LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/04/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 30/04/07 21:35 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Incontro alle Barbados fra due agenti segreti, lui russo lei americana. Si innamorano, ma questo non piace ai rispettivi vertici. Curiosità di Blake Edwards, che si allontana (ma non troppo) dai collaudati binari della commedia per contaminare spionistico e film sentimentale. Tutto sommato l'insieme fila, grazie alla grande professionalità di tutti e a dispetto del fatto che, malgrado il dott. Zivago, a noi Sharif russo fa sbellicare dal ridere. Nel film recita anche Harold Pinter!

R.f.e. 13/09/10 19:30 - 817 commenti

I gusti di R.f.e.

Beh, l'ho rivisto ieri, quindi tento un commento. Oltre alla famosa pietanza racchiusa nelle foglie della vite (cfr. Discussione Generale), devo ammettere che ho un po' rivalutato quest'incursione non banale di Edwards nel romantico-spionistico. Semmai, il mio problema è che non mi è mai piaciuta la Andrews! Inoltre, il tono del film è discontinuo: si veda l'incontro finale in Canada, dove, per essere una donna che era convinta che l'amore della sua vita fosse morto, mostra inaspettatamente una carenza di slanci affettivi davvero fuori luogo.

Daniela 10/06/13 10:39 - 9111 commenti

I gusti di Daniela

Uno dei passi falsi nella gloriosa carriera di Edwards che ci mette poco di suo in questa commedia sentimental-spionistica, in cui i maturi Romeo e Giulietta devono affrontare, in luogo dell'ostilità delle rispettive famiglie, quella dei rispettivi blocchi della guerra fredda. Poco appassionante, anche per la mancanza di scintille fra Sharif - condannato a fare il russo - e Andrews, più gelida del necessario. La professionalità della confezione e alcuni comprimari di classe, come Quayle e Homolka, rendono tuttavia la visione sopportabile.

Galbo 3/09/14 05:56 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Incroci sentimentali e spionistici russo-britannici in contesto tropicale. E’ ambientato alle Barbados il film del maestro Blake Edwards che tenta la carta dell’incrocio tra film di spionaggio e commedia romantica. Piacevole a tratti, specie nella prima parte, il film soffre di un progressivo calo del ritmo che lo rende un po’ noioso. I personaggi di contorno sono a volte più interessanti di quelli principali. Bravi gli interpreti.

Rocchiola 11/07/19 08:46 - 849 commenti

I gusti di Rocchiola

Irrisolta commistione tra film di spionaggio e commedia romantica. L’excursus di Edwards nel giallo spionistico riesce meno bene rispetto alla precedente esplorazione nel far-west degli Uomini selvaggi. I suoi 007 sono disillusi, melanconici e non particolarmente votati all’azione e così il film procede stancamente tra cenette romantiche, party diplomatici e tradimenti coniugali con due protagonisti non del tutto convincenti, riuscendo meglio nel tratteggio dei personaggi di contorno che costituiscono un degno campionario di cinismo ed egoismo.
MEMORABILE: I titoli di testa in stile 007 sulle note di John Barry; Il tentativo finale di eliminare Fëdor; La figura del diplomatico omosessuale e traditore.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione R.f.e. • 18/05/10 13:05
    Call center Davinotti - 860 interventi
    L'unica cosa, dicasi UNICA, che mi restò impressa quando negli anni '70 vidi per la prima volta questo film romantico-spionistico, fu, chissà poi perché, la sequenza del ristorante in cui Sharif fa assaggiare alla Andrews quella pietanza racchiusa nelle "foglie della vite". Chissà perché mi restò impressa 'sta cosa! Ero piccolo...
    Ultima modifica: 15/09/10 10:31 da R.f.e.
  • Homevideo Buiomega71 • 26/04/15 20:48
    Pianificazione e progetti - 21680 interventi
    In dvd per Pulp Video, disponibile dal 04/06/2015 http://www.amazon.it/Seme-Del-Tamarindo-Julie-Andrews/dp/B00WGVYXG8/ref=sr_1_432?s=dvd&ie=UTF8&qid=1430073978&sr=1-432
  • Homevideo Rocchiola • 10/07/19 14:55
    Call center Davinotti - 1116 interventi
    Il DVD Pulp presenta un ottimo video pulito e dettagliato sicuramente oggetto di qualche adeguato restauro (anche se in copertina non vi è nessuna indicazione a tal proposito). L'audio italiano scorre senza intoppi anche se è un po' più basso e chiuso dell'originale inglese. Rispettato anche il formato panoramico 2.35. Credo abbiano usato il master del bluray inglese della Network uscito qualche mese prima dell'edizione italiana. Un ottimo prodotto tratto dal non sempre impeccabile catalogo Pulp Video.
    Ultima modifica: 11/07/19 08:05 da Rocchiola
  • Discussione Rocchiola • 14/07/19 10:01
    Call center Davinotti - 1116 interventi
    Sbaglio o quella sullo sfondo è la copertina di Foxtrot dei Genesis? Citazione o casualità?
    Ultima modifica: 15/07/19 09:23 da Zender
  • Discussione Zender • 14/07/19 10:14
    Consigliere - 43823 interventi
    Che sia Foxtrot è indubbio. E difficile sia una casualità vista l'inquadratura.
  • Discussione Caesars • 15/07/19 08:23
    Scrivano - 10228 interventi
    Credo anch'io che non sia una casualità. Grandissimo album "Foxtrot"