LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/04/18 DAL BENEMERITO PIERO68
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Piero68 26/04/18 10:41 - 2768 commenti

I gusti di Piero68

In un'epoca in cui gli adolescenti vengono definiti "Millennial", "Nativi digitali", "youtuber" eccetera, film con soggetti del genere sono un interessantissimo specchio dei tempi. Peccato che il low-budget e la quasi totale mancanza di sviluppo di una sceneggiatura convincente rovinino il prodotto rendendolo un dozzinale film TV. Cast e regia sotto i limiti consentiti con la sola Horvath che convince nei panni della psicopatica. Incredibilmente associato al genere horror, è in realtà un thriller psicologico con molti livelli di lettura.

Daniela 8/05/18 12:51 - 9518 commenti

I gusti di Daniela

Un youtuber di grande successo si è imposto la regola di non avere rapporti diretti con i suoi fan, ma fra di essi vi è anche una ragazza mentalmente disturbata... Ennesimo film sui pericoli del web, il cui l'horror (genere in cui è catalogato) è praticamente assente ed anche il lato thriller-stalkeristico non presenta motivi di particolare interesse, a parte l'interpretazione di Horvath, convincente psicopatica degna di migliori occasioni. Grazie a lei ed anche a Lonsdale, che almeno ha una faccia che non ispira la voglia di vederlo morto subito, un prodotto tv trascurabile ma non ignobile.

Pinhead80 2/11/18 11:45 - 3969 commenti

I gusti di Pinhead80

Demonizzare la tecnologia mostrandone i lati negativi sembra essere una delle strade nuove dell'horror contemporaneo. L'orrore si cela dietro allo schermo al punto di diventare una minaccia nella vita reale. Il protagonista è il ragazzo che ogni madre vorrebbe accanto alla propria figlia ma alla lunga diventa poco credibile. Al contrario la Horvath è una di quelle che non vorresti nemmeno incontrare per la strada. In mezzo c'è il film, che non aggiunge nulla di nuovo ma quel poco che dice gli fa raggiungere una stentata sufficienza.

Jdelarge 6/01/20 11:19 - 881 commenti

I gusti di Jdelarge

Il film ha il pregio di coinvolgere abbastanza, soprattutto grazie alle tematiche estremamente attuali che mette in mostra ossia la popolarità nata dal web che sembra creare l'illusione di essere meno soli e, probabilmente, proprio questa è la componente maggiormente horror del film. Per il resto non c'è molto altro da segnalare, perché la regia è decisamente anonima e la storia non presenta grandi momenti d'interesse. Riuscito il finale.

Anthonyvm 23/03/20 23:05 - 2028 commenti

I gusti di Anthonyvm

In pratica Brivido nella notte di Eastwood con uno youtuber in vece di un deejay. L'idea di svolgere uno stalking movie di stampo classico nel mondo dei social e delle web-star non è affatto male, ma la realizzazione è semplicistica e priva di mordente. A parte qualche banalizzazione di fondo (il protagonista è uno youtuber tanto stereotipato da rasentare la parodia), il crescendo di tensione e di follia lascia piuttosto indifferenti, nonostante la prova della villainess Horvath sia buona. Ci si risolleva nel finale, con un twist à la Misery.
MEMORABILE: Le parodie del video-sfogo con tanto di credibile animazione umoristica; La Horvarth urla allo specchio; Sex tape remixato; La trappola della freccia.

Rambo90 5/04/20 02:22 - 6392 commenti

I gusti di Rambo90

Discreto, anche se siamo dalle parti della solita stalker acchiappata online; ma almeno questo filmetto ha il pregio di sapere procedere senza pause e riesce anche a somministrare una certa dose di ironia lungo la strada. Molto buona la performance della Horvath, con i suoi occhi pieni di follia, un po' meno quella del protagonista. C'è in parte anche un minimo discorso sull'alienazione del web (vedi il finale), banalotto ma che sembra genuino. Non male.

Lupus73 9/05/20 12:02 - 638 commenti

I gusti di Lupus73

Altro prodotto derivativo di Brivido nella notte ma con veste più al passo coi tempi. Invece del rude dj radiofonico, il protagonista è un ragazzotto che fa l'influencer su YouTube e la stalker psicotica si spinge ben oltre quella del prototipo eastwoodiano. La confezione è buona e fa ampio uso di messaggistica e grafica "smart" in sovraimpressione; la sceneggiatura inizia a movimentarsi dopo 45 minuti, con parte finale in uno chalet. Non fa gridare al miracolo ma si guarda. Sulle stesse coordinate è preferibile il più recente Bad match.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.