Criminally insane

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/08/13 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 30/08/13 01:30 - 6061 commenti

I gusti di Herrkinski

Un'ora di durata per questa storia horror di serie Z; sottoprodotto di certo cinema anni '70, in bilico tra spunti "alti" (la morbosità generale e la corruzione del nucleo familiare alla Pete Walker) e "bassi" (il grand-guignol da 4 soldi e l'approssimazione alla Andy Milligan), il film sembra volutamente destinato alle sale grindhouse e ai drive-in della provincia americana. Se visto in quest'ottica, è pure godibile; il fintissimo sangue denso e vermiglio, lo humour grottesco e i protagonisti fanno esclamare quel "bleah!" di divertito disgusto.

Anthonyvm 6/06/20 23:16 - 3103 commenti

I gusti di Anthonyvm

Piccola perla dell'horror indie anni '70, che trasuda sudiciume grind da ogni inquadratura. Tecnicamente indifendibile, dallo script che riempirebbe a malapena una cartolina al montaggio terribile, passando per gli effetti ovviamente cheap. Eppure il senso di sporcizia che emanano la storia malata, le musiche grezze, il sangue rosso vernice e l'ironia straniante (la gag in stile Batman di Adam West con Ethel che non riesce a disfarsi dei cadaveri, Ethel in posa da diva come la Swanson in Viale del tramonto) ha un suo fascino. L'enorme Priscilla Alden vale da sola la visione del film.
MEMORABILE: Le coltellate al pugno chiuso della nonna per recuperare le chiavi dell'armadietto dei cibi; Duplice delitto con mannaia a letto; Svolta antropofaga.

Carletto 24/08/21 19:24 - 2 commenti

I gusti di Carletto

Film che si prende poco sul serio con ettolitri di vernice sparsi a voler essere sangue e scene di mannaiate ripetute. Un ottimo esempio di grindhouse assolutamente godibile per chi cerca svago nel "genere" più viscerale. Il film scorre zeppo di personaggi e situazioni già viste e riviste e che millanta altri film ci riproporranno ma che,a quanto pare, non stancano mai.

Fedeerra 16/09/21 04:16 - 747 commenti

I gusti di Fedeerra

Nel piccolo horror di Nick Millard si sceglie di dare forma alla repressione manicomiale, in un disordine sanguinolento fra il grand guignol e il genio. “Criminally Insane” si presenta così, senza digressioni e sottotrame, con una regia primitiva e uno sguardo all’estremo magicamente sprovveduto. Prefinale in delirio onirico e occhi puntati su di lei: Priscilla Alden, prima ancora che attrice si fa figura omnia ed icona; una vera performer della sua stessa (anti)estetica.

George 'Buck' Flower HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 24/07/21 14:07
    Pianificazione e progetti - 23164 interventi
    In dvd per Spaghetti Pictures, disponibile da settembre 2021