Dove è stato girato Mia moglie è una strega - Film (1980)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Palazzo Pamphilj, ambasciata brasiliana

Il portone contro cui vanno a sbattere Pozzetto e il meccanico con l'auto che "va da sola"

M Roma • Villino Crespi (Conservatorio di Sant'Eufemia)

L'ufficio dove lavora Pozzetto (interni)

M Oriolo Romano (Viterbo) • Piazza Umberto I

La piazza di Roma dove il corteo di femministe nel quale si era infilata Finnicella (Giorgi) viene disperso dalla polizia

M Roma • Casina Valadier

La villa dove Pozzetto dovrebbe convolare a nozze con Tania (esterni)

M Roma • Westin Excelsior

La villa del matrimonio saltato di Pozzetto (interni) e l'albergo della luna di miele (interni)

M Roma • Piazza di Spagna

La piazza dove la Giorgi si spaventa a causa del suono del telefono

M Roma • Castel Sant’Angelo

La prigione nella quale Finnicella (Giorgi) viene rinchiusa dal cardinal Altieri (Pozzetto)

Roma

Il negozio di scarpe dove la Giorgi "preleva" magicamente le scarpe dalla vetrina

M Roma • Raccordo tra Corso Rinascimento e Piazza Navona

L'ufficio dove lavora Pozzetto (esterni)

Francia (Estero)

L'albergo parigino della luna di miele (esterni)

Roma

Il portone nel quale entra la Giorgi per uscirne spaventata da una moto in corsa

Oriolo Romano (Viterbo)

La strada dove Finnicella (Giorgi) incontra per la prima volta Emilio Altieri (Pozzetto) e lo aggredisce

LOCATION VERIFICATE

12 post
  • Dove è stato girato R Mia moglie è una strega?
    Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Zender • 23/05/08 19:52
    Capo scrivano - 48010 interventi
    Ecco qui il diavolo e Finnicella nella clinica del dottor Birkenmeyer. Come già annunciato da Markus, cui spetta tutto il merito di questa ulteriore individuazione, il carcere di San Michele, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE, salta fuori anche qui.



    In particolare si notino le macchie sulla parete di cartongesso (forse) dietro alla ghigliottina, appoggiata lì per coprire la finestra. Studiandole e notando come nel film con Pozzetto siano più estese, dovremmo poter concludere che MIA MOGLIE E' UNA STREGA è stato girato DOPO FANTOZZI CONTRO TUTTI.

  • Wylly • 13/06/10 13:10
    Disoccupato - 90 interventi
    Il portone contro cui sbattono Pozzetto e il meccanico mentre provano l'auto che dovrebbe andare avanti da sola è la solita Ambasciata del Brasile a Roma in Piazza Navona (già multilocation con Cornetti alla crema e Macchie solari).




    Ecco l'auto che sta per sbattere contro il suddetto portone...

  • Mauro • 14/12/11 08:10
    Disoccupato - 12098 interventi
    La prigione nella quale Finnicella (Giorgi) viene rinchiusa dal cardinal Altieri (Pozzetto) si trova all’interno di Castel Sant’Angelo a Roma.



    Nei fotogrammi vediamo Pozzetto percorrere il “giretto coperto”, la caratteristica loggia che si apre sul lato del castello che guarda in direzione del Palazzo di Giustizia (non ci sono altri loggiati simili a Castel Sant'Angelo) e la somiglianza degli archi è evidente:


  • Mauro • 15/12/11 08:31
    Disoccupato - 12098 interventi
    La piazza dove Finnicella (Giorgi), appena tornata alla vita reale, si spaventa a causa del suono di un telefono è Piazza di Spagna a Roma:


  • Mauro • 15/12/11 08:34
    Disoccupato - 12098 interventi
    Il negozio di scarpe “Raphael Salato”, dalla cui vetrina Finnicella (Giorgi) “ruba” con i suoi poteri magici un paio di scarpe rosse, è oggi Rivoli (sempre un negozio di scarpe), situato in Via Vittorio Veneto 104 a Roma, all’angolo con Via Lombardia (la strada lungo la quale si incammina la Giorgi dopo il “furto”). I tre fotogrammi si susseguono senza stacchi e permettono di capire che l’originaria vetrina è oggi stata trasformata nell’ingresso del negozio.



    Qui vediamo la vetrina delle scarpe diventata l'attuale uscita del negozio, su Via Vittorio Veneto...




    ...E qui la vista su Via Lombardia:


  • Mauro • 15/12/11 08:44
    Disoccupato - 12098 interventi
    L'UFFICIO DOVE LAVORA POZZETTO
    L’ufficio dove Emilio Altieri (Pozzetto) lavora agente di borsa ha una doppia natura.

    ESTERNI
    La facciata del palazzo dal quale vediamo Emilio uscire per ritornare a casa è in uno dei vicoli di raccordo che porta da Corso del Rinascimento a Piazza Navona:




    INTERNI
    L'interno però, che vediamo quando la storica segretaria (Anna Cucinotta), che si slogherà la caviglia scivolando e che sarà per questo sostituita dalla "magica" Finicella (Giorgi), che ne approfitterà dei propri poteri per risistemare l'ufficio, è ancora una volta Villino Crespi a Roma, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE.



    Qui Emilio indaffarato nell'aiutare l'infortunata segretaria a discendere uno scalone a noi ben noto....

  • Mauro • 16/12/11 09:39
    Disoccupato - 12098 interventi
    LA VILLA DEL MATRIMONIO
    La villa dove Emilio Altieri (Pozzetto) dovrebbe convolare a nozze con Tania (Tanzi), matrimonio che salterà in seguito all’intervento di Finnicella (Giorgi), ha una doppia natura.

    ESTERNI
    L’esterno è quello della Casina Valadier di Roma, in Piazza Bucarest.




    INTERNI
    La "sala azzurra", presso la quale vengono indirizzati dagli uscieri gli invitati al matrimonio, è in realtà la sala da ballo dell'Hotel The Westin Excelsior di Roma, in in Via Vittorio Veneto 125. Che il posto sia quello lo conferma anche la lobby dell'albergo romano, il salone che si vede attraverso la porta a sinistra della Giorgi (coincidono le decorazioni del pavimento e del fregio sottostante il soffitto):


  • Mauro • 16/12/11 09:48
    Disoccupato - 12098 interventi
    L'ALBERGO DELLA LUNA DI MIELE
    L’albergo di Parigi nel quale Emilio (Pozzetto) e Finnicella (Giorgi) soggiornano durante la luna di miele, terminata con l’uccisione della strega da parte del diavolo Asmodeo (Berger), ha una doppia natura.

    ESTERNI
    L’esterno è quello dell’Hotel Prince de Galles, sito in Avenue George V 33 a Parigi (Francia).




    INTERNI
    In realtà, Pozzetto e la Giorgi non si sono mai allontanati dalla capitale: la loro camera da letto, infatti, si trova all’Hotel The Westin Excelsior, già utilizzato in questo stesso film come location del matrimonio saltato tra Emilio e Tania. Lo si capisce quando Emilio si butta dalla finestra per sfuggire all’arresto, credendo di poter volare sulla scopa: l’edificio che si vede incorniciato dallo specchio della finestra è quello posto all’angolo tra Via Vittorio Veneto e Via Ludovisi.




    Ruotando con sw si arriva a vedere lo spigolo tondeggiante dell'albergo, dal quale Pozzetto si è lanciato e che permette anche di capire come è stata effettivamente girata la scena. Essendo tutte le finestre "balconate" (tranne quella dell'ultimo piano, ma dubito che abbiano corso il rischio di far cadere Pozzetto da quella, col rischio di sfracellarsi), la porzione di muro dal quale l'attore salta è evidentemente posticcia, messa a sbarrare l'accesso ad uno dei balconi. Così Pozzetto è planato sul piano del balcone, compiendo un volo di una sessantina di centimentri al massimo.

  • Mauro • 17/12/11 00:05
    Disoccupato - 12098 interventi
    Il portone nel quale entra Finnicella (Giorgi), per uscirne subito dopo di gran corsa, spaventata e inseguita da una motocicletta, si trova in Via di San Sebastianello a Roma.


  • Mauro • 18/11/21 08:51
    Disoccupato - 12098 interventi
    La piazza di Roma dove il corteo di femministe nel quale si era infilata Finnicella (Giorgi) viene disperso dalla polizia con i lacrimogeni in realtà è Piazza Umberto I° a Oriolo Romano (VT): 


  • Mauro • 19/11/21 00:07
    Disoccupato - 12098 interventi
    La strada dove Finnicella (Giorgi) incontra per la prima volta Emilio Altieri (Pozzetto) e lo aggredisce è (guarda caso) Via Altieri a Oriolo Romano (VT):



    Subito dopo vengono mostrati due portoni gemelli di A e uno scorcio della via:


  • Zender • 19/11/21 08:09
    Capo scrivano - 48010 interventi
    Grazie Mauro, radarizzata.