Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AD OGNI COSTO

All'interno del forum, per questo film:
Ad ogni costo
Dati:Anno: 1967Genere: thriller (colore)
Regia:Giuliano Montaldo
Cast:Edward G. Robinson, Janet Leigh, Robert Hoffmann, Klaus Kinski, Riccardo Cucciolla, Adolfo Celi, Georges Rigaud, Anny Degli Uberti
Note:E non "A ogni costo"
Visite:1233
Il film ricorda: Mission: impossible (a Renato), A qualsiasi prezzo (a Squash, Squash, Squash, Squash, Squash, Squash, Squash, Squash, Squash)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/4/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 3/8/07 15:35 - 4373 commenti

Dignitosa (ma nulla di più) pellicola poliziesca, sorprendentemente diretta da Giuliano Montaldo che, più che Sette uomini d’oro di Vicario, ricorda Topkapi di Dassin. Di grande spicco la presenza di Edward G. Robinson. Cast ultra internazionale. Dei nostri ci sono due big, Celi e Cucciolla.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 6/4/07 13:24 - 3011 commenti

Montaldo in trasferta con buoni capitali e un cast di un certo livello. Classico film sulla super-rapina, da compiersi a Rio de Janeiro durante il carnevale; ad assemblare il team di specialisti è un insospettabile professore in pensione. Twist ending, come si dice oggi. La particolarità è che c'è pochissima ironia, il film è anzi a tratti duro e aspro. Suspense che regge, consueto armamentario, confezione professionale. Uno dei migliori del filone.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 21/9/10 18:47 - 5737 commenti

Legato ad argomenti politici e civili, il cinema di Montaldo si concede una rilassante pausa con un rififì dalla formula classica – attenta pianificazione del colpo, ingaggio dell’eterogenea squadra, intoppi e colpi di scena – concluso da un finale-sberleffo alla maniera di Mario Bava. Un prodotto ludico sì, ma di alta professionalità, come denotano gli abili movimenti di macchina – la lunga sequenza nella camera blindata, ripresa in silenzio con meticolosità chirurgica – , la sceneggiatura veloce e tratti umoristica e l’impeccabile cast internazionale capitanato dal sornione Robinson.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 8/1/09 11:13 - 1495 commenti

Il solito mega-colpo da mettere a segno con una banda di specialisti raccolti in tutto il mondo, questa volta in quel di Rio de Janeiro. La prima parte introduce i singoli personaggi, uno alla volta come sempre in queste pellicole... insomma la struttura è convenzionale, ma almeno la messa a segno del colpo è ingegnosa e ben oliata, anche se il film è forse un tantino troppo lungo e la lunga sequenza del furto di gioielli poteva anche essere leggermente sfrondata. Finale a sorpres(in)a.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Daniela 19/5/10 7:21 - 7801 commenti

Soggetto in voga nel periodo (colpo grosso con banda ben/mal assortita), svolgimento nella norma con tanto di doppio colpo di scena finale, confezione discreta, buona prestazione del cast internazionale guidato dal sornione Robinson: niente di particolare, insomma, che possa sottrarre il film da una dignitosa banalità, se non fosse per la regia secca e nervosa di Montaldo. Cimentandosi in un genere per lui non abituale, imprime alla vicenda un taglio drammatico che si stacca dal tono ironico imperante in quasi tutti gli altri film del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il passaggio della chiave durante la sfilata .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 6/2/13 23:26 - 5638 commenti

Heist movie all'italiana (ma in salsa internazionale) davvero niente male, diretto da Montaldo (solitamente impegnato in film ben diversi) con un buon ritmo e un po' di humor che non guasta mai. Il cast corale è ben assortito: da un'ancora piacente Leigh al calzante Robinson, passando per il classico personaggio maniacale di Kinski e un Adolfo Celi re del crimine organizzato. Un po' puerile la storia fra Cucciola e la ragazza brasilina, così come sottotono sono le musiche di Morricone, ma è un film gradevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nicola81 25/3/19 11:17 - 1620 commenti

Il canovaccio è quello tipico dei film sulle rapine, ma Montaldo non era un regista qualunque e anche alle prese con un prodotto che poteva prestare il fianco a un maggior disimpegno, non concede deroghe al pessimismo che sempre caratterizzerà il suo cinema. Nella fase preparatoria qualcosa si poteva tagliare (invece il finale appare fin troppo repentino), ma si apprezzano la professionalità della realizzazione, la varietà delle location (soprattutto l'insolita Rio De Janeiro) e il grande cast internazionale. Scanzonate le musiche di Morricone.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lunga e silenziosa sequenza del colpo, che ci ricorda capisaldi del genere noir.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Dusso 10/7/12 17:56 - 1533 commenti

Piuttosto lungo, con poche sorprese durante il colpo, il film nell'ultimo quarto d'ora cambia marcia con uccisioni (inaspettate) e un doppio colpo di scena (il primo disonesto e il secondo, con cui si chiude la pellicola, fin troppo veloce). Cast curioso, film godibile ma non certo esaltante.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Il Dandi 13/5/19 19:19 - 1510 commenti

Colpo grosso con tutti i crismi: il reclutamento iniziale ha stereotipi da barzelletta (il playboy francese, il militare tedesco...) ma poi la banda risulta gustosa e Montaldo, fuori dai suoi territori, è supportato anche lui da vari "specialisti" del genere (da Fondato a Dallamano). Cast altissimo, ambientazione piacevolmente insolita ma dubbia (il Brasile del neo-regime militare appare cartolinesco ed europeizzato, carnevale compreso). Intrattenimento professionale, avvincente, un ottimo esempio del genere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo schedario segreto di Adolfo Celi; Gli imprevisti durante la rapina; Il triplo colpo di scena finale.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Furetto60 29/1/14 7:45 - 1129 commenti

Il filone è quello del colpo “impossibile” portato a termine da un gruppo eterogeneo di personaggi. Ben costruito e dettagliato in particolare nella fase del colpo; purtroppo l’aver inserito un rilevatore di suoni ha impedito ai protagonisti di spiegare ogni fase dell’operazione per cui alcuni momenti non sono comprensibili. La presenza di Kinski è inadeguata al ruolo, il suo personaggio, come sempre sopra le righe, stona con gli altri. Apprezzabile il doppio colpo di scena finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il colpo; Il personaggio del professore.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Alex1988 12/2/17 18:59 - 504 commenti

Montaldo, alla sua prima esperienza nel cinema "di genere", dimostra di saperci fare. Sfruttando un buon copione e un cast di prim'ordine, porta sullo schermo una storia non dotata di grande ritmo ma appassionante al punto giusto, destinata a concludersi con un finale a sorpresa. Celebre, ma non come molte altre, la colonna sonora di Morricone. Buono.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Squash 10/9/14 6:24 - 35 commenti

Soggetto sempre presente in moltissimi film, specie in quegli anni. Robinson atterra in elicottero sul grattacielo della Pan Am prima che un incidente nel 1977 ne facesse comprendere la pericolosità. Adolfo Celi sempre in un ruolo da capo villain. Kinski l'elemento della banda più in forma atletica del gruppo. Hoffmann bello ma debosciato come forma fisica. Cucciolla e Rigaud solo tecnici. La formula aveva successo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "E tu hai fatto il maestro per 30 anni solo per studiare questo colpo?" "Dovevo fare qualcosa nel frattempo!" (risposta di Robinson a Celi).
I gusti di Squash (Comico - Commedia - Horror)