[1.09] Poirot: Il re di fiori - Corto (1989)

[1.09] Poirot: Il re di fiori
Media utenti
Titolo originale: The King of Clubs
Anno: 1989
Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia: Renny Rye
Note: Aka "Omicidio dietro le quinte". E' il nono episodio della prima serie.
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/04/09 DAL BENEMERITO COTOLA
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 8/04/09 20:19 - 9134 commenti

I gusti di Cotola

Uno degli episodi corti della serie meno interessante di tutti. La trama, infatti, scorre via tra qualche sbadiglio di troppo e la spiegazione finale è molto banale e un po’ troppo arzigogolata. Deludente, ma d’altronde non tutte le ciambelle possono riuscire col buco.

Rambo90 18/02/14 15:49 - 7717 commenti

I gusti di Rambo90

Un caso breve di Poirot abbastanza interessante. La soluzione finale è forse un po' troppo complicata ma la storia ha la giusta dose di personaggi, umorismo e falsi indizi per divertire. L'ambientazione nel mondo del cinema dell'epoca inoltre è ben resa, così come impeccabile è la prova del protagonista Suchet. Curiosa la decisione finale dell'investigatore (per certi versi analoga all'Orient Express).

Daniela 27/01/16 21:16 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

La vittima è un odioso produttore cinematografico, il cui cadavere viene scoperto da una stellina nascente da lui insidiata senza successo. La polizia segue una pista che si rivelerà un binario morto, ma a Poirot basta una carta da gioco mancante per risolvere il caso... Episodio così così: nelle prime scene l'ambientazione sul set di una sorta di "figlio dello sceicco" prometteva uno sviluppo brillante, ma la trama si ammoscia strada facendo. Nel cast un giovane Sean Pertwee, caratteristica e talvolta protagonista con molti titoli in carriera sia sul grande che sul piccolo schermo.

Belfagor 11/02/24 22:54 - 2691 commenti

I gusti di Belfagor

Set cinematografici, carte da gioco, arte astratta sull'orlo della ciarlataneria: la confezione aiuta a creare il dubbio su quanto vi sia di autentico nel caso esaminato da Poirot. Dopo un inizio carico di premesse, tuttavia, la trama rallenta nella seconda parte, con una serie di scene che diluiscono l'effetto della soluzione. Anche Japp e Hastings intervengono meno del solito, per quanto siano sempre graditi come diversivi.

Pigro 20/05/24 09:01 - 9753 commenti

I gusti di Pigro

Il cadavere di un produttore cinematografico non certo benvoluto viene scoperto da una giovane attrice: un caso complesso per il detective Poirot. Talmente complesso da risultare piuttosto farraginoso (e poco convincente, per quel che ne ho capito) nelle spiegazioni: insomma, il finale lascia alquanto a desiderare. Ma anche andando a ritroso in questo episodio della serie ispirata a Agatha Christie, il complesso della sceneggiatura e della regia, se si eccettua il curioso inizio negli studios, non brilla particolarmente.

Renny Rye HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina [1.03] Poirot: A mezzogiorno in puntoSpazio vuotoLocandina [1.04] Poirot: Legami di sangueSpazio vuotoLocandina [1.07] Poirot: Un problema in alto mareSpazio vuotoLocandina [3.09] Poirot: Il ballo della vittoria
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.