Caligola... la storia mai raccontata

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 5/08/07 17:49 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Film molto spinto, al limite del visibile, dove l'erotismo cede il posto al disgusto nella scena dell'impalamento realizzato durante un'incontenibile orgia o in quella del forzato accoppiamento con cavallo. David Brandon nei panni del "deviatissimo" Caligola è bravissimo, la regia di Joe D'Amato è garanzia di riuscita ed il cast è composto da nomi di certo interesse come ad esempio l'allora sconosciuto Michele Soavi, cui tocca la parte di vittima sacrificale. Il registro erotico risente della spinta violenta, che ben si coniuga con il tema trattato.

Trivex 8/07/08 21:56 - 1488 commenti

I gusti di Trivex

Le nefandezze dell'imperatore, pervertito e psicopatico, epilettico e malato mentale, disinteressato al bene di Roma e completamente alienato da ogni tipo di valore, si fermano di fronte al corpo della Gemser; e scoppia l'amore! Il miglior Joe D'Amato dopo Buio Omega, si scatena nell'estremo: violenza, sesso, orge (purtroppo con inserti hardcore, anche se discretamente integrati), duelli all'ultimo sangue con il sangue che schizza sugli spettatori mentre mangiano e tanto altro. Ancora una bella storia d'amore che trasuda sangue: 4 pallini al sangue!
MEMORABILE: Durante un'orgia, un uomo mangia e bacia una donna... poi vomita e continua a baciarla!!!

Homesick 21/06/09 11:05 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Le fonti filosenatoriali su Caligola ci hanno tramandato la figura di un imperatore pazzo, depravato, empio, sacrilego, megalomane e crudele: D'Amato resta fedele a questa tradizione e la rimpolpa negli aspetti sessuali e horror, con abbondante ricorso ad uno splatter talvolta insostenibile. Perfetti l'ambiguo Brandon e il vecchio mentore inascoltato Borromel (efficacemente doppiato da Michelotti); la Toledo riluce di bellezza in una tunica candida e sottile. Suggestiva e visionaria la fotografia.
MEMORABILE: Il festino con i gladiatori; il cavallo; l'esecuzione di Tinti; i vari incubi di Brandon.

Lucius 19/12/09 16:39 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Ovvio tentativo di bissare il successo di Io Caligola con un film che ha a come pro una buona ricostruzione d'epoca e un discreto cast e, come contro (nonostante riconosca l'abile messa in scena dell'orgia), alcune scene disgustose che fanno storcere il naso inficiando un po' il ruisultato (come la scena della cacca in Salò e le 120 giornate di Sodoma, per intenderci). Bravo Brandon e perfetto per il ruolo in un film perverso e pornografico.

Ryo 26/01/12 12:45 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Brutale e spietato come l'antica Roma. D'Amato non si preoccupa di edulcorare le usanze del tempo e dà il via a orge di sesso, mattanze, torture a volontà. La storia cattura per la crudeltà del protagonista, che forse qui è anche "più buono" di quanto sia stato in realtà. A volte si perde troppo in inquadrature eros. Sconvolgente.
MEMORABILE: La lancia ficcata nel sedere all'uomo davanti a tutta la sua famiglia

Capannelle 6/02/12 15:38 - 3719 commenti

I gusti di Capannelle

L'intento è chiaro: sfruttare la scia dell'altro Caligola; ma diamo atto a Massaccesi di aver realizzato qualcosa di solido e divertente (nel genere, of course), che offre diversi spunti (il poeta dai tendini recisi umiliato di fronte alle donne, l'ammaestratore di cortigiane, l'orgia) e raggiunge il suo apice con l'impalamento del senatore. Scena, quest'ultima, che ognuno può idealizzare pensando al proprio peggior nemico. Brandon in palla senza diventare ridicolo, la Gemser ampiamente sprecata, le altre figure direi appropriate. ***

Fauno 11/04/12 11:28 - 1916 commenti

I gusti di Fauno

La scelta del Caligola massaccesiano è eccellente, ma il film in sè non mi ha sconvolto; anzi, sono le versioni sdolcinate ad annoiare in modo incredibile. Vero che oggi i metodi son cambiati, ma anche noi veniamo indirettamente impalati con la finta democrazia e le vere tasse che servono solo alle smanie dei Caligola attuali per sopravanzare i loro dei privati in maniera demenziale. Mi dispiace che il peggio nel film tocchi al mio idolo Tinti e mi inchino alla coerenza oltre che al fisico della guardia del corpo: si vede che era un principe...

Kazanian 29/09/12 17:38 - 48 commenti

I gusti di Kazanian

Notevole produzione di Joe D'amato. Gustosa tutta la messa in scena, David Brandon grandissimo. Gli eccessi danno ulteriore forza al film, che risulta visivamente coinvolgente. Ottimi anche la Gemser e le varie trovate. Alla seconda visione risulta anche migliore.

Redeyes 15/07/15 18:33 - 2141 commenti

I gusti di Redeyes

Un Massaccesi che in picchiata verso il porno ne sfrutta in parte le potenzialità pur abusandone e finendo per stufarci come nella scena in cui si educano le ragazze all'arte dell'amore. Caligola viene reso splendidamente da Brandon in tutta la sua folia, empietà e depravazione. In certi momenti sembra quasi di esser in un incubo pasolinianSadico, ma quando il passo appar breve Joe scivola. Persino le musiche appaiono azzeccate; insomma, forse il miglior Joe di sempre.

Daidae 9/12/16 21:52 - 2738 commenti

I gusti di Daidae

Decisamente migliore del pessimo Caligola di qualche anno prima. Brandon è perfetto nell'interpetare un imperatore folle, sanguinario e depravato; osa "sfidare gli dei" e solo verso il finale mostrerà qualche barlume di ragione. Diverse scene hard non rovinano comunque un film che si farà ricordare per ben altro, ovvero per l'eccesso di sadismo (non so quanto attinente alla realtà storica) che raggiunge il culmine nelle punizioni di Domizio (Soavi) e Agrippa (Tinti). Sicuramente tra i migliori film di D'amato.
MEMORABILE: Le orrende punizioni riservate a Agrippa e Domizio; L'orgia tra schizzi di sangue e vomitate; Il dildo nella piscina.

Herrkinski 11/11/17 02:55 - 5123 commenti

I gusti di Herrkinski

Sulla scia di Caligola Massaccesi crea la sua personale versione della storia del folle imperatore romano e ovviamente lo fa a modo suo: le brutalità splatter non mancano così come insistite scene orgiastiche e perversioni di vario tipo in cui vengono inseriti anche dettagli hard. La parte più propriamente storica è comunque affrontata con una certa aderenza alle fonti e risulta ben fatta, anche grazie all'interpretazione riuscita di un giovane Brandon e di un cast di facce note ben calato nella parte. Troppo lungo, ma nel complesso valido.
MEMORABILE: L'impalamento di Tinti; L'orgia.

Anthonyvm 7/03/18 00:24 - 1916 commenti

I gusti di Anthonyvm

Dopo Buio omega costituisce forse la vetta del cinema di D'Amato: violentissimo sin dai primi minuti, erotico (con la Gemser si va sul sicuro), scabroso, tragico. Uno dei rarissimi casi in cui il ripoff è meglio dell'ispiratore (in questo caso il comunque pregevole film di Brass): Massaccesi è conscio dei propri limiti, specialmente pecuniari e il suo lavoro risulta più onesto, godibile e infinitamente meno pomposo dell'originale. David Brandon è assolutamente perfetto nei panni del vizioso imperatore. Una poetica e sanguinaria love story.

Alexpi94 3/06/18 18:02 - 186 commenti

I gusti di Alexpi94

Molto meglio di quanto immaginassi, ben diretto dal buon Aristide e interpretato degnamente da un ricco cast, con musiche piacevoli e belle ambientazioni. Molteplici nudi e sequenze erotiche (in alcune versioni anche hard) si intrecciano alla perfezione con le scene truculente (diciamo pure splatter) nel perfetto (e molte volte cinematograficamente sfruttato) connubio amore/morte. Per l'intera durata aleggia una notevole (e riuscita) atmosfera malsana che rende il prodotto ancora più spietato (e interessante). Davvero niente male!
MEMORABILE: La tortura afflitta a Agrippa (Tinti); Le orge e la love-story tra Caligola (Brandon) e Miriam (Gemser).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Undying • 19/08/12 03:55
    Scrivano - 7630 interventi
    Xtron ebbe a dire:
    Io ho la versione tedesca (disco singolo) segnalata da Undying, ma il formato non è anamorfico bensì letterbox
    Durata 2h05m00s


    Grazie per la segnalazione.
    Ho corretto.
  • Homevideo Lucius • 15/04/14 11:50
    Scrivano - 8326 interventi
    Immagine al min. 1:41 del dvd integrale Stormovie (durata 2h05'), contenente innumerevoli scene hard, soprattutto nella sequenza dell'orgia:

    Ultima modifica: 15/04/14 15:47 da Zender
  • Discussione Lucius • 15/04/14 12:12
    Scrivano - 8326 interventi
    La versione integrale contiene anche la scena del taglio di lingua e tendini all'attentatore di Caligola...Bleah!!!
    Ultima modifica: 15/04/14 12:13 da Lucius
  • Discussione Buiomega71 • 15/04/14 17:08
    Pianificazione e progetti - 21885 interventi
    Adoro alla follia questo Caligola massaccesiano

    Anzi, lo reputo il capolavoro incondizionato dello zio Joe (insieme a Buio Omega e Le Sorelline-Emanuelle e Francoise, naturalmente-)

    Io ho la vhs jurassica della Golfo Azzurro-una branca della vecchia Avo Film-, tagliatissima e scannata, ma ci sono troppo affezionato per sostituirla con qualsiasi copia uncut in circolazione

    Non posso più dimenticare Brandon/Caligola che fà tagliare i tendini a Michele Soavi/Domiziano, dicendole-più o meno- "Vedrai gli altri fare l'amore, e non potrai nemmeno masturbati!" CAPOLAVORO!!!!!!!!
    Ultima modifica: 15/04/14 17:11 da Buiomega71
  • Discussione Lucius • 15/04/14 18:15
    Scrivano - 8326 interventi
    In realtà lo fa pure masturbare da una schiava mentre lui inerte piange...
    Non avevo mai visto il sesso di un nano prima, questo film sembra giustificare talune leggende... :) Avendo visto entrambe le versioni, posso affermare che sono godibili in egual misura.
    Le sequenze hard sono insistite, ma d'altra parte in che altro modo si poteva inscenare un'orgia dell'antica Roma...
    Ultima modifica: 15/04/14 18:16 da Lucius
  • Discussione Buiomega71 • 15/04/14 18:18
    Pianificazione e progetti - 21885 interventi
    Lucius ebbe a dire:
    In realtà lo fa pure masturbare da una schiava mentre lui inerte piange...
    Non avevo mai visto il sesso di un nano prima, questo film sembra giustificare talune leggende... :) Avendo visto entrambe le versioni, posso affermare che sono godibili in egual misura.
    Le sequenze hard sono insistite, ma d'altra parte in che altro modo si poteva inscenare un'orgia dell'antica Roma...


    Ecco, sì, esatto Lucius, vero!

    Vedi gli scherzi della memoria (lo vidi secoli fà)

    Ma resta nella mia mente come un vero e proprio gioiello (al pari di quello brassiano)

    Tengo, comunque, la vhs della Golfo Azzurro in cassaforte!
  • Discussione Daidae • 10/12/16 01:18
    Contratto a progetto - 865 interventi
    D'Amato dirigerà diversi anni dopo un nuovo Caligola
    "Caligola: Follia del potere"
    che però è una versione completamente diversa da questo Caligola ed è un porno.

    http://www.imdb.com/title/tt0167068/
  • Discussione Raremirko • 10/12/16 22:38
    Addetto riparazione hardware - 3474 interventi
    Anche questo, ricordo, non era proprio softcore però...
  • Discussione Daidae • 12/12/16 00:11
    Contratto a progetto - 865 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Anche questo, ricordo, non era proprio softcore però...
    Questo ha inserti porno,ma se li togli hai un film normale con una trama definita
    se invece togliamo gli inserti porno a un porno
    otteniamo..i titoli di testa?
    Ultima modifica: 12/12/16 00:12 da Daidae
  • Discussione Raremirko • 12/12/16 22:08
    Addetto riparazione hardware - 3474 interventi
    Daidae ebbe a dire:
    Raremirko ebbe a dire:
    Anche questo, ricordo, non era proprio softcore però...
    Questo ha inserti porno,ma se li togli hai un film normale con una trama definita
    se invece togliamo gli inserti porno a un porno
    otteniamo..i titoli di testa?



    Ci sono anche porno che una parvenza di trama comunque ce l'hanno.

    Dipende dal film, ma capisco cosa vuoi dire.