LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Da non confondere con l'omonimo film con Walter Chiari, AMORE A PRIMA VISTA è il secondo lavoro scritto e diretto da Vincenzo Salemme (dopo L'AMICO DEL CUORE), attore napoletano che vorrebbe riprendere il filo interrotto con la morte di Massimo Troisi e rilanciare la commedia partenopea. Non per niente, escluso qualche caratterista (Nando Paone/Centocelle, assieme alla sua convivente piuttosto insopportabile), il cast parla spesso il napoletano stretto, e recupera un'autentica icona della commedia locale come Enzo Cannavale, lasciandogli però una parte piuttosto infelice (è il "cannibale", un paziente in cura dallo psicanalista che azzanna...Leggi tutto chi gli capita a tiro in una riproposizione "umana" della solita gag del dobermann finto mansueto). Protagonista è ovviamente Salemme e va detto che tra i tanti il migliore è sicuramente lui, anche se Maurizio Casagrande (presente già ne L'AMICO DEL CUORE come la coppia Buccirosso/Izzo) si offre come degna spalla reggendo la scena anche in sua assenza. Chi invece funziona discretamente ma precipita nella comicità più sbracata ed elementare quando non può interagire col protagonista, sono Carlo Buccirosso/Batman (che ripropone anche fisicamente la comicità di Peppino De Filippo) e Biagio Izzo/Sandokan (sempre fastidiosamente sopra le righe). Bravo e simpatico invece il padre camorrista americano (con la battuta "giusta" che funziona sempre) e intelligente il recupero di Sergio Vastano (che fa il mago televisivo semianalfabeta, uno spasso!). Buona la confezione (grazie anche alle musiche di Pino Daniele) per una commedia a volte ingenua, non noiosa ma raramente divertente).
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 25/09/08 16:05 - 11617 commenti

I gusti di Galbo

Secondo film di Vincenzo Salemme, Amore a prima vista ha delle discrete potenzialità: anzitutto l'originalità della vicenda (il trapianto di cornea dà origine a una serie di equivoci da commedia dell'arte); quindi l'idea di proporre il tema dell'omosessualità in un ambiente maschilista ed omofobo (così perlomeno si presume) come quello della mala. Purtroppo tali buone premesse sono spesso vanificate da una sceneggiatura che osa poco e si adagia sui luoghi comuni. Buono il cast con attori molto affiatati.

Daidae 8/11/10 20:56 - 2849 commenti

I gusti di Daidae

Dove questo film faccia divertire non sono mai riuscito a capirlo. Soporifero e davvero poco divertente, con interpreti discutibili (cosa ci fa il buon Enzo Cannavale in questa roba?). Personalmente l'ho trovato insignificante e giustamente è finito nel dimenticatoio.

Rambo90 8/06/11 16:37 - 6737 commenti

I gusti di Rambo90

Commedia molto divertente, piena di doppi sensi e momenti volgari ma mai troppo pesanti. Lo spunto è molto originale e Salemme attore è bravissimo, così come il resto del cast (in primis le assurde guardie del corpo Buccirosso e Izzo). C'è qualche cedimento nella seconda parte, dove la storia arriva ai livelli più grotteschi, ma le risate sono assicurate. Buona la colonna sonora di Pino Daniele.
MEMORABILE: Enzo Cannavale cannibale; il mago Morris; la prova della 100 lire.

Piero68 26/09/11 09:00 - 2832 commenti

I gusti di Piero68

Secondo ed ultimo film dove Salemme schiera tutta la sua compagnia di giro: Casagrande, Izzo, Buccirosso, Paone... Buona commedia con una sceneggiatura davvero indovinata. Ancora una volta Casagrande e Buccirosso si dimostrano cavalli di razza ed eredi della migliore tradizione teatrale napoletana. Salemme intuisce e intelligentemente lascia loro spazio ritagliando per se stesso poche battute. Loro ringraziano e ricambiano con "macchiette" da manuale. Incredibilmente è proprio Izzo quello poco incisivo in questo film. Colonna sonora da Oscar.

Vitgar 9/08/15 10:45 - 586 commenti

I gusti di Vitgar

Discreta commedia costruita su una trama ben congegnata. Salemme conduce bene dando un buon ritmo narrativo. Situazioni divertenti che peraltro in molti casi sembrano non concluse, dialoghi tutto sommato gradevoli. Il tema dell'omosessualità viene affrontato in maniera scanzonata, mai volgare. Attori validi con Salemme in testa. Simpaticissima come sempre la grande Linda Moretti con la sua inconfondibile voce strozzata. Ottima colonna sonora di Pino Daniele.

Mco 12/08/15 17:57 - 2187 commenti

I gusti di Mco

Un cast variopinto e ben coeso dà vita a una storia meno sciocca di quanto possa apparire prima facie. Ogni tassello è piazzato al posto giusto e un tema scottante e sempre attuale come quello dell'omosessualità viene qui trattato con una dolcezza naturale e giammai triviale. Tra le bellezze femminili spicca quella mozzafiato della Tayde, anche se a livello di sensualità Tosca D'Aquino non è seconda a nessuna. Strappano più di un sorriso Paone, effemminato doc e Vastano nei panni televisivi di un mago. Finale romantico.

Ryo 7/08/17 13:23 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Commedia scritta, diretta e interpretata da Salemme, che per quanto abbia un carisma eccezionale, in questo film non recita purtroppo bene come a teatro. Il soggetto potrebbe risultare simpatico, io lo trovo proprio triste e per niente divertente. Gli equivoci sono scontati e noiosi. Ho apprezzato molto la comicità di Carlo Bucirosso e la comparsata breve del grande Nando Paone. Pessimo il finale.

Minitina80 24/12/17 09:59 - 2560 commenti

I gusti di Minitina80

Altalenante e poco brillante commedia basata su un’idea ritenuta probabilmente ambiziosa, ma decisamente brutta e sancita da un epilogo di dubbio gusto. La comicità è piuttosto semplice e quasi mai coinvolgente, con battute di poco conto che pretendono di far ridere con i soliti doppi sensi e giochi verbali, mentre non tutti gli attori ispirano grande simpatia. Abbastanza criptico il cannibale interpretato da Enzo Cannavale a cui poteva essere riservata una parte più incisiva. Si può soprassedere senza troppa pena.

Biagio Izzo HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.