LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/11/09 DAL BENEMERITO SKINNER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Skinner 29/11/09 13:30 - 592 commenti

I gusti di Skinner

Esile commediola, molto evanescente, giocata sulla solita coppia di opposti (Mastandrea-Vannoli). Molto romano e parlato quasi escusivamente in romanesco (a volte stretto), non è che un insieme di incontri e di quadretti più o meno riusciti e ravvivati qua e là da caratteristi della vecchia guardia. L'inizio del film faceva sperare meglio, peccato molti spunti si perdano per strada. Finale farsesco.

Fedemelis 8/02/13 12:19 - 31 commenti

I gusti di Fedemelis

Si potrebbe definire come un piatto di "bucatini all'amatriciana" (tipico piatto della cucina romana) preparato da un ristorante del centro più che da una tipica trattoria di Trastevere. Gli ingredienti sono quelli: i luoghi di Roma con le sue sfaccettature (Garbatella e Testaccio), i personaggi (Mastandrea, Anna Longhi, Vannoli e ecc...), la parlata e le battute; ma il gusto non è genuino. Commedia nel complesso simpatica.

Rufus68 28/11/16 00:10 - 3394 commenti

I gusti di Rufus68

Inconsistente serie di vignette romanesche di terza scelta. Un po' di nostalgia "si stava meglio quando si stava peggio", un po' di suburra all'acqua di rose e gli inevitabili ammicchi pauperisti, ultima scolatura ideologica della sinistra storica. Per ridere non si ride mai, neanche alle esplosioni di coprolalia; piangere forse si piange, almeno nella scena al bordello con gli anziani Milo e Murgia: si piange sulle sorti del cinema italiano, beninteso.

Paulaster 22/06/20 09:24 - 3310 commenti

I gusti di Paulaster

Nonna con precedenti scappa dal ricovero. Incipit striminzito coi due nipoti alla di lei ricerca per Roma. Il pretesto serve solo per inscenare incontri a base di romanità: il classico humor ricco di battute si mescola alle maleducazioni assortite di chi non pare avere filtri. Qualche volta si sorride per la parte più fantasiosa, ma anche se la durata è breve l’evanescenza della trama (l’unica variante è il matrimonio) tiene solo per qualche racconto dei tempi che furono. Cameo strampalato della Milo e Murgia.
MEMORABILE: I caschi del motorino; Il fantino che guida le zebre; Gli infami de core; “Noi coremo pe’ fame”.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Kaciaro • 21/01/10 00:42
    Galoppino - 491 interventi
    divertente commedia con 2 grandi attori

    Valerio Mastandrea : Mario
    Raffaele Vannoli : Enrico "Righetto"

    veramente spassoso dall'inzio al finale cosi' diciamo sognante a voi e' piaciuto??
  • Discussione Zender • 21/01/10 08:35
    Consigliere - 44916 interventi
    Ho come l'impressione che ti piaccia Mastandrea, come attore, Kaciaro :)
  • Discussione Kaciaro • 22/01/10 18:43
    Galoppino - 491 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ho come l'impressione che ti piaccia Mastandrea, come attore, Kaciaro :)moltissimo, mi piace anche il suo essere impegnato senza sbandierarlo hai 4 venti come fanno molti altri attori....
  • Discussione Zender • 22/01/10 19:20
    Consigliere - 44916 interventi
    Senz'altro della sua generazione è se non il migliore tra i migliori.
  • Discussione Fabbiu • 22/08/10 19:22
    Portaborse - 663 interventi
    Non ho visto questo film ma è l'ultimo di Tiberio Murgia, morto l'altro ieri; se non è stato ancora fatto, vorrei omaggiare il grande Tiberio, Caratterista eccellente che con semplice comparsate regalava sorrisi unici. Addio Tiberio
  • Discussione Zender • 22/08/10 21:10
    Consigliere - 44916 interventi
    Ce ne son già due di omaggi, sui Soliti ignoti e sulla comunicaz di servizio. Scegli tu...
  • Discussione Fabbiu • 23/08/10 11:59
    Portaborse - 663 interventi
    Ok, non lo sapevo
  • Discussione Guru • 16/09/10 21:26
    Servizio caffè - 468 interventi
    Fabbiu ebbe a dire:
    Non ho visto questo film ma è l'ultimo di Tiberio Murgia, morto l'altro ieri; se non è stato ancora fatto, vorrei omaggiare il grande Tiberio, Caratterista eccellente che con semplice comparsate regalava sorrisi unici. Addio Tiberio
    Mi associo anche se a distanza di tempo, per ricordare quel piccolo ometto originario di Oristano che tutti noi credevamo fosse siciliano.Ha rappresentato il successo della creazione steriotipata di un personaggio che rimarrà nella storia del cinema. Ciao Tib
    Ultima modifica: 16/09/10 21:28 da Guru
  • Discussione Zender • 17/09/10 09:34
    Consigliere - 44916 interventi
    In effetti mi sembrava strano che non avessi partecipato alle esequie virtuali, Guru, Era un simbolo della tua regione, come e più del mirto :)