Trevico-Torino (viaggio nel Fiat-Nam)

Media utenti
Anno: 1973
Genere: drammatico (colore)
Note: Aka "Trevico-Torino: viaggio nel Fiat-Nam".
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/05/11 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 9/06/11 09:11 - 8516 commenti

I gusti di Pigro

Giovane meridionale va a Torino per lavorare alla Fiat. I mille problemi che incontra sono descritti con verismo e con stile quasi documentaristico (molti attori sono non professionisti), che rivela fedelmente la realtà di un'immigrazione che fu gestita scandalosamente da governo e industria. Le immagini sono spesso potenti e sconcertanti (e per certi versi, attuali). Le tappe "brechtiane" di consapevolezza del ragazzo arrivano poi a un'ultima parte più militante e comunista, comprensibile ma un po' troppo didattica (schematica) e retorica.

Ryo 26/01/20 08:35 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Per chi è interessato a conoscere uno spaccato di storia contemporanea, legata al ruolo che l'azienda torinese ricopriva negli anni 70, questa è un'interessante pellicola a cavallo fra il documentario storico e la fiction. Tecnicamente è di bassa qualità, con audio e riprese quasi amatoriali. Buona e naturale la recitazione della ragazza sindacalista, che dona una punta d'interesse in più.

Zampanò 7/07/20 17:30 - 354 commenti

I gusti di Zampanò

Scritto con Diego Novelli, futuro sindaco comunista di Torino, varia tra il semi-documentaristico e la finzione attoriale, mantenendo strettamente il punto: la pesante botta politica, sentimentale e persino biologica che il giovane emigrante irpino, Fortunato (un convincente Paolo Turco), deve sostenere scontrando il Moloch della metropoli. Sente ripetere "abbasso i padroni fascisti" ovunque ma vorrebbe farsi un'idea sua. Difficile. E la ragazza militante e pedante che incontra non è d'aiuto. Piccolo gioiello di Scola dimenticato.
MEMORABILE: La notte nella stazione di Porta Nuova; La passeggiata sotto la monorotaia.

Reeves 15/09/21 11:50 - 721 commenti

I gusti di Reeves

Film che racconta un'epoca, zeppo di incertezze e di ingenuità giustificate dalla scelta di Ettore Scola, all'apice del suo successo, di realizzare un piccolo film militante per raccontare un argomento che gli stava a cuore, i giovani meridionali che  andavano a Torino per lavorare alla FIAT e trovavano una città ostile. Da qui la scelta di immaginare che il ragazzo arrivi da Trevico, paese d'origine di Scola. Uno spaccato di un'epoca non molto lontana nel tempo ma tantissimo nel costume.
MEMORABILE: La ragazza che spiega lo spreco di denaro pubblico per celebrare Italia '61.

Ettore Scola HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Markus • 9/06/11 09:24
    Scrivano - 4812 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Forse si potrbbe chiedere alla Rai, mi pare si sia trattato di una coproduzione.

    Non è questo il caso, ma da quando la Rai trasmette su richiesta il loro archivio? Magari!
  • Discussione Markus • 9/06/11 09:25
    Scrivano - 4812 interventi
    Pigro ebbe a dire:
    Zender, bisogna fare qualche correzione alla scheda. Scusami, ma solo dopo aver visto il film ho potuto approfondire.
    Dunque, anzitutto è sbagliato l'anno: non so perché Imdb lo metta al 1975, ma dappertutto (libri monografici su Scola inclusi) l'anno del film è il 1973, quindi va modificato quel che avevo scritto.
    Poi aggiungerei Luciano Allais fra gli attori: è stato uno dei preti "dalla parte dei poveri" in quel periodo, e nel film fa proprio la parte molto significativa di un prete che spiega la situazione torinese al giovane immigrato con parole assolutamente illuminanti (e molto progressiste).


    Confermo: v.c. n. 61658 del 03.01.73
    L'imdb è una fonte inesauribile di errori.

    Il film interessa molto anche a me! Chiedo al buon Dusso.
  • Discussione Dusso • 9/06/11 09:37
    Portaborse - 1658 interventi
    Pigro ebbe a dire:
    Un grande ringraziamento a Dusso che è riuscito a recuperarmi il film, ai limiti dell'introvabile...

    Grazie troppo gentile
  • Discussione Dusso • 9/06/11 09:37
    Portaborse - 1658 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Pigro ebbe a dire:
    Zender, bisogna fare qualche correzione alla scheda. Scusami, ma solo dopo aver visto il film ho potuto approfondire.
    Dunque, anzitutto è sbagliato l'anno: non so perché Imdb lo metta al 1975, ma dappertutto (libri monografici su Scola inclusi) l'anno del film è il 1973, quindi va modificato quel che avevo scritto.
    Poi aggiungerei Luciano Allais fra gli attori: è stato uno dei preti "dalla parte dei poveri" in quel periodo, e nel film fa proprio la parte molto significativa di un prete che spiega la situazione torinese al giovane immigrato con parole assolutamente illuminanti (e molto progressiste).


    Confermo: v.c. n. 61658 del 03.01.73
    L'imdb è una fonte inesauribile di errori.

    Il film interessa molto anche a me! Chiedo al buon Dusso.


    OK allora aspetto la tua Mail
  • Discussione Markus • 9/06/11 10:24
    Scrivano - 4812 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Markus ebbe a dire:
    Pigro ebbe a dire:
    Zender, bisogna fare qualche correzione alla scheda. Scusami, ma solo dopo aver visto il film ho potuto approfondire.
    Dunque, anzitutto è sbagliato l'anno: non so perché Imdb lo metta al 1975, ma dappertutto (libri monografici su Scola inclusi) l'anno del film è il 1973, quindi va modificato quel che avevo scritto.
    Poi aggiungerei Luciano Allais fra gli attori: è stato uno dei preti "dalla parte dei poveri" in quel periodo, e nel film fa proprio la parte molto significativa di un prete che spiega la situazione torinese al giovane immigrato con parole assolutamente illuminanti (e molto progressiste).


    Confermo: v.c. n. 61658 del 03.01.73
    L'imdb è una fonte inesauribile di errori.

    Il film interessa molto anche a me! Chiedo al buon Dusso.


    OK allora aspetto la tua Mail


    Inviata.
  • Discussione Pigro • 9/06/11 14:54
    Consigliere avanzato - 1527 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Il film interessa molto anche a me! Chiedo al buon Dusso.

    Tieni presente che la copia originale doveva essere molto martoriata, perché qua e là l'immagine salta, l'audio è imperfetto ecc... Insomma, un reperto "da battaglia", ma preziosissimo.
  • Discussione Guru • 9/06/11 17:40
    Servizio caffè - 468 interventi
    Pigro ebbe a dire:
    Markus ebbe a dire:
    Il film interessa molto anche a me! Chiedo al buon Dusso.

    Tieni presente che la copia originale doveva essere molto martoriata, perché qua e là l'immagine salta, l'audio è imperfetto ecc... Insomma, un reperto "da battaglia", ma preziosissimo.

    Spero di riuscire a postare delle immagine appena....la rete me lo permetterà, anch'io lo inseguo da tempo..a presto...
  • Discussione Reeves • 23/09/20 11:15
    Fotocopista - 383 interventi
    Il film è stato ripresentato nel 2018 al Torino Film Festival. Fu introdotto dall'attrice Victoria (non Vittoria) Franzinetti. Stefania Casini non è presente nel film. Il fratello di Victoria Franzinetti, che nel film è un ragazzino, si chiama Guido (non Vittorio) e come lei è diventato un docente universitario. Nel film il militante del partito comunista che fa da guida a Paolo Turco nelle sequenze girate a Porta Palazzo è Prospero Cerabona, allora consigliere comunale PCI e grande amico di Novelli ma che nel 1983 fece cadere con il suo voto contrario proprio la giunta Novelli.
  • Discussione Reeves • 15/09/21 11:46
    Fotocopista - 383 interventi
    Appena rivisto, ma Stefania Casini non c'è nel film e Vittorio Franzinetti non esiste, il fratello si chiama Guido
  • Discussione B. Legnani • 15/09/21 13:58
    Consigliere - 14326 interventi
    Reeves ebbe a dire:
    Appena rivisto, ma Stefania Casini non c'è nel film e Vittorio Franzinetti non esiste, il fratello si chiama Guido

    Aggiornato.