Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA PAPESSA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/6/10 DAL BENEMERITO MARKUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 28/10/12 20:29 - 10983 commenti

La storia di Johanna poteva essere una buona occasione per un affresco storico che si occupasse di una parte della storia della chiesa, oltre che della condizione della donna, con la protagonista costretta a fingersi un uomo per non soccombere. Tirate le somme tuttavia, l'interprete principale Johanna Wokalek, si rivela una della poche note positive di un film che ha i suo limite più evidenti in una sceneggiatura approssimativa che delinea caratteri banali e in una realizzazione spesso approssimativa.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 10/12/15 18:25 - 7362 commenti

D’accordo che la storia della papessa è inventata, ma la ricostruzione storica pressappochista e fantasiosa disturba la visione, dando l’impressione di un pasticcio che contrasta con ciò che apparentemente dovrebbe essere un’opera seria, se non altro per i temi lambiti: la parità dei sessi, la forza della volontà... I personaggi sono rigidi, senza sfumature, così come le situazioni: è tutto superficiale nonostante si abbia l’impressione che venga proposto qualcosa di profondo. Un’occasione persa in una macedonia da ambizioso feuilleton.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 21/6/10 18:05 - 7078 commenti

E' necessario vedendo un film del genere soprassedere sulla sua presunta storicità. Anche così facendo però la pellicola resta quello che è: una pessima soap priva di qualsiasi verosimiglianza e di qualsiasi tipo di spessore in cui il ridicolo, ovviamente involontario, è sempre dietro l'angolo. Rozzo e pressappocchista come non accade spesso nemmeno nel peggiore cinema contemporaneo, raggiunge nel finale inaduite vette "trash" tali che è difficile trattenere il riso. La storia ed il mito sono cose serie e non vanno maltrattate così. Abominevole
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Markus 7/6/10 19:31 - 2953 commenti

Pare che tra l'853 l'855 D.C. vi fu una papessa, ma la cosa è ancora oggi un mistero irrisolto. Film pretenzioso che vorrebbe essere storiografico, ma in realtà (così com’è stato fatto) ha il carattere del trash. Il ritmo narrativo è sostenuto, ma pecca di continui passaggi forzati e involontarie situazioni ridanciane. La papessa ci mostra persino il suo "santo" deretano! L’amico venuto con me al cinema, all’uscita, ha commentato così: “talmente inverosimile da rasentare il grottesco”. Risate in sala con dito puntato sullo schermo… Pazzesco!
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Saintgifts 6/11/15 11:09 - 4099 commenti

Film che ha alcuni pregi soprattutto nella descrizione di come la religione (in nome di Dio) fosse usata per discriminare, violentare e lucrare (è cambiato qualcosa da allora?); tolto questo e una discreta prima parte, il film - con l'arrivo nella città santa - scivola pian piano in una più che mediocre soap opera. Un contributo notevole è stato dato dalla ricostruzione dell'ambiente papale, troppo simile a certe corti corrotte e a come è stata sceneggiata la storia d'amore, forse per accontentare gli spettatori più romantici.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 24/8/11 15:45 - 3340 commenti

Tra storia e finzione un affresco pre medioevale in cui si narrano le gesta di una bimba prodigio che osteggiata dal padre arriverà al soglio pontificio. Una pellicola che strizza l'occhio al sensazionalismo e ha il sapore della fiction, tuttavia qualche emozione emerge nonostante qualche incongruenza visiva. I vergognosi e corrotti comportamenti ecclesiastici sono ben evidenziati.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Myvincent 29/6/10 22:58 - 2333 commenti

La crudeltà di un padre bigotto spianerà la strada alla futura Papessa Giovanna, figura tra storia e leggenda qui ritratta in maniera un po' didascalica e forzosa. Una sorta di favola nordica con poca attenzione per il periodo storico e che ha come obiettivo il trattare un argomento che genera curiosità morbosa, ma in maniera piuttosto piatta. Pare che dopo di lei sarebbe iniziata l'abitudine di accertare la presenza degli attributi maschili per i futuri papi...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Didda23 2/8/17 10:37 - 2134 commenti

Sulla carta un film intrigante per la tematica: una donna, fingendosi uomo (per poter usufruire della propria intelligenza e rivestire ruoli di prestigio), riesce nell'impresa di diventare Papa. Purtroppo la realizzazione tecnica e registica lascia spesso a desiderare per mancanza di mordente e coraggio. La sceneggiatura scade troppo spesso nel banale e i dialoghi non sono così ficcanti. Si salvano il ritmo narrativo e la prova convincente della protagonista. Divertente la figura di John Goodman. Nel complesso mediocre, ma una sbirciatina la può meritare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le guarigioni mediante l'utilizzo di erbe; Il bagno notturno; La figura di Papa Sergio II.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Giacomovie 18/6/10 1:50 - 1320 commenti

La storia del Vaticano non è mai stata limpida, ed un filmone su un altro possibile segreto celato per secoli attira l'attenzione. La trama sa rendersi interessante fin dall'inizio, la storia di una bambina prodigio discriminata "in nome di Dio" in quanto donna si svolge in una cornice scenografica storica ben rievocata e credibile. Non mancano verso la fine episodi che possono suscitare ilarità, ma da una successiva analisi si scopre che fanno parte del mito. I tanti passaggi narrativi giustificano una lunga durata sviluppata linearmente. ***!
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Nancy 26/11/12 15:49 - 770 commenti

Come rovinare una storia abbastanza avvincente e affascinante, colmandola di banalità, luoghi comuni, rendendola sterile e incapace di donare un solo straccio d'emozione. Regia e fotografia lasciano il tempo che trovano, la ricostruzione è veramente banale e spesso decisamente mediocre (la città di Roma, ad esempio), quasi da fiction televisiva (anzi, talvolta queste sono ricostruite meglio). La protagonista è abbastanza monoespressiva e per quanto abbia una bella faccia non trasmette granché recitando. Peccato, poteva essere un bello spunto.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Mutaforme 24/5/11 18:50 - 383 commenti

Il film tutto sommato scorre, soprattutto nella prima parte, ma a ben vedere la trama non è certo delle più originali. Una donna che si spaccia per uomo per non essere discriminata è un tema già visto in diversi film o romanzi. L'elezione a Pontefice che si ricollega alla leggenda della Papessa rappresenta più che altro un cartello pubblicitario per aumentare la curiosità dello spettatore: nel contesto del film è marginale e anzi sembra una forzatura.
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)