Spartan

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Spartan
Anno: 2004
Genere: thriller (colore)
Numero commenti presenti: 7
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pol 20/04/08 14:07 - 589 commenti

I gusti di Pol

Non mi ha pienamente convinto questo "Spartan". Non posso dire che sia un brutto film, certo, ma neanche il contrario. Nonostante la trama faccia pensare ad un film d'azione, di spettacolare c'è poco o nulla a causa di una messa in scena secca, essenziale, quasi realista. Da una parte questo è bene perché non è il solito film botti e sparatorie, dall'altra un po' di pepe in più avrebbe aumentato il coinvolgimento, dato che a volte l'intreccio si segue per inerzia. Un po' troppo "freddo", insomma.

Supercruel 9/02/09 03:44 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Il film, nel complesso, è un discreto thriller. Il problema è che (il pur bravissimo) David Mamet ha voluto giocare un po' troppo con lo spettatore, disseminando elementi fuorvianti praticamente in ogni scena. Se dal punto di vista strettamente linguistico ci troviamo davanti a uno script davvero notevole, la fruizione è minata da un'alta dose di autocompiacimento e da una freddezza di fondo che toglie qualcosa alla profondità dei personaggi e della vicenda.

Daniela 11/06/09 08:50 - 9410 commenti

I gusti di Daniela

Lette alcune recensioni discordanti, non non mi aspettavo molto da questo Spartan, il solito intrigo incasinatissimo con agenti, spie e doppiogiochisti, con una dose di fantapolitica ed pizzico di critica ai poteri assoluti invece velatamente credibile. Principali aspettive: ben scritto e ben recitato. Invece la sceneggiatura è inutilmente intrigata, alle soglie della scorretezza nei confronti dello spettarore, e anche la recitazione pare di routine, non solo da parte di Kilmer (anche se meno bolso che in altri film recenti) ma anche da parte dell'altrove bravissimo Macy.

Galbo 8/03/10 15:58 - 11388 commenti

I gusti di Galbo

Thriller anticonvenzionale di argomento fantapolitico (ma non poi tanto fantasioso), in cui più che all'azione molto spazio è dato alla caratterizzazione psicologica dei personaggi. Sceneggiatura molto complessa (la vicenda si segue con difficoltà) e buone interpretazioni del cast, specie di William Macy.

Rambo90 6/03/10 02:09 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Buon thriller di Mamet, dalla trama abbastanza semplice ma efficace ai fini dello spettacolo. Il punto di forza è sicuramente Val Kilmer, in una delle sue ultime (finora) interpretazioni convincenti; sprecato Macy in un ruolo abbastanza marginale. Dopo un inizio convenzionale, nella seconda parte il film si sposta in territori meno banali fino a raggiungere un finale d'azione molto buono. Da vedere sicuramente.

Tarabas 26/12/11 12:11 - 1703 commenti

I gusti di Tarabas

La Sicurezza Nazionale USA dà la caccia a una ragazza scomparsa, ma non tutti hanno lo stesso scopo. Un agente si mette in proprio e scopre che qualcosa non quadra. Girato con una cura formale non comune per un film di genere (Kilmer inquadrato sempre al margine dello schermo, mai in centro, a suggerire l'eccentricità del suo personaggio o la sua marginalità), si risolve però nel solito rompicapo mametiano che a me suona sempre fine a se stesso e troppo compiaciuto. Se c'erano ambizioni autoriali, temo non siano state raggiunte.

Furetto60 13/09/15 19:45 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Thriller che si rivela, col passare dei minuti, migliore di quel che si è portati a pensare dopo un inizio testosteronico, in pieno stile marines. Pur non privando lo spettatore di fasi action, l'attenzione si concentra sullo studio dei personaggi e su una trama che devia presto sulla strada delle cospirazioni politiche, della tratta delle bianche e dei servizi deviati. La vicenda complessa, ma ben spiegata, avvince e convince.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.