LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/08/20 DAL BENEMERITO RIGOLETTO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rigoletto 31/08/20 19:56 - 1624 commenti

I gusti di Rigoletto

Chi si aspetta un plot simile al Presagio giri al largo: è un normale film su una possessione diabolica a danni di un bambino. Parte anche bene (padre vedovo e schizzato con un figlio da tirar su, psicologi e assistenti sociali) ma non si capisce perché Teo decida di ingarbugliare la situazione. Alla fine riesce così ad arrotolarsi sui mind games al punto da finire imbrigliato egli stesso senza potersene tirare più fuori e rendendo il tutto poco comprensibile fino alla mediocrità.

Daniela 29/10/20 02:51 - 9829 commenti

I gusti di Daniela

Uno scultore vedovo, sofferente di turbe mentali e senza un lavoro stabile, cerca di evitare che i servizi sociali gli sottraggano la custodia del figlioletto... Titolo italiano fuorviante: non siano dalle parti del Presagio ma della possessione demoniaca con tanto di esorcismi a corredo. Una volta tanto, il problema più grosso non è la mancanza di originalità ma piuttosto il tentativo di essere originali ricorrendo nella parte finale ad un ribaltamento delle carte in tavola che somiglia ad una presa in giro nei confronti dello spettatore, per cui irrita invece di sorprendere.
MEMORABILE: La prima mezz'ora non è male, ma questo indispone ancora di più considerato il pasticcio successivo.

Pumpkh75 23/11/20 14:26 - 1351 commenti

I gusti di Pumpkh75

Il bambino posseduto? Presente. Preti e esorcismi? Presenti. Alla fin fine, anche il lodevole tentativo di voler emergere dalla massa non manca. Quel che è tremendamente assente è una idea chiara: il metodo è distorto e visionario e prende il sopravvento sulle parole della storia, aggravando la cefalea sorta per il mood allucinogeno e deflagrata per l’impossibilità di trovare una lettura coerente. Ricorda a tratti i primi video di Marylin Manson ma lì, giustamente, una compiutezza non era affatto richiesta. Troppo hangover.

Pearry Reginald Teo HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.