Il lago delle oche selvatiche

Media utenti
Titolo originale: Nan Fang Che Zhan De Ju Hui
Anno: 2019
Genere: gangster/noir (colore)
Note: Aka "The Wild Goose Lake".
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/02/20 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 13/02/20 23:23 - 7413 commenti

I gusti di Cotola

Un gangster e una prostituta nei guai fuggono insieme, fino a quando... Noir semplice, dai ritmi dilatati e sinuosi eppure coinvolgenti. La regia funziona e regala bei momenti: le scene migliori sono quelle d'azione in cui ci sono scoppi di violenza ed improvvise accelerazioni che restano nella memoria (notevole la scena con l'ombrello). Il prefinale è già scritto; epilogo che pone qualche dubbio sul futuro dei personaggi. Notevoli i passi avanti di Diao rispetto al celebrato e premiato film precedente. Una pellicola interessante e coinvolgente.

Daniela 15/05/20 03:40 - 9122 commenti

I gusti di Daniela

Uscito di prigione, un uomo coinvolto in una lotta tra gang rivali uccide per errore un poliziotto. Bersaglio di una caccia all'uomo e con una taglia sulla testa, è avvicinato da una prostituta forse disposta ad aiutarlo... Rispetto alla pellicola precedente, un noir più lineare e coeso ambientato in una provincia degradata in cui i segni di modernità hanno spesso un gusto incongruo. Resta poco spazio per i sentimenti, anche se nell'epilogo, quasi inevitabilmente tragico, affiora un barlume di speranza. Ben diretto e ben interpretato, manca però di quel quid tale da renderlo memorabile.

Capannelle 21/05/20 10:12 - 3698 commenti

I gusti di Capannelle

Una interessante composizione di diversi quadri e stili, dalle insistite immagini notturne virate su più colori a sequenze in pieno giorno sul lago in stile anni 30. Dagli sciami di persone o motorini impazziti ai primi piani sofferti dei protagonisti o nelle anguste baracche di periferia. L'insieme però non coinvolge sempre, a volte troppo diluito o non sfruttato a pieno come nella scena del ballo e inseguimento con le scarpe luminescenti, già bella di suo, che poteva risultare più epica.

Galbo 29/05/20 18:24 - 11322 commenti

I gusti di Galbo

Noir cinese la cui vicenda ruota intorno ad un criminale e ad una prostituta in un ambiente urbano degradato e in un contesto sociale che non conosce regole né legge. Notevole dal punto di vista visivo con un escalation di violenza che possiede un indubbio fascino estetico, e una fotografia eccellente, il film mostra qualche debolezza nella vicenda che appare piuttosto scontata, finale compreso. Buona la prova degli attori.

Paulaster 23/06/20 09:43 - 2693 commenti

I gusti di Paulaster

Criminale uccide per sbaglio un poliziotto e si dà alla fuga. Noir quasi tutto in notturna, accentua l’attenzione sui quartieri degradati e la vendetta. Lo sviluppo della storia non è molto originale, così come la chiusura. Anche la regia cerca spesso soluzioni autoriali (inquadrature ravvicinate, le ombre) dando l'impressione di non avere uno stile preciso. Nelle violenze però il film dà il meglio apparendo non scontato e creando il giusto clima di esasperata tensione.
MEMORABILE: Il ballo con le scarpe luminescenti; Il rapporto in barca; L'omicidio con l'ombrello; Le foto col cadavere.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.