L'amante indiana

Media utenti
Titolo originale: Broken Arrow
Anno: 1950
Genere: western (colore)
Note: Seguito da "Kociss l'eroe indiano" e "Il figlio di Kociss".
Numero commenti presenti: 6

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/08/10 DAL BENEMERITO GIACOMOVIE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Giacomovie 25/08/10 18:55 - 1352 commenti

I gusti di Giacomovie

Piccolo-grande western sull’integrazione (tematicamente accostabile a Balla coi lupi), egregiamente girato, con una regia solidissima ed immagini limpidissime che esaltano natura e paesaggi. Gli episodi di umanità nel selvaggio west ed una storia d’amore coraggiosa ed anticonformista lo rendono un film di sicuro richiamo, la cui qualità non lascerà indifferenti anche chi non ama il western. James Stewart, un monumento, è sempre una garanzia e Jeff Chandler è un capo Apache coriaceo e credibile. ****

Saintgifts 23/12/12 19:09 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Come spesso succede il titolo italiano non rende giustizia a questo ottimo western, richiamando solo la parte sentimentale e neanche bene, semmai poteva essere "La sposa indiana". La freccia spezzata è l'inizio di una pace tra gli Apache di Kociss (Jeff Chandler) e i bianchi, pace avvenuta attraverso Tom Jefford (James Stewart) che coraggiosamente ha voluto incontrare il capo indiano. Forse c'è qualche misura in più di buonismo, ma le sceneggiatura, la regia, la fotografia, le interpretazioni e... la bellezza di Debra Paget, la fanno accettare.
MEMORABILE: La cerimonia dello sposalizio indiano.

Galbo 2/01/13 17:24 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Buon western, uno dei primi che sposi con credibilità la causa indiana. Il valore per così dire sociologico non deve fare però passare in secondo piano il livello spettacolare decisamente elevato, dovuto alla buona qualità della sceneggiatura e della caratterizzazione dei personaggi e all'ottima fotografia. Si tratta inoltre di una delle migliori interpretazioni del grande James Stewart.

Pessoa 3/07/17 23:33 - 1183 commenti

I gusti di Pessoa

Uno di quei film che ti rimettono in pace col mondo. Daves gira con grande mano uno dei primi western revisionisti affidando alle solide spalle di Stewart e Chandler (entrambi grandissimi) buona parte del film. La vicenda si ispira a un fatto vero, ricostruito dal regista con una cura estrema dei dettagli. La sceneggiatura è impostata su un registro classico, in cui emergono bene gli usi e le tradizioni dei nativi. La fotografia impeccabile rende omaggio a splendide scenografie naturali che aggiungono credibilità alla narrazione. Da vedere!

Rambo90 13/10/17 16:26 - 6402 commenti

I gusti di Rambo90

Tra i primi western pro-indiani della storia, un film girato molto bene e che sposa l'argomento in maniera sentita e non solo per farne materiale da spettacolo. La regia di Daves è di ampio respiro e incornicia i posti con una bellissima fotografia a colori, così come la sceneggiatura sa andare a fondo nelle questioni che portarono alla tregua strutturando bene i personaggi. Gran duetto d'attori tra Stewart e Chandler, entrambi perfettamente calati nelle rispettive parti. Da non perdere.

Daniela 19/09/20 23:58 - 9536 commenti

I gusti di Daniela

Divenuto fratello di sangue di un indiano a cui ha salvato la vita, uno scout viene considerato un traditore dei bianchi per la sua amicizia con i pellerossa... Indicato come uno dei primi film "revisionisti" i quanto promuove l'ideale di una convivenza pacifica e le ragioni dei nativi, il film di Daves è un western maturo nei contenuti, nonché una pudica storia d'amore tra Stewart, ruvido ma cavalleresco, e Paget, sensuale e dolcissima. Riferimento imprescindibile per Costner e i suoi lupi, risulta in alcune parti datato e troppo didascalico ma è ancora spettacolarmente avvincente. 
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.