La rivincita dell'uomo invisibile - Film (1944)

La rivincita dell'uomo invisibile
Media utenti
Titolo originale: The Invisible Man's Revenge
Anno: 1944
Genere: horror (bianco e nero)
Regia: Ford Beebe
Note: Uno dei tanti seguiti di "L'uomo invisibile".

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/06/14 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 28/06/14 12:14 - 4965 commenti

I gusti di Puppigallo

Niente a che fare con l’inarrivabile capostipite, questo filmetto se non altro ci propone un uomo invisibile, come sempre vendicativo, ma anche in versione vampiro (gli serve molto sangue per…). Purtroppo, se si escludono i momenti d’azione, dove il protagonista terrorizza, o utilizza l’invisibilità per raggiungere i suoi scopi, il resto della pellicola è davvero poca cosa, dialoghi compresi, a parte la prima parentesi con lo scienziato, che spiega le sue teorie e mostra, si fa per dire, gli esperimenti. Si può vedere, ma abbassando le pretese.
MEMORABILE: La farina in faccia. "Come sto?". "Ora sembra la mummia di se stesso"; Gli studi dello scienziato e gli esempi con ossigeno e acqua; Alla taverna.

Saintgifts 4/08/14 11:09 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Questo è un'altro uomo invisibile, anche se il titolo sembra faccia riferimento al suo predecessore, l'originale tratto dal romanzo di Wells. Sempre lo stesso è invece Fulton, il fautore degli ingegnosi quanto efficaci effetti speciali. Qui la storia è di più basso profilo, ma non da disprezzare. Se solo si fossero usati dialoghi più curati (forse in lingua originale è meglio)... I momenti da commedia forse sono i più godibili e il vecchietto che salva il protagonista dall'annegare è un buon tramite tra l'uomo invisibile e i suoi "nemici".

Cotola 6/08/14 11:03 - 8507 commenti

I gusti di Cotola

Inutile fare paragoni con il capostipite, con cui questo film ha ben poco a che fare. Inizia come una storia di vendetta, mentre l'invisibilità del protagonista arriva un po' tardi e, per fortuna, ravviva un po' le cose. Tuttavia sono poche le scene divertenti e riuscite. Finale più che ovvio. Gli effetti speciali però, soprattutto per l'epoca, sono davvero notevoli. Guardabile.

Rufus68 7/01/17 14:19 - 3608 commenti

I gusti di Rufus68

Nonostante la derivazione cinematografica dai primi episodi della serie, il film ha poco a che fare con essi, almeno riguardo la trama (qui si tratta d'una vendetta per soldi). E tuttavia lo svolgimento è abbastanza piacevole: permane, infatti, il sottofondo cupo a cui gli episodi comici danno maggior risalto e gli illusionismi congegnati per rendere l'invisibilità del protagonista stupiscono ancor oggi per la loro efficacia. Discreto.

Daniela 26/02/17 02:22 - 11836 commenti

I gusti di Daniela

Questa volta lo scienziato, interpretato dal segaligno Carradine, invece di provare il siero su se stesso lo testa su un individuo in fuga dalla polizia e questi approfitta dell'invisibilità per saldare i conti con i suoi ex soci che l'hanno defraudato... Ultimo film non parodistico della serie Universal, una variazione poco fantasiosa sul soggetto ma comunque passabile, a patto di non fare confronti con il capolavoro di Whale. A parte la scarsa originalità, anche gli effetti speciali, pur opera dello stesso Fulton che aveva curato quelli del capostipite, non sono paragonabili.
MEMORABILE: Il cane invisibile; La sequenza al pub con la gara a freccette.

Von Leppe 21/11/19 18:49 - 1160 commenti

I gusti di Von Leppe

La trama non è granché e il film risulta piuttosto slegato dai predecessori; sembra più che altro un pretesto per mostrare trovate divertenti, come il volto dell'uomo invisibile che si vede con l'acqua e la farina, ben ricreati dagli effetti speciali. La figura dell'uomo bendato, infatti, è poco sfruttata in questo film, che si concentra di più sull'invisibilità in modo da non risultare ripetitivo dopo le pellicole precedenti.
MEMORABILE: La mano nell'acquario.

Rambo90 26/04/20 22:58 - 7234 commenti

I gusti di Rambo90

La formula ormai è schematica. Scappa, trova uno scienziato, diventa invisibile e pazzo (ma in questo caso pare già lo fosse), lo cercano. Questo filmetto non ha nemmeno le atmosfere dei precedenti e il protagonista non ispira alcuna simpatia. Si salvano Carradine nel ruolo del dottore e qualche effetto ancora gustoso come un tempo (si veda la faccia sporca di farina che diventa parzialmente visibile). Poco coinvolgente, con una regia per niente paragonabile a quella di Whale.

Anthonyvm 24/09/22 02:01 - 4339 commenti

I gusti di Anthonyvm

La saga dell'uomo invisibile torna all'originale impianto fantahorror, lasciato in letargo dai tempi del sequel con Vincent Price, rinunciando comunque a un vero collegamento coi precedenti. Pur senza grosse ambizioni, anche perché oramai i trucchi ottici impiegati strabiliano solo relativamente, Beebe mette insieme un onesto pack di "thrills & fun" dei tempi andati, con un paio di apparizioni effettistiche memorabili (il volto di Griffin nella farina), qualche gag divertente (la gara a freccette) e trovate curiose (la svolta vampiresca a suon di trasfusioni). Serie B sottovalutata.
MEMORABILE: Carradine e il suo cane invisibile; Il viso dell'uomo invisibile appare una volta bagnato; Attraverso le orbite vuote nelle bende facciali di Griffin.

Ford Beebe HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Puppigallo • 28/06/14 12:23
    Scrivano - 504 interventi
    Il film comico Donne amazzoni sulla Luna ha preso spunto da una scena di questo film (quella alla taverna) per parodiarla: nel film del 1987 il demente nudo che si crede invisibile muove le freccette. Qui accade la stessa cosa, ma l'uomo invisibile e colui che gioca sono in combutta.
  • Homevideo Xtron • 30/06/14 19:30
    Servizio caffè - 2040 interventi
    Il dvd SINISTER

    Audio italiano e inglese (l'audio italiano è molto disturbato)
    Sottotitoli in italiano
    Formato video 4/3
    Durata 1h14m17s
    Extra Presentazione di Cozzi

    Un'immagine dal dvd (si trova al min. 38:15)

    Ultima modifica: 1/07/14 08:36 da Zender