Quarto episodio della vecchia saga dell'uomo d'acciaio.

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/01/09 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 17/06/15 07:58 - 2048 commenti

I gusti di Fabbiu

Arrivati all'ultimo capitolo della prima saga del superuomo notiamo molti passi "indietro" in tutto, dalla grafica dei titoli di testa agli effetti speciali fatti molto più al risparmio (cosa che, vista oggi, si presta anche a risultare divertente). Il ritorno di Hackman salva un po' di cose (non il nipote spalla) ma ancor più lo fa il nuovo cattivo di turno, un superuomo con l'energia del sole (da piccolo mi inquietava non poco) creato dal dna di Superman, cosicché almeno lo scontro finale è godibile (memorabile la sequenza al Vesuvio).
MEMORABILE: La simpatica gag di Clark/Superman che deve gestire un doppio appuntamento nello stesso istante.

124c 8/01/09 18:32 - 2832 commenti

I gusti di 124c

Siamo al crollo totale, con "Superman 4". Se c'era qualcosa da salvare già nel noiosissimo Superman 3, in questa pellicola, a parte Christopher Reeve, non si salva nessuno, nemmeno Gene Hackman che, dopo sette anni, riprende il suo ruolo da Lex Luthor. Superman è chiamato a distruggere tutti gli arsenali nucleari della Terra per conquistare la vera pace, ma i criminali e i potenti si rivolgono a Luthor che crea Nuclear man per abbattere l'eroe che, frattanto, è innamorato di Mariel Hemingway.
MEMORABILE: Superman contaminato dalle radiazioni atomiche, dovute allo scontro con Nuclear man, che cerca di ritrovare nuove forze.

Galbo 6/08/09 07:50 - 11876 commenti

I gusti di Galbo

Nel quarto film della saga dell'uomo d'acciaio interpretata da Christopher Reeve (anche coautore della sceneggiatura), la storia non ha ormai più molto da dire. Il risultato è il film più noioso ed inutile della serie con gli attori evidentemente svogliati, nonostante il ritorno nel cast del grande Gene Hackman e una sceneggiatura logora e fiacca. Anche gli effetti speciali sono evidentemente fatti "al risparmio".

Belfagor 1/07/12 16:05 - 2655 commenti

I gusti di Belfagor

Giunta al quarto capitolo, la saga di Superman non ha più nulla da offrire. Nemmeno il ritorno di Hackman nei panni di Lex Luthor basta a rendere la pellicola interessante. La componente peggiore sono sicuramente gli effetti speciali, che impallidiscono persino al confronto con il capostipite della serie. Per il resto, l'ironia è scarsa, la storia basata sulla strategia della tensione è mal gestita, il ridicolo scontro finale segna definitivamente il tramonto del franchise originale.

Rambo90 15/07/13 23:14 - 7111 commenti

I gusti di Rambo90

Film fallimentare sotto vari punti di vista: la storia del disarmo nucleare è più adatta a un action di serie B (come tanti della Cannon) che a Superman, gli effetti speciali fanno un enorme passo indietro, l'uomo nucleare è ridicolo e Furie non era forse il regista più adatto. Però è l'ultima volta che Reeve indosserà i panni del supereroe, c'è ancora un divertente Hackman a fare Luthor e la colonna sonora di Williams aiuta non poco la visione. Per gli appassionati è comunque l'ultimo capitolo di una saga cult. Mediocre.

Mutaforme 24/05/14 13:09 - 402 commenti

I gusti di Mutaforme

L'uomo nucleare, uno dei personaggi più pacchiani mai visti sul grande schermo e un Superman a dir poco irritante nei suoi patetici discorsi (l'elogio alla metro sicura, il discorso all'ONU, il vantarsi degli studi di fisica) hanno contribuito una trentina d'anni fa a mandare in soffitta i film di supereroi della DC Comics senza rimpianti. Ignobili gli effetti speciali, ma il fondo viene toccato con il rapimento finale, con la ragazza che respira nello spazio. Di buono c'è solo la colonna sonora.
MEMORABILE: Il sorriso finale di Reeve oggi fa venire la pelle d'oca.

Piero68 30/07/14 14:06 - 2877 commenti

I gusti di Piero68

Dopo qualche discreto film iniziale, Furie ha inanellato una serie di insuccessi limitandosi a dirigere b-movie e/o film a basso budget. Superman IV rientra tra questi. A poco serve la presenza di Hackman: davanti a cotante brutture e assurdità nessuno sarebbe stato in grado di salvare la baracca (non a caso il film ha collezionato due nomination ai Razzie Awards). Imbarazzante poi il cattivo di turno, all'anagrafe Mark Pillow, che risulterà uno dei peggiori nella storia del cinema. Insomma, un disastro totale e chiusura del ciclo in bruttezza.

Almicione 5/04/15 00:59 - 765 commenti

I gusti di Almicione

Ultimo episodio della saga originale, uscito dopo un paio di mediocri lavori e dopo un paio di anni dal successo della trilogia classica di Star Wars, che viene ricordata dalla colonna sonora e dalle numerose scene nello spazio. Gli effetti speciali sono di scarsa qualità anche per l'epoca e il personaggio di Lois – alla quale si affianca una inutile Hemingway – è ripetitivo e quindi morto. Ma per la nostra gioia c'è Hackman (e non Superman) a salvarci ancora una volta con una performance formidabile. Non male il personaggio dell'uomo nucleare.

Rigoletto 10/07/16 14:17 - 1727 commenti

I gusti di Rigoletto

Il quarto episodio, fatto solo per battere cassa, è un passo indietro che danneggia la serie rendendola orfana di un finale degno. Ed è un peccato aver fatto tanti sforzi per richiamare Reeve (già poco entusiasta del progetto) per arrivare a un film di poco valore. Con una strizzatina d'occhio al botteghino e l'altra al politicamente corretto, la produzione ha tentato di fare fessi gli spettatori, che non hanno abboccato nonostante il ritorno di Hackman.

Taxius 21/01/17 23:06 - 1652 commenti

I gusti di Taxius

Forse era meglio fermarsi al già non eccelso terzo capitolo, perché con questo il superman di Christopher Reeve ha toccato veramente il fondo. La trama è di una banalità unica e non succede praticamente nulla, il cattivo è senza personalità così come la prova di Reeve. Ridicola la scena in cui la ragazza respira nello spazio così come gli effetti speciali. La situazione è gestita male... peccato aver dato un finale simile a una saga che comunque nel bene e nel male ha fatto la storia.

Sidney J. Furie HA DIRETTO ANCHE...

Plauto 11/04/17 23:08 - 124 commenti

I gusti di Plauto

Non brutto come si dice, inoltre riesce a trasmettere il suo messaggio anti-atomico. Attori bravissimi, che non torneranno più, purtroppo e nemico temibilissimo. Forse troppo "fanciullesco"? Effetti speciali non eccelsi (il digitale non è ancora arrivato), ma chi se ne frega. Comunque sempre cento volte meglio meglio di Superman returns.

Vito 4/04/18 03:58 - 687 commenti

I gusti di Vito

I diritti del franchise di Superman passano alla Cannon film che imbastisce questo quarto episodio. Reeve scrive pure il soggetto ma recita col pilota automatico e gli altri pare non vedano l'ora di passare dalla cassa. Tanto vale sedersi e sghignazzare di gusto per gli scontri tra l'Uomo d'acciaio e il mostro atomico creato da Luthor: il film si salva solo grazie a questo. Kitsch.

Ryo 26/03/19 23:42 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Dopo un dimenticabile e scadente terzo capitolo, la saga prova a risollevarsi rispolverando Gene Hackman nel ruolo di Lex Luthor. Il risultato non raggiunge i livelli di trash del capitolo precedente, ma resta comunque lontano dal numero uno. Le forzature, i buchi di trama e le note stonate relative a comportamenti poco credibili dei personaggi si sprecano. Un villain fortissimo con un tallone d'Achille che lo rende debolissimo (anzi, lo spegne) è sprecato per via di una sceneggiatura superficiale, poco coraggiosa e a tratti anche ridicola.
MEMORABILE: Superman che lancia i missili nel sole; L'embrione di Nuclear Man che nasce dal sole e si genera anche il costume con tanto di simbolo nucleare!

Minitina80 26/04/19 21:03 - 2742 commenti

I gusti di Minitina80

In piena guerra fredda non poteva il supereroe di Krypton non ergersi come paladino della pace sulla Terra, riluttando di fronte a ogni tentativo di corsa agli armamenti nucleari. Si rivedono la Kidder e Hackman mentre l’impostazione si riavvicina ai primi due capitoli, seppur senza brillare. A non funzionare è la sceneggiatura il cui sviluppo è rovinoso, malgrado il buon assunto di partenza. L’uomo nucleare non è proprio il massimo e fa sorridere, come l’idillio tra la Hemingway e Reeve. Mediocre e senza grossi numeri.

Katullo 23/05/22 18:16 - 187 commenti

I gusti di Katullo

Furie ricorre all'estro della premiata ditta ZAZ ispirandosi al terzetto-leader del demenziale nel quarto lotto del Superchristopher anni'80; involontariamente il capitolo finale diventa un cine-comico da sbellicarsi. L'Uomo Nucleare, un biondo Pillow in odor di shampoo & balsamo e unghie da drag-queen, lo strambo Luthor di Hackman e suo nipote, un giovanissimo Cryer di Due uomini e mezzo alla gavetta comedy. Ma il villain nato dal termos non è il solo clone del film: la Hemingway e la Kidder, separate alla nascita e discutibilmente attraenti, arrancano non poco nel sedurre Kal-El.
MEMORABILE: La "raccolta differenziata" di missili messi nella maxi retina della spesa e lanciati nello spazio; Il duello finale, all'ultimo slow-motion lunare.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 8/01/09 18:37
    Comunicazione esterna - 5176 interventi
    Ricordiamici che esiste anche "Superman IV". Che non lo faccia la tv è un conto, ma se volete Christopher Reeve dalla A alla zeta includete nel mazzo anche il film di Sidney J. Furie.
    Ultima modifica: 9/01/09 03:07 da 124c
  • Curiosità 124c • 8/01/09 18:39
    Comunicazione esterna - 5176 interventi
    La voce italiana di Superman cambia, da Pino Colizzi dei primi tre a Sergio di Stefano del quarto.
  • Discussione Zender • 8/01/09 19:06
    Pianificazione e progetti - 45838 interventi
    Il punto è che se non c'era è perché nessuno di noi l'aveva mai ancora visto o ne aveva avuto voglia di parlare. Non confondiamoci: qui sul Davinotti non c'è TUTTO ma TUTTO quello che interessa o ha interessato i nostri utenti. Grandi meriti ovviamente a chi (come te, in questo caso) inserisce titoli finora non presenti. Ti becchi il tuo bel "benemerito" come per ogni inseritore e questo film sarà per sempre legato soprattutto a te che per primo l'hai inserito e commentato.
  • Discussione 124c • 8/01/09 19:08
    Comunicazione esterna - 5176 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Il punto è che se non c'era è perché nessuno di noi l'aveva mai ancora visto o ne aveva avuto voglia di parlare. Non confondiamoci: qui sul Davinotti non c'è TUTTO ma TUTTO quello che interessa o ha interessato i nostri utenti. Grandi meriti ovviamente a chi (come te, in questo caso) inserisce titoli finora non presenti. Ti becchi il tuo bel "benemerito" come per ogni inseritore e questo film sarà per sempre legato soprattutto a te che per primo l'hai inserito e commentato.

    Credo che risalga a metà degli anni'90 l'ultima replica di questo film in tv. Ma il film è disponibilissimo in dvd, da solo o con gli altri tre.
  • Curiosità Buiomega71 • 30/04/15 17:13
    Pianificazione e progetti - 24013 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (mercoledì 11 marzo 1991) di Superman IV:

  • Homevideo Xtron • 9/08/15 11:45
    Servizio caffè - 1992 interventi
    C'è il dvd WARNER

    Audio italiano-inglese-francese
    Sottotitoli vari tra cui l'italiano
    Formato video 2.35:1 anamorfico
    Durata 1h26m08s
    Extra Scene tagliate, anteprima videogioco, trailer

    Immagine a 32:12

    Ultima modifica: 9/08/15 17:49 da Zender